Santissimo Salvatore, al via i lavori per la riapertura

Duomo particolareAl via il check up delle strutture ecclesiastiche di Montalcino. Oltre alla creazione di un nuovo “Ente Santuario”, la visita di Don Giuseppe Acampa, economo della curia senese, porta l’inizio dei lavori per la riapertura della Concattedrale del Santissimo Salvatore. La chiesa di via Spagni, conosciuta come il Duomo, bene prezioso per la comunità di Montalcino, e forse la più cara e amata dai fedeli, dopo i lavori di imbiancatura e quelli all’impianto elettrico, per i quali è stata già individuata l’impresa che li eseguirà, tornerà ad essere la chiesa di riferimento per tutte le ricorrenze religiose. Il Duomo, fu eretto al posto dell’antica pieve di San Salvatore e si ritiene sia stato costruito intorno all’anno 1000, ed elevata nel 1462 a cattedrale da Pio II. La chiesa fu demolita e ricostruita dal 1818 al 1832 in stile neoclassico, su disegno dell’architetto senese Agostino Fantastici, e nel 1986, con la soppressione della diocesi, è divenuta concattedrale dell’arcidiocesi di Siena-Colle di Val d’Elsa-Montalcino. Vanta opere d’arte di altissimo pregio, dal dipinto posto sull’altare dell’”Immacolata Concezione con Gesù e Dio Padre”, del 1588, al dipinto “San Giovanni Battista nel deserto”, entrambi capolavori dell’artista senese Francesco Vanni, dal “San Michele Arcangelo che scaccia gli angeli ribelli dal Paradiso” di scuola senese dell’ultimo quarto del sedicesimo secolo al dipinto di Francesco Nasini raffigurante la “Madonna Assunta tra angeli con i Santi Ippolito vescovo e Cipriano martire” (1647), commissionato da Ippolito Senesi. “Le opere d’arte sono un bene prezioso, ed è essenziale lavorare in direzione della loro tutela e del recupero, se necessario. Vorremmo - ha spiegato Don Acampa - che questa chiesa, bene prezioso per la comunità di Montalcino, e forse la più cara e amata dai fedeli della città, potesse tornare ad essere fruibile, accogliendo, nuovamente, anche le celebrazioni liturgiche”.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

21 gennaio 2019

Brunelli e Pacenti al Forum nazionale vitivinicolo 2019

Migliorare la viticoltura italiana attraverso la ricerca, puntando sulle nuove tecnologie di “genome editing”. Questo il tema al centro del Forum nazionale vitivinicolo 2019, organizzato il 23 gennaio all’Auditorium di Sant’Apollonia a Firenze da Cia-Agricoltori Italiani, per la prima volta

21 gennaio 2019

Il contributo del Comune di Montalcino alla Brunello Crossing

Il Comune di Montalcino ha concesso all’associazione sportiva dilettantistica Montalcino Trail, organizzatrice della Brunello Crossing (9-10 febbraio), il patrocinio dell’evento, un contributo di 5.000 euro, l’utilizzo gratuito dei locali della palestra e del Teatro degli Astrusi e il suolo pubblico

21 gennaio 2019

Montalcino, neve in arrivo: domani scuole chiuse

Arriva la neve. Si sapeva da giorni, ormai guardare le previsioni meteo nel telefonino è molto più di un hobby, ma soprattutto ci sono i bollettini ufficiali. E la Regione Toscana indica criticità di colore “giallo” per oggi ma si

21 gennaio 2019

La cerimonia di commemorazione per Giuseppe Savastano ed Euro Tarsili

Oggi ricorre il trentasettesimo anniversario del sacrificio dei Carabinieri Giuseppe Savastano ed Euro Tarsilli, decorati di Croce al Valor Militare, caduti il 21 gennaio 1982 per mano terrorista. Nell’occasione, presso la Chiesa dei Santi Giusto e Donato di Monteroni d’Arbia

21 gennaio 2019

Il Montalcino sogna, il Torrenieri conferma il 2° posto

Il “sogno playoff” è sempre più concreto. Con un rotondo 3-0 il Montalcino, decimato dagli infortuni (out Pecchi, Signorini, Gugliotta e Salvestroni, recuperati in extremis Di Marco e Bandini), asfalta il Dicomano e sale al settimo posto, a -2 dagli

18 gennaio 2019

Sangiovese Purosangue, a Roma 15 cantine di Montalcino

Questo weekend (19 e 20 gennaio) torna al Radisson Blu Hotel a Roma Sangiovese Purosangue, l’evento interamente dedicato a uno dei vitigni italiani di riferimento, promosso dall’Associazione EnoClub Siena, con oltre 60 aziende ai banchi di assaggio (di cui 15

14 febbraio 2019 08:00

San Valentino in Val d’Orcia

Una cena a lume di candela, un brindisi a base di bollicine in camera, vini, profumi, leggende e wellness: tutto quello che serve per rendere un San Valentino indimenticabile nella proposta di Donatella Cinelli Colombini, che per la festa degli

9 febbraio 2019

Una notte all’opera

In attesa del debutto, il 19 gennaio al Teatro degli Astrusi con lo spettacolo “Saranno famosi”, è già in calendario il secondo evento di “Solo Belcanto d’inverno”, che si terrà il 9 febbraio agli Astrusi Off (ore 21.15) e vedrà

26 gennaio 2019

“La Divina” è pop agli Astrusi

Nuovo appuntamento al Teatro degli Astrusi di Montalcino. Sabato 26 gennaio, ore 21.15, andrà in scena “La Divina”, di Alessandro Fullin (anche regista e attore). Nel cast, Tiziana Catalano, Sergio Cavallaro, Simone Faraon, Paolo Mazzini, Mario Contenti, Ivan Fornaro. Coreografie