“Montalcino Express”: la stampa enoica si scatena

QuotidianiLa settimana che si sta per concludere ha visto protagonista il territorio di Montalcino per una notizia di cronaca.
I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Siena, nell’ambito di una complessa attività investigativa volta a contrastare la diffusione di sostanze stupefacenti, hanno condotto una operazione, denominata “Montalcino Express”, coordinata dalla Procura di Siena, che ha portato allo smascheramento di  una centrale di smistamento di cocaina e condotto all’arresto di 8 persone, alcune delle quali impiegate in aziende di Brunello, italiane ed albanesi (non tutte residenti nel comune di Montalcino), e all’obbligo di dimora per altre 3.
A parlare e a farsi domande sono, prima di tutti, i cittadini di una piccola comunità, come quella di Montalcino, sconvolti per la vicenda e per gli arresti. Ma c’è da interrogarsi anche del perché e di come la notizia, sia sui quotidiani locali, dove si è “giocato” sulla vicenda con titoli fantasiosi e sensazionalistici, sia sulla stampa enoica nazionale ed internazionale, venga gridata, in un modo alquanto singolare e curioso, come fosse un altro scandalo per il Brunello, non dimenticando, ovviamente, di ricordare, con dovizia di particolari, tutte le varie vicissitudini, più o meno recenti, che hanno coinvolto il re del Sangiovese. Fior fiore di testate giornalistiche e personaggi influenti nel mondo del vino - da Wine-Searcher con “Montalcino Wineries Cover for Cocaine Ring” a Decanter che titola “Montalcino winery workers arrested in drugs raid”, da Wine Spectator che parla di “Montalcino Wineries Drawn into Cocaine-Ring Sting” fino a giornalisti e blogger che si sono espressi attraverso i social network - hanno collegato il caso di cronaca al nome del Brunello, in alcuni casi anche esprimendo dispiacere, vero o presunto, per Montalcino ed il suo prodotto, costretti così spesso ad essere accostati a fatti e misfatti.
Se negli ultimi tempi è accaduto che il mondo del vino dovesse guardare a Montalcino con occhio critico e indignato per vicende legate al Brunello, oggi siamo di fronte ad una più probabile strumentalizzazione della notizia che lo non riguarda minimamente.
Che a Montalcino si produca o meno un vino famoso e apprezzato in tutto il mondo, risulta essere assolutamente ininfluente ed irrilevante di fronte ad un fatto di cronaca come questo.
Quella che abbiamo davanti è una “distorsione” mediatica pura e semplice che, dagli organi addetti alla tutela del Brunello, dovrebbe essere monitorata e, forse, anche contrastata.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




sereno con veli Montalcino
Temperatura ore 18: 23°
Precipitazioni (mm): 0

dati a cura di 3BMeteo

17 ottobre 2017

New York Wine Experience, Montalcino sarà protagonista

L’Italia leader del vino straniero in Usa sarà protagonista alla New York Wine Experience di Wine Spectator, di scena dal 19 al 21 ottobre al Marriot Marquis Hotel di New York City. Sotto i riflettori non solo 50 le cantine

17 ottobre 2017

Via libera per nuovo lastrico di Piazza Cavour e via Panfilo dell’Oca

Semaforo verde per il rifacimento del lastrico di Piazza Cavour e di via Panfilo dell’Oca a Montalcino. Il 12 ottobre è stata rilasciata l’autorizzazione paesaggistica che di fatto sbloccherà l’inizio dei lavori delle parti interessate che si trovano nel centro

16 ottobre 2017

Calcio, il Montalcino frena. Il Torrenieri piomba in zona playout

Si interrompe a sei (compresa la Coppa) la striscia di vittorie del Montalcino, frenato in casa da un ottimo Mazzola Valdarbia. Un risultato che non fa perdere le certezze ai ragazzi di Maestrini, saldi al primo posto a +4 sul

16 ottobre 2017

Gene Gnocchi apre la World Francigena Ultra Marathon

Manca pochissimo alla World Francigena Ultra Marathon, la prima ultramaratona europea, a passo di trekking, che si snoda lungo l’antico itinerario di Sigerico, da Siena ad Acquapendente (21-22 ottobre). La manifestazione si apre venerdì 20 ottobre con la consegna dei

13 ottobre 2017

C’è anche il Brunello in asta con Pandolfini per le Guide L’Espresso

C’è anche il Brunello in asta con Pandolfini per le Guide L’Espresso in una “due giorni d’incanto” a Firenze (19-20 ottobre). Il “re” delle aste è il Masseto, annata 2001 (stimato 3.000-6.000 euro), brilla il Brunello di Montalcino Riserva Soldera

13 ottobre 2017

Calcio, Montalcino e Torrenieri a caccia dei tre punti

Sarà una nuova domenica calcistica piena di emozioni per le squadre del nostro territorio. Nel Campionato di Prima Categoria, girone F Toscana, troviamo in testa il Montalcino a punteggio pieno con 12 punti. Il Torrenieri, neopromosso e autentica rivelazione di

3 novembre 2017 08:00

Canto gregoriano a Sant’Antimo

L’Arcidiocesi di Siena, Colle di Val d’Elsa e Montalcino promuove, dal 3 al 5 novembre, presso l’Abbazia di Sant’Antimo, il corso di canto gregoriano dal titolo Vox Christi, tenuto da Livio Picotti. Vox Christi è un seminario che permetterà ai

22 ottobre 2017

Presentazione di “Orciolo”

Un sigaro nato dalla collaborazione tra l’azienda agricola Col d’Orcia di Montalcino e la Compagnia Toscana Sigari di Sansepolcro. Domenica 22 ottobre “Orciolo”, alle ore 14, sarà presentato dall’azienda in abbinamento ai distillati biologici, ovvero la Grappa di Moscadello di

22 ottobre 2017

“D’oro è la freccia”

Domenica 22 ottobre (ore 18) al Teatro degli Astrusi, i Quartieri di Montalcino presentano “D’oro è la freccia”, una serata per celebrare la sesta edizione della Freccia d’Oro attraverso filmati ed interviste ai protagonisti della Sagra del Tordo degli anni