Confagricoltura Toscana: danni ai vigneti per il freddo

Vite dopo gelataOltre il 20% della produzione andata distrutta per un valore di circa 80 milioni di euro. È la stima di Confagricoltura Toscana, riportata da intoscana.it, che fa il bilancio dei danni nei vitigni dopo l’improvvisa ondata di gelo che ha colpito buona parte della Toscana mettendo in ginocchio numerose aziende alle prese con temperature scese anche sotto lo zero.
Danni abbastanza contenuti si sono registrati sulle aree litoranee, come a Bolgheri ed in Val di Cornia, e della Toscana meridionale, dove sulle colline di Scansano, di Capalbio ed in quasi tutta la Maremma le temperature solo raramente sono scese oltre i livelli critici. Danni maggiori, sebbene riguardanti solo le porzioni inferiori dei versanti, a Montalcino, mentre nelle zone di produzione del Chianti, del Chianti Classico e di Rufina, si registra una rilevante intensità di danno, mediamente superiore al 20% con alcune aziende che hanno perso fino al 90% della produzione.
“Non è ancora finita - spiega Francesco Colpizzi, presidente della Federazione Vitivinicola di Confagricoltura Toscana - siamo in apprensione per i prossimi giorni. Le stime fatte non sono ancora definitive e, se per un verso le viti possono ancora reagire – benché in piccola parte - germogliando dai complessi gemmari secondari, per l’altro, purtroppo, in base alle previsioni meteo dei prossimi giorni i danni sarebbero destinati ad aumentare. La fotografia dei nostri vigneti ad oggi è desolante. Inoltre solo una minima parte dei danni sofferti potrà essere oggetto di risarcimento alle aziende visto che, in base alle norme comunitarie che riconoscono lo stato di calamità soltanto al superamento del 30% di danni, le assicurazioni per avversità atmosferiche previste dalle politiche comunitarie interverranno ad indennizzare le aziende solo oltre tale soglia”.
L’improvviso abbassamento delle temperature, crollate in alcune aree anche sotto lo zero, ha provocato gelate estese nei campi coltivati con pesanti danni anche a frutteti e ortaggi. Coldiretti Toscana ha evidenziato una situazione di difficoltà a macchia di leopardo lungo la regione. Dalla valdichiana aretina, dove la preoccupazione è soprattutto per le piante da frutto in piena fioritura, alle zone del chianti fiorentino e senese.
A marzo la temperatura è stata di ben 2,5 gradi superiore alla media del periodo di riferimento mentre le precipitazioni sono praticamente dimezzate (-54%) ma la pioggia, che è importante per dissetare i campi resi aridi dalla siccità, per essere utile deve cadere in modo costante e leggero mentre i forti temporali, soprattutto se accompagnati da grandine, aggravano i danni.

Foto: Gianluca Morino

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




sereno Montalcino
Temperatura ore 23: 25°
Precipitazioni (mm): 0

dati a cura di 3BMeteo

21 agosto 2017

L’ex ministro Rino Formica a Montalcino

Un altro personaggio, questa volta proveniente dal mondo della politica, sceglie Montalcino come meta per godersi qualche momento di meritato relax. Parliamo di Rino Formica, che ha avuto più volte in passato la carica di ministro, avvistato questo weekend a

21 agosto 2017

Con l’Auser di Montalcino in visita a Pistoia

Sono tante le attività organizzate dall’Auser di Montalcino nei prossimi giorni: sono aperte le iscrizioni per le cure termali (9 - 21 ottobre) presso le Terme di Sant’Albino. Benessere ma anche turismo visto che martedì 12 settembre viene organizzata una

17 agosto 2017

“The WineHunter Award”, il Brunello nella guida online

Non solo grandi vini, anche birre, grappe ed alta gastronomia: la guida online di “The WineHunter Award”, nata dall’esperienza di Helmuth Köcher, presidente e fondatore del Merano WineFestival, mette in fila centinaia di prodotti, dal top di Barolo e Brunello

17 agosto 2017

Vendemmia, ondate di calore in tutta Italia

La vendemmia 2017 sotto il gran caldo e il bel tempo in tutta Italia (ad eccezione del Nord), Montalcino compresa. Questa, in sintesi, è la previsione per i mesi di agosto e settembre di Giampiero Maracchi, professore di Climatologia all’Università

17 agosto 2017

Il Palio e il Brunello uniscono Siena e Montalcino

Il ritiro forzato della Lupa; la competizione del triumvirato Scompiglio-Brio-Tittia; la sorpresa di Porto Alabe, il barbero che non ti aspetti che esce dall’anonimato; il primo successo di Carlo Sanna detto Brigante con l’Onda che si prende il Drappellone dedicato

16 agosto 2017

La consegna dei tesserini venatori a Montalcino

Il Comune di Montalcino informa che i tesserini venatori per l’attività di caccia verranno consegnati nell’ufficio della Polizia Municipale a partire da lunedì 21 agosto durante il normale orario di ufficio e quindi nei giorni lunedì, martedì, giovedì e venerdì

9 settembre 2017

La Giornata della Prevenzione

La Proloco di San Giovanni d’Asso, in collaborazione con la Lilt di Siena, organizzano “La Giornata della Prevenzione”. Sabato 9 settembre, a San Giovanni d’Asso, verrà effettuata la mappatura dei nei e l’ecografia al seno dalle ore 9.30 fino alle

2 settembre 2017 10:30

Laboratorio di Storia Agraria

Torna come ogni anno il “Laboratorio internazionale di storia agraria”, convegno giunto all’edizione n. 19 che avrà per titolo “Territori e campagne nel Medioevo: temi metodi e approcci regionali”. Organizzato dal Centro di Studi per la Storia delle Campagne e

27 agosto 2017

La Festa dei Bianchi a Montalcino

La Venerabile Confraterinita Misericordia di Montalcino Onlus organizza la “Festa dei Bianchi”, una giornata di festeggiamenti in onore di Maria SS. della Pace. L’appuntamento è per domenica 27 agosto presso il Prato dell’Ospedale. Il programma prevede, alle ore 9 alla