Niente mafia: il “killer” del Brunello è un ex dipendente

Andrea di Gisi, il killer del BrunelloCome riportato da Winenews, è stato arrestato, ieri sera, Andrea di Gisi (questo il nome giusto, ndr), ex dipendente dell’azienda vinicola Case Basse di Montalcino, di proprietà della famiglia Soldera. Secondo le indagini dei Carabinieri di Siena e di Montalcino, coordinate dalla Procura di Siena, è stato lui a versare nelle fogne 626 ettolitri di vino destinato a diventare Brunello (annate 2007-2012). L’atto vandalico sarebbe stato effettuato per vendetta, dopo essere stato licenziato da Gianfranco Soldera.
Il reato contestato ad Andrea di Gisi, romano, 39 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, è quello di sabotaggio, che Winenews ha ipotizzato fin dal primo momento. Niente mafia, dunque, nè vendetta tra produttori di Brunello.
Il danno economico per Case Basse della famiglia Soldera, una delle aziende più titolate del territorio di Montalcino, è calcolato in 6/7 milioni di euro (stima Winenews).
I particolari del “caso Soldera”, nella sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di Siena, alla presenza del pm Aldo Natalini, che ha coordinato le indagini condotte dai militari, saranno illustrati tra qualche minuto.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




velature diffuse Montalcino
Temperatura ore 6: 17°
Precipitazioni (mm): 0

dati a cura di 3BMeteo

25 aprile 2015

Montalcino ricorda la Liberazione

Sono trascorsi 70 anni da storico annuncio del Clnai che declamava “il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia, oggi 25 aprile, in nome del popolo e dei volontari della libertà e delegato del solo governo legale italiano, ha assunto i

24 aprile 2015

Giselbert Hoke: il pittore che amava Montalcino

Giselbert Hoke, il pittore austriaco che amava Montalcino è venuto a mancare, all’età di 87 anni, lo scorso 18 aprile a Klagenfurt. Nato in Boemia settentrionale a 17 anni, dopo aver iniziato un apprendistato per divenire fabbro, perde un fratello

23 aprile 2015

“Premio Brunello di Montalcino Case Basse Soldera”: il bando 2015

Attrarre l’attenzione di tutti i giovani ricercatori del mondo del vino sul grande terroir di Montalcino e sulla sua denominazione principe, il Brunello: questo è l’intento del “Premio Brunello di Montalcino” promosso dalla cantina Case Basse di Gianfranco Soldera. “Il

22 aprile 2015

“Chianti Banca Credito Cooperativo” a Montalcino, apertura a giugno

Lo avevamo scritto, a febbraio, lanciando un “rumors” ma, adesso, la notizia sembra più che confermata. “Chianti Banca Credito Cooperativo” sbarca a Montalcino e l’apertura sembra essere, in programma, per giugno 2015. La location dello sportello di Chianti Banca sarà

22 aprile 2015

Montalcino, il Brunello Cupano in onda su “Aspen 82”

C’è Montalcino, e c’è il Brunello 2005 della cantina Cupano (www.cupano.it), e sono divenuti protagonisti del programma “The Lift”, trasmesso sul canale televisivo americano “Aspen 82” (www.aspen82.com). Ad introdurre sugli schermi televisi il Brunello di Montalcino Cupano, frutto della fusione

20 aprile 2015

Festa di Primavera: gli appuntamenti per grandi e piccini

La Festa di Primavera, appuntamento ormai tradizionale della stagione, organizzato dalla Associazione Sportiva di Montalcino, oltre all’ormai classico street food, per il 2015, ha previsto diversi appuntamenti per grandi e piccini. Per sabato 25 aprile 2015, alle ore 18.30 è

25 aprile 2015 09:00

70° anniversario della Liberazione

Il Comune di Montalcino e la sezione del territorio dell’Anpi (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia), organizzano, in occasione del 70° anniversario, la Festa della Liberazione, con tutti gli appuntamenti della tradizione del 25 aprile. Programma Ore 9 - Santuario di Maria

25 aprile 2015 08:00

Marcia per l’Indipendenza

Nata nel 1980 per volontà della Contrada della Tartuca, la Marcia dell’Indipendenza Senese commemora il ricordo della fuga che gli esuli senesi compirono nel 1555 dopo la caduta di Siena nelle mani del Duca di Firenze Cosimo I de’Medici. La

25 aprile 2015 08:00

Scarpinata Bianco-Rossa

Come ogni anno, il Quartiere Borghetto, organizza la scarpinata ecologica. Quest’anno la  meta, lungo un percorso di 11 chilometri, sarà Castello Altesi dove avrà luogo il tradizionale pranzo a base di grigliata. Programma della giornata Ore 8.15 Ritrovo nel Piazzale

©2011-2013 Montalcinonews sas - Direttore responsabile: Elisa Manieri - Mobile +39 349 0960061 - E-mail: info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy