Dario Fo e Dioniso: tra arte e vino, tra ragione e ironia

Dario Fo“Esiste un legame indissolubile tra cinema e wine&food  sono entrambe forme d’arte elevatissime. Siamo sotto la protezione di un grande dio, Dioniso, dio della sregolatezza ma anche della fantasia”. Così Lina Wertmuller definisce l’arte, in tutte le sue forme, e Dioniso, suo protettore, al quale Montalcino, anni fa rese omaggio. Era il lontano 1986, quando, nel suggestivo scenario della Fortezza, fu allestito un banchetto-spettacolo (su idea di Ferruccio Marotti, deus ex machina dello Studio Internazione dello Spettacolo, un progetto di seminari e spettacoli teatrali che per tre anni ebbero come sede la patria del Brunello). Gli spettatori di questo insolito convito ebbero la straordinaria possibilità di partecipare alla cena assaggiando pietanze e manicaretti preparati dalle mani sapienti delle “massaie” dei quattro Quartieri di Montalcino, seduti fianco a fianco a personaggi d’eccezione: da Dario Fo a Renato Rascel, da Franca Valeri a Manuela Kustermann, da Piero Di Iorio a Massimo Venturiello, da Elsa Martinelli a Franco Camarlinghi, da Renato Nicolini a Rosa Fumetto, tutti coordinati da Daniele Formica nel ruolo di “provocatore” a tempo pieno. Ed è prorio Dario Fo, in un audio intervista rilasciata, a Montalcino, in quell’estate del 1986, a raccontare le origini del teatro che si legano inscindibilmente al culto dionisiaco. “Il teatro, culto dell’ebrezza, del piacere e della festa che è sacralità e dissacrazione insieme, è rito e immolazione, alle sue origini, doveva legare collettivamente la gente, liberarla da angosce e tensioni. Era un momento di grande catarsi e liberazione, un momento per acquisire grande forza e carica emotiva. Anche oggi il teatro di valore tende ad agglomerare a creare collettività a sviluppare o sciogliere bisogni. Ed è una festa anche se magari si sviluppa in chiave tragica”. Scendendo nel particolare del suo lavoro, del suo modo di fare teatro, una commistione tra la commedia dell’arte e la satira sociale, ma anche politica, racconta: “facendo teatro dialettico, utilizzo sia il tema della gioiosità e della festa, ma anche, in conflitto, quello della riflessione. Il far ridere è certamente un aspetto positivo. L’ilarità, il ridere servono a controllare ciò che di eccessivo di abnorme e di amorale si svolge in una società controllata da regole esagerate definitive e dogmatiche. Scardina le potenzialità negative dell’individuo e fa sciogliere attraverso la ragione e la riflessione. La ragione passa sempre dall’ironia saper vedere il rovescio delle leggi che dovrebbero legare gli uomini ad una vita civile, ridere è grande riflessione sulle stupidità umane”.

Un pensiero su “Dario Fo e Dioniso: tra arte e vino, tra ragione e ironia

  1. Pingback: Addio a Wertmüller, scrisse “Fratello sole, sorella luna” | Montalcino News

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

23 maggio 2022

In estate torna la Archos Summer School. Domande entro il 5 luglio

Dal 25 al 30 luglio la Scuola Permanente dell’Abitare, in collaborazione con lo studio di architettura di Edoardo Milesi e il Laboratorio Architetture Naturali e con il contributo della Fondazione Bertarelli, presenta la Summer School 2022 “Architetture di Passaggio”, un’esperienza

20 maggio 2022

Lo sceicco del Bahrein è arrivato a Montalcino

Un momento di relax in attesa della gara di domani. Come si vede dalla foto pubblicata da Montalcinonews.com è arrivato a Montalcino Sheikh Nasser Bin Hamad Al Khalifa, lo sceicco del Baherin che, come avevamo anticipato, parteciperà alla nona edizione

20 maggio 2022

Fattoria dei Barbi protagonista di “Vini d’Autore - Terre d’Italia”

Ci sarà anche la Fattoria dei Barbi, storica realtà produttrice di Brunello di Montalcino, tra i protagonisti di Vini d’Autore - Terre d’Italia in programma domenica 22 e lunedì 23 maggio 2022 a Lido di Camaiore (Lucca). Vini d’Autore -

19 maggio 2022

Oleoturismo, approvata la legge: nuove opportunità per il settore

Frantoi ed uliveti aperti al pubblico e agli eventi così come già avviene per cantine e vigneti ed agriturismi più competitivi sul mercato nazionale. Con l’approvazione della legge sull’oleoturismo e sull’ospitalità agrituristica da parte del consiglio regionale il turismo rurale

18 maggio 2022

Bonus idrico, pubblicato il bando. La scadenza è il 15 giugno

C’è tempo fino alle ore 13 del 15 giugno per presentare domanda per chiedere l’assegnazione del bonus sociale idrico integrativo (esclusivamente per l’abitazione di residenza). Lo possono chiedere i residenti nel Comune di Montalcino con un Isee non superiore a

18 maggio 2022

Raccolta rifiuti, il 20 maggio possibili disagi per uno sciopero generale

Il 20 maggio potrebbero verificarsi disagi alle attività di raccolta dei rifiuti sul territorio in cui opera Sei Toscana, inclusa Montalcino. Quel giorno i sindacati Cub, Fisi e Flaica hanno proclamato uno sciopero generale di tutti i settori pubblici e

25 luglio 2022 08:00

Archos Summer School

Dal 25 al 30 luglio la Scuola Permanente dell’Abitare, in collaborazione con lo studio di architettura di Edoardo Milesi e il Laboratorio Architetture Naturali e con il contributo della Fondazione Bertarelli, presenta la Summer School 2022 “Architetture di Passaggio”, un’esperienza

29 maggio 2022

Si corre Eroica Montalcino

Domenica 29 maggio - Il Programma di Eroica Montalcino Ore 6-9.30: Ritiro Buste Tecniche - Complesso Sant’Agostino Ore 7-20: Ritiro Pacco Gara – Piazza del Popolo Ore 7-21: Ciclofficina Eroica - Piazza Garibaldi Ore 9-20: Mercatino Eroico – Giardini dell’Impero

28 maggio 2022

Cena Eroica nei Quartieri

Sabato 28 Maggio - Il programma di Eroica Montalcino Ore 9-13/14-19: Ritiro buste tecniche - Complesso Sant’Agostino Ore 9-13/14-19: Ritiro pacco gara – Piazza del Popolo Ore 9-20: Mercatino eroico – Giardini dell’Impero Ore 9-19: Ciclofficina Eroica - Piazza Garibaldi

©2011-2021 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy