WWF e altre 6 associazioni chiedono lo stop alla caccia

Sette associazioni hanno richiesto lo stop alla cacciaGli incendi che hanno distrutto più di 85.000 ettari di territorio, uniti alla siccità che ha investito la nostra penisola, stanno creando enormi danni all’economia nazionale, all’ambiente e, a ricaduta, sulla vita degli animali selvatici. Per questo motivo Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali), Italia Nostra, Lac (Lega Abolizione Caccia), Lav (Lega Anti Vivisezione), Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli) e Mountain Wilderness hanno chiesto al Presidente del Consiglio e ai ministri dell’Ambiente, dell’Agricoltura e dell’Interno, l’annullazione della stagione venatoria 2017/2018. “Un territorio così devastato - spiegano le sei associazioni - non è in grado di dare il necessario sostentamento agli animali selvatici che sono riusciti a sopravvivere alle fiamme e alla scarsità d’acqua, causando quindi un vero e proprio sterminio. L’apertura della stagione di caccia, approfittando delle preaperture, comincerà il prossimo 1 settembre. Da quel giorno gli animali selvatici sopravvissuti alle calamità naturali della siccità e criminali degli incendi, subiranno tutta la pressione venatoria dei cacciatori che si concentrerà nelle zone che possono garantire ancora il sostentamento necessario agli animali per sopravvivere”. “È intollerabile - si legge nella nota inviata al Governo - che in un contesto nazionale di tale drammaticità, nel quale diverse Regioni hanno richiesto o si accingono a richiedere lo stato di calamità naturale, nessuna istituzione abbia messo in dubbio l’apertura della caccia; e come se non bastasse le Regioni aggiungono danno al danno concedendo tre settimane in più di caccia grazie alle preaperture. Considerato il perdurante sbilanciamento delle Regioni a favore della lobby venatoria, abbiamo quindi deciso di rivolgerci al Governo nazionale - concludono le associazioni - perchè ha piena competenza amministrativa per poter intervenire allo scopo di tutelare gli animali selvatici, gli habitat e l’ambiente in generale così come disposto dalla nostra Carta Costituzionale”.

Un appello rivolto alle Regioni è stato lanciato anche dal WWF, che ha chiesto l’esclusione di qualsiasi ipotesi di apertura anticipata della caccia a qualsiasi specie, il divieto di attività venatoria per tutto il mese di settembre per consentire agli habitat e alla fauna di recuperare condizioni fisiologiche soddisfacenti, una verifica dopo il mese di settembre per valutare la situazione e un’azione capillare di contrasto al bracconaggio.

Un pensiero su “WWF e altre 6 associazioni chiedono lo stop alla caccia

  1. Pingback: Caccia, arrivano limiti dalla Regione Toscana | Montalcino News

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

18 luglio 2018

Jazz & Wine Orchestra con Javier Girotto in concerto

A Montalcino prosegue Jazz & Wine, la rassegna che nasce dalla collaborazione tra l’azienda vinicola Banfi, la famiglia Rubei dell’Alexanderplatz di Roma ed il Comune di Montalcino. Il tango jazz in versione orchestrale come non l’avete mai sentito: è quanto promette

18 luglio 2018

Anche Marcello Faneschi parteciperà a “Musicisti nati…”

Ci sarà anche il montalcinese Marcello Faneschi, musicista molto noto e storico collaboratore di Domenico Modugno, lunedì prossimo (23 luglio) a “Musicisti nati a Montalcino e dintorni”. Per motivi professionali Faneschi, che nell’ultimo Festival di Sanremo ha diretto l’orchestra della

17 luglio 2018

Come partecipare al concorso di pittura “Montisi En Plein Air”

Sull’onda del successo riscosso negli ultimi anni, ritorna in concomitanza con la Giostra di Simone il concorso amatoriale di pittura estemporanea “Montisi En Plein Air”. La manifestazione ha lo scopo di richiamare nel borgo incastonato fra Crete Senesi e Val

17 luglio 2018

Il messaggio di Enel: attenzione alle email truffa

A seguito di nuove segnalazioni in merito a comunicazioni dal contenuto ingannevole, inviate da un indirizzo email solo all’apparenza riferito ad una società del Gruppo Enel, l’azienda ha pubblicato un comunicato dove fornisce le raccomandazioni del caso, precisando di aver

17 luglio 2018

La nuova composizione del Comitato di Tutela delle Feste Identitarie

Il Comitato di Tutela delle Feste Identitarie di Montalcino ha una nuova composizione. Gerardo Nicolosi, espressione del Consiglio Comunale, resta il presidente. Gli altri membri, rappresentanti dei Quartieri, sono Francesco Ripaccioli e Cristina Paccagnini, che sostituisce il compianto Roberto Caselli.

16 luglio 2018

Aumentano le rese per ettaro di Brunello e Rosso di Montalcino

Aumentano da 65 a 70 quintali per ettaro le rese del Brunello di Montalcino. Il provvedimento, indicato nella delibera della Regione Toscana, è dovuto al calo delle giacenze nelle cantine, causato da due annate ravvicinate, la 2014 e la 2017,

28 luglio 2018 09:00

Torneo di tennis Fit a Montalcino

Tennisti, della zona e non, tenetevi liberi e soprattutto pronti! Dal 28 luglio al 5 agosto si terrà la trentasettesima edizione del Torneo di tennis Fit (singolare) Città di Montalcino riservato ai giocatori di quarta categoria e ai non classificati.

24 luglio 2018

“Amore e Capoeira” a La Sosta

Le note della hit del momento, “Amore e Capoeira”, prodotta da Takagi & Ketra e cantata da Giusy Ferreri e dal giamaicano Sean Kingston, arrivano fino a Montalcino, con una serata musicale organizzata dal locale La Sosta, col dj Makossa.

22 luglio 2018

La Corsa delle Botti a Torrenieri

In concomitanza dei festeggiamenti della Patrona Santa Maria Maddalena, e dell’anniversario dell’inaugurazione dell’Osteria dei Briganti e dei Poeti, domenica 22 luglio verrà organizzata a Torrenieri la prima edizione della Corsa delle Botti. Partenza alle ore 18 davanti alla Posta Vecchia.