Il Pit visto da Anna Marson: “chi fa vino prende soldi pubblici ma almeno rispetti il paesaggio”

Pascolo per pecoreDopo mesi di polemiche tra la Regione ed i Consorzi di tutela delle denominazioni toscane sul testo del Piano di Indirizzo Territoriale (Pit), l’assessore all’Urbanistica Anna Marson risponde agli attacchi attraverso le pagine di Sette, uno dei magazine del Corriere della Sera, in un articolo a firma di Vittorio Zincone.
L’accusa che i Consorzi muovono nei confronti dell’assessore? Secondo i produttori, la Marson vorrebbe imporre il ritorno alla pastorizia nella terra del vino e introdurre una vetero-conservazione del territorio, frenando l’onda alcolica dello sviluppo ed il pericolo è quello che, con il nuovo Pit un qualunque funzionario potrebbe imporre di passare dalla viticoltura alla pastorizia. Alle critiche l’assessore all’Urbanistica risponde che sono infondate spiegando che: “ il Piano serve a dare una lettura del paesaggio oggettiva, a smaltire la burocrazia e ad arginare l’arbitrio nelle interpretazioni dei vincoli anche da parte delle soprintendenze. E che noi, senza introdurre nuovi vincoli, abbiamo solo rilevato che i vigneti di tipo industriale estensivo possono comportare delle criticità. Stiamo solo chiedendo a chi riceve lauti finanziamenti pubblici per le proprie vigne di seguire qualche minimo accorgimento. Un ettaro di terra usato per la pastorizia non vale quasi nulla e riceve pochi finanziamenti. Un ettaro di vigne nella zona di Montalcino può valere anche cinquecentomila euro e ricevere circa quindicimila euro di finanziamento per impiantare una vigna. In pratica con l’uva ottieni una rendita fondiaria, corroborata da soldi pubblici. A fronte di questa plusvalenza, la Regione potrà chiedere di adottare qualche accorgimento che tuteli Il paesaggio?”. Ad esempio Mantenere la biodiversità. Non distruggere manufatti architettonici storici, fontane e capitelli, o strade vicinali, solo perché intralciano la vigna. Tutto per un interesse collettivo. “Un’imprenditorialità sana - prosegue la Marson - guarda al ritorno dell’investimento nel medio e lungo periodo. E invece… Lo sa che lungo il corso dell’Orcia, una vigna è entrata nella golena del fiume?”. Alla critica, poi, che, anche una vigna è un bel paesaggio, la Marson risponde: “Meglio di una casetta a schiera fatta male, certo. Ma in alcuni casi le vigne intensive provocano dissesti idrogeologici”. I produttori sostengono che non sia vero ed aggiungono che ci sono problemi interpretativi del Pit. La Marson risponde che il Piano può essere rivisto e migliorato.
Un nuovo punto di vista, quello dell’assessore all’urbanistica che, alla luce delle sue dichiarazioni, potrebbe far riflettere e aprire un confronto. Magari, con animi più tranquilli e pacati, per iniziare una “trattativa” che possa accontentare sia i produttori sia chi cerca di tutelare ambiente e paesaggio.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

30 giugno 2022

Cristiano Cini confermato presidente di Ais Toscana

Cristiano Cini è stato riconfermato per un secondo mandato alla presidenza di Ais Toscana. Sarà lui a guidare l’Associazione regionale dei sommelier per i prossimi quattro anni. La composizione della squadra sarà annunciata prossimamente, nel frattempo conferme e novità, al

29 giugno 2022

Campagne senesi a secco, a rischio produzione olio

“La situazione è critica ormai su tutto il territorio provinciale. Il settore cerealicolo è in questo momento quello più colpito, anche perché ormai per alcune colture come il grano la situazione è compromessa in maniera irreversibile, perché siamo in periodo

27 giugno 2022

25.000 euro per il rifacimento della rete fognaria a Montisi

Un nuovo rifacimento per le reti fognarie (nera e acque bianche) lungo un tratto della strada comunale Via Degli Orti, a Montisi. I lavori - “indispensabili ad una corretta esecuzione dell’intervento di palificazione per il consolidamento del muro in pietra

27 giugno 2022

Emergenza acqua: il vademecum di Coldiretti contro gli sprechi

Chiudere il rubinetto mentre ci si lava i denti può garantire un risparmio tra i 15 ed i 20 litri di acqua ad ogni lavaggio. Così come preferire la doccia alla vasca da bagno: in questo caso si può evitare

27 giugno 2022

Misericordia di Torrenieri, al via le iscrizioni per il centro estivo

Sono aperte le iscrizioni per il centro estivo nella Misericordia di Torrenieri riservato a bambini e ragazzi da 3 a 12 anni, che si terrà dal 4 luglio al 9 settembre in collaborazione con la cooperativa sociale di Pienza “La

24 giugno 2022

Presidente, capigruppo e commissioni: si decide il 28 giugno

Il 28 giugno è in programma il primo atto del nuovo consiglio comunale di Montalcino dopo le elezioni amministrative. Oltre al giuramento del riconfermato sindaco Silvio Franceschelli, alla nomina dei componenti della giunta (già annunciata nei giorni scorsi, con due

25 luglio 2022 08:00

Archos Summer School

Dal 25 al 30 luglio la Scuola Permanente dell’Abitare, in collaborazione con lo studio di architettura di Edoardo Milesi e il Laboratorio Architetture Naturali e con il contributo della Fondazione Bertarelli, presenta la Summer School 2022 “Architetture di Passaggio”, un’esperienza

11 luglio 2022 18:00

Torneo di Calcetto dei Quartieri

Lo scenario è sempre il solito, il “Soccorso Saloni” di Montalcino, solo che anziché sfidarsi a colpi di frecce si daranno battaglia facendo rotolare un pallone. Dall’11 al 14 luglio Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio parteciperanno alla prima edizione del

2 luglio 2022

La festa del Quartiere Ruga

Il Quartiere Ruga sabato 2 luglio festeggia la vittoria n.40 riportata sul campo lo scorso 31 ottobre in occasione della Sagra del Tordo n.63. Questo il programma: - ore 17, Chiesa del Corpus Domini: momento di preghiera e ringraziamento -

©2011-2021 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy