“Montalcino Express”: la stampa enoica si scatena

QuotidianiLa settimana che si sta per concludere ha visto protagonista il territorio di Montalcino per una notizia di cronaca.
I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Siena, nell’ambito di una complessa attività investigativa volta a contrastare la diffusione di sostanze stupefacenti, hanno condotto una operazione, denominata “Montalcino Express”, coordinata dalla Procura di Siena, che ha portato allo smascheramento di  una centrale di smistamento di cocaina e condotto all’arresto di 8 persone, alcune delle quali impiegate in aziende di Brunello, italiane ed albanesi (non tutte residenti nel comune di Montalcino), e all’obbligo di dimora per altre 3.
A parlare e a farsi domande sono, prima di tutti, i cittadini di una piccola comunità, come quella di Montalcino, sconvolti per la vicenda e per gli arresti. Ma c’è da interrogarsi anche del perché e di come la notizia, sia sui quotidiani locali, dove si è “giocato” sulla vicenda con titoli fantasiosi e sensazionalistici, sia sulla stampa enoica nazionale ed internazionale, venga gridata, in un modo alquanto singolare e curioso, come fosse un altro scandalo per il Brunello, non dimenticando, ovviamente, di ricordare, con dovizia di particolari, tutte le varie vicissitudini, più o meno recenti, che hanno coinvolto il re del Sangiovese. Fior fiore di testate giornalistiche e personaggi influenti nel mondo del vino - da Wine-Searcher con “Montalcino Wineries Cover for Cocaine Ring” a Decanter che titola “Montalcino winery workers arrested in drugs raid”, da Wine Spectator che parla di “Montalcino Wineries Drawn into Cocaine-Ring Sting” fino a giornalisti e blogger che si sono espressi attraverso i social network - hanno collegato il caso di cronaca al nome del Brunello, in alcuni casi anche esprimendo dispiacere, vero o presunto, per Montalcino ed il suo prodotto, costretti così spesso ad essere accostati a fatti e misfatti.
Se negli ultimi tempi è accaduto che il mondo del vino dovesse guardare a Montalcino con occhio critico e indignato per vicende legate al Brunello, oggi siamo di fronte ad una più probabile strumentalizzazione della notizia che lo non riguarda minimamente.
Che a Montalcino si produca o meno un vino famoso e apprezzato in tutto il mondo, risulta essere assolutamente ininfluente ed irrilevante di fronte ad un fatto di cronaca come questo.
Quella che abbiamo davanti è una “distorsione” mediatica pura e semplice che, dagli organi addetti alla tutela del Brunello, dovrebbe essere monitorata e, forse, anche contrastata.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

18 gennaio 2019

Sangiovese Purosangue, a Roma 15 cantine di Montalcino

Questo weekend (19 e 20 gennaio) torna al Radisson Blu Hotel a Roma Sangiovese Purosangue, l’evento interamente dedicato a uno dei vitigni italiani di riferimento, promosso dall’Associazione EnoClub Siena, con oltre 60 aziende ai banchi di assaggio (di cui 15

18 gennaio 2019

Calcio, sfide importanti per Montalcino e Torrenieri

Ritorna il campionato di calcio. Nel campionato di Promozione (girone B), domenica alle ore 14.30 il Montalcino sarà ospite dell’A.G. Dicomano. Due punti di differenza, a favore dei biancoverdi, separano i due team che cercheranno di avvicinarsi il più possibile

15 gennaio 2019

Scavo nel centro abitato, possibili cambiamenti alla viabilità

Lavori in corso, potrebbe cambiare provvisoriamente la viabilità a Montalcino a causa di uno scavo lungo alcune vie nel centro abitato. Per questo da ieri e fino al termine dei lavori (comunque non oltre il giorno 31 gennaio 2019) potrebbe

15 gennaio 2019

Misericordia di Torrenieri, al via i corsi di formazione per soccorritori

Iniziano i corsi di formazione per soccorritori volontari di livello base e avanzato. Un’opportunità per tutti (la partecipazione è gratuita) e che vede in prima linea la Misericordia di Torrenieri. La data da segnarsi nel calendario è quella di giovedì

14 gennaio 2019

Società della Salute senese, aperto il bando del Servizio Civile

Un’opportunità per entrare in contatto col mondo del lavoro nel settore socio-sanitario. La Società della Salute Senese cerca nove giovani dai 18 ai 29 anni, residenti o domiciliati in Toscana, per svolgere il Servizio Civile Regionale nelle sue nove strutture

14 gennaio 2019

Lavori di Acquedotto del Fiora, possibili criticità a Montalcino

Domani 15 gennaio (ore 7-17) i tecnici di Acquedotto del Fiora effettueranno un doppio intervento in località Fosso a Lupo, nel Comune di Castiglione d’Orcia. Per consentire i lavori verrà chiusa la dorsale presso il nodo idraulico denominato “Giglianello”, determinando

14 febbraio 2019 08:00

San Valentino in Val d’Orcia

Una cena a lume di candela, un brindisi a base di bollicine in camera, vini, profumi, leggende e wellness: tutto quello che serve per rendere un San Valentino indimenticabile nella proposta di Donatella Cinelli Colombini, che per la festa degli

9 febbraio 2019

Una notte all’opera

In attesa del debutto, il 19 gennaio al Teatro degli Astrusi con lo spettacolo “Saranno famosi”, è già in calendario il secondo evento di “Solo Belcanto d’inverno”, che si terrà il 9 febbraio agli Astrusi Off (ore 21.15) e vedrà

25 gennaio 2019

Cena della Bagna Cauda

Il 25 gennaio il Quartiere Travaglio organizza la Cena della Bagna Cauda (ore 20). Visti i posti limitati (massimo 100 persone) il Quartiere invita a prenotare entro il 23 gennaio presso la bacheca della Società.