Di Gisi, il “killer del Brunello” condannato a 4 anni

Andrea di Gisi, il killer del BrunelloCondannato a quattro anni di reclusione. È la sentenza del giudice Monica Gaggelli che, oggi, accolta la richiesta della difesa, di procedere con rito abbreviato, ha giudicato colpevole Andrea Di Gisi, l’ex dipendente della cantina Case Basse, di Gianfranco Soldera, di aver sversato nelle fogne di 626 ettolitri di Brunello di Montalcino.  Durante l’udienza il pubblico ministero Aldo Natalini aveva richiesto sei anni di reclusione: quattro anni di carcere per l’accusa di sabotaggio, l’aggiunta di un anno per la continuazione del reato e un altro anno per danno aggravato, ma, dal momento che il giudice ha concesso alla difesa la formula del rito, che prevede la riduzione della pena, il pubblico ministero ha formalmente richiesto una carcerazione complessiva di quattro anni. Una sentenza che non soddisfa Andrea Di Gisi che, attraverso il suo legale Maria Rita Maccioni, del Foro Siena, fa sapere che, tra 90 giorni, ovvero dopo che il giudice avrà depositato le motivazioni della sentenza emessa oggi, si riserva di ricorrere in Appello. Ma qual è stata la linea difensiva portata avanti da Di Gisi? “Abbiamo eccepito l’inutilizzabilità di alcuni atti di indagine tra cui le intercettazioni ambientali eseguite, a nostro parere, al di fuori dei casi di ammissibilità espressamente previsti dalla legge, - spiega l’avvocato Maria Rita Maccioni - abbiamo inoltre richiesto la derubricazione del reato di sabotaggio contestato dal pubblico ministero nel reato, meno grave, di danneggiamento; abbiamo contestato altresì la quantificazione della pena richiesta dal pubblico ministero soprattutto in relazione alla personalità del Di Gisi, erroneamente dipinto dalla pubblica accusa come un pericoloso criminale abitualmente dedito alla commissione di reati, evidenziando come, invece, si trattasse di un soggetto che dopo alcuni marginali problemi con la giustizia in giovane età era riuscito a costruirsi col tempo una vita normale ed ad assicurarsi una stabile occupazione, bruscamente interrotta a seguito di forti contrasti con il datore di lavoro presso il quale era occupato da quattro anni. In ogni caso ci riserviamo, con il collega Riccardo Dainelli che mi ha affiancato nella difesa, di leggere le motivazioni della sentenza per valutare la proposizione di una eventuale impugnazione”. Ma le richieste di Di Gisi non sono state accolte e, forse, potrebbero essere riproposte in appello. Al processo, a porte chiuse, non c’era Andrea Di Gisi, tutt’ora agli arresti domiciliari nella sua casa di Roma, c’era solo il suo avvocato Maria Rita Maccioni, originaria di Montalcino, il legale della difesa Nicola Mini e Gianfranco Soldera.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

30 giugno 2022

Cristiano Cini confermato presidente di Ais Toscana

Cristiano Cini è stato riconfermato per un secondo mandato alla presidenza di Ais Toscana. Sarà lui a guidare l’Associazione regionale dei sommelier per i prossimi quattro anni. La composizione della squadra sarà annunciata prossimamente, nel frattempo conferme e novità, al

29 giugno 2022

Campagne senesi a secco, a rischio produzione olio

“La situazione è critica ormai su tutto il territorio provinciale. Il settore cerealicolo è in questo momento quello più colpito, anche perché ormai per alcune colture come il grano la situazione è compromessa in maniera irreversibile, perché siamo in periodo

27 giugno 2022

25.000 euro per il rifacimento della rete fognaria a Montisi

Un nuovo rifacimento per le reti fognarie (nera e acque bianche) lungo un tratto della strada comunale Via Degli Orti, a Montisi. I lavori - “indispensabili ad una corretta esecuzione dell’intervento di palificazione per il consolidamento del muro in pietra

27 giugno 2022

Emergenza acqua: il vademecum di Coldiretti contro gli sprechi

Chiudere il rubinetto mentre ci si lava i denti può garantire un risparmio tra i 15 ed i 20 litri di acqua ad ogni lavaggio. Così come preferire la doccia alla vasca da bagno: in questo caso si può evitare

27 giugno 2022

Misericordia di Torrenieri, al via le iscrizioni per il centro estivo

Sono aperte le iscrizioni per il centro estivo nella Misericordia di Torrenieri riservato a bambini e ragazzi da 3 a 12 anni, che si terrà dal 4 luglio al 9 settembre in collaborazione con la cooperativa sociale di Pienza “La

24 giugno 2022

Presidente, capigruppo e commissioni: si decide il 28 giugno

Il 28 giugno è in programma il primo atto del nuovo consiglio comunale di Montalcino dopo le elezioni amministrative. Oltre al giuramento del riconfermato sindaco Silvio Franceschelli, alla nomina dei componenti della giunta (già annunciata nei giorni scorsi, con due

25 luglio 2022 08:00

Archos Summer School

Dal 25 al 30 luglio la Scuola Permanente dell’Abitare, in collaborazione con lo studio di architettura di Edoardo Milesi e il Laboratorio Architetture Naturali e con il contributo della Fondazione Bertarelli, presenta la Summer School 2022 “Architetture di Passaggio”, un’esperienza

11 luglio 2022 18:00

Torneo di Calcetto dei Quartieri

Lo scenario è sempre il solito, il “Soccorso Saloni” di Montalcino, solo che anziché sfidarsi a colpi di frecce si daranno battaglia facendo rotolare un pallone. Dall’11 al 14 luglio Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio parteciperanno alla prima edizione del

2 luglio 2022

La festa del Quartiere Ruga

Il Quartiere Ruga sabato 2 luglio festeggia la vittoria n.40 riportata sul campo lo scorso 31 ottobre in occasione della Sagra del Tordo n.63. Questo il programma: - ore 17, Chiesa del Corpus Domini: momento di preghiera e ringraziamento -

©2011-2021 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy