Dal mare a Montalcino in tre giorni, la favola di Beethoven

BeethovenDa Castiglione della Pescaia a Montalcino. No, non stiamo parlando del viaggio di ritorno che segna la fine dell’estate (e delle ferie) o il rientro a scuola. Ma di un’avventura che ha dell’incredibile e che vede protagonista Beethoven, un cane maremmano di quattro anni di proprietà di Cecilia Cantini. Questo bellissimo animale ha un’intelligenza fuori dal comune ed è riuscito nell’impresa di tornare, da solo, nella patria del Brunello con una fuga partita dalla nota località balneare grossetana. Tre giorni e tre notti tutte d’un fiato, attraversando boschi e pinete, campagne e oscurità. La “sinfonia” di Beethoven è stata dolce per la famiglia Cantini con il fratello di Cecilia che, incredulo, si è ritrovato il cane davanti casa a distanza di oltre 72 ore dalla sparizione. Nulla, nella vita, è mai perduto. Ma andiamo con ordine. Martedì scorso Beethoven si trovava con Cecilia a passeggio per Castiglione. Una mattina che sembrava come tante. “Stavamo andando al mare - racconta Cantini - poi a un certo punto si è allontanato tra i cespugli e l’ho sentito abbaiare. E’ sparito, è tornato indietro nel villaggio dove alloggiamo e, trovando chiuso, si è messo in mezzo alla strada. La gente l’ha visto e lui, impaurito e sentendosi accerchiato, non si è mosso fino a quando un’automobile di passaggio lo ha preso. Beethoven è caduto, fortunatamente non si è rotto nulla, è riuscito a rialzarsi immediatamente e come un missile è ripartito”. E qui inizia il miracolo. Squadre di volontari lo hanno cercato ovunque senza esito. Del bianco pastore maremmano nessuna traccia. Facile intuire che la rassegnazione era calata negli occhi di Alice con il suo cuore che si stava riempiendo di tristezza.

Cecilia e BeethovenBeethoven è un cane speciale, nei suoi primi anni di vita ha ricevuto maltrattamenti e solo grazie all’affetto di Cecilia e della famiglia, che lo ha adottato, è rinato. Però, soprattutto in presenza di estranei, quel sentimento di paura torna a far capolino e ad inquietare il cane. “Quando mio fratello mi ha avvertito che Beethoven era tornato a casa - continua Cecilia - non ci credevo. Mi sembrava impossibile, una cosa non reale. E invece era tutto vero, per fortuna. Non riesco a spiegarmi come abbia fatto. Nella nostra azienda (Piombaia, ndr) siamo circondati da boschi ma è davvero incredibile quello che è successo. Tra l’altro credo che quando è arrivato a Montalcino sia prima venuto a casa mia, si è riposato e non vedendo la mia macchina è andato da mio fratello. Beethoven quando l’ha visto era tranquillissimo, lui invece meravigliato. Adesso sta bene, dorme un sacco, si lecca le zampine e beve molto. Mio padre lo guarda, ma lui vuole riposare!”. Ottanta chilometri in tre giorni non sono certo uno scherzo. Beethoven a Castiglione della Pescaia non c’era mai stato e nella sua prima volta ha scritto una delle storie più belle di questa estate.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




sereno con veli Montalcino
Temperatura ore 6: 9°
Precipitazioni (mm): 0

dati a cura di 3BMeteo

17 gennaio 2018

L’impatto dell’anidride solforosa sulla qualità dei vini

L’impatto della anidride solforosa sulla qualità dei vini è molto più profondo di quello che si pensava fino ad oggi e può portare ad una “enologia di precisione”. Lo rivelano i risultati di una ricerca condotta da un team di

17 gennaio 2018

Elezioni politiche del 4 marzo, come votare dall’estero

Come stabilito dalle modifiche alla disciplina del voto nella circoscrizione Estero per le elezioni politiche e per i referendum (legge 2015), gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo

17 gennaio 2018

Osticcio, scatta il divieto di transito per caduta alberi

Pericolo di caduta alberi a Montalcino. Il forte vento di questi giorni ha creato una situazione di allerta in un terreno adiacente a Via Osticcio. La segnalazione è partita dall’Ufficio Tecnico comunale, che ha poi effettuato un sopralluogo sul posto

16 gennaio 2018

Galleria La Linea di Montalcino a Setup Artfair a Bologna

Buone notizie in arrivo per la Galleria La Linea di Montalcino che comunica la propria partecipazione all’edizione 2018 di Setup Artfair a Bologna nella nuova prestigiosa sede di Palazzo Pallavicini dal 1° febbraio al 4 febbraio 2018, presentando un Solo

15 gennaio 2018

Italiano dell’anno, 3° posto al vincitore del premio Casato Prime Donne

Per il secondo anno di fila italiani.coop, lo strumento di ricerca e analisi della Coop nato per raccontare i cambiamenti che contraddistinguono la vita quotidiana degli italiani, ha promosso un sondaggio, in collaborazione con Ansa e realizzato da Nomisma, dove

15 gennaio 2018

Divieto di transito in Via del Mistero per lavori di scarico

In Via del Mistero, a Montalcino, un’impresa edile sta effettuando dei lavori in un cantiere a causa dello smantellamento di un pezzo di muro di contenimento, e ha la necessità di effettuare lo scarico di materiale pesante con l’ausilio di

29 gennaio 2018

“Pettegola” limited edition da Banfi

Quando l’arte incontra il vino cosa può nascere di interessante? Una “Pettegola” limited edition, ad esempio. Lunedì 29 gennaio alle ore 11 al Castello di Poggio alle Mura, Banfi presenterà la nuova bottiglia per l’anno 2018 in edizione limitata e

20 gennaio 2018

Pinci per tutti i gusti nella Ruga

In attesa dell’inaugurazione della nuova sede non si fermano gli eventi nel Quartiere Ruga. Una buona occasione per farsi un’appetitosa scorpacciata è la cena in programma per sabato 20 gennaio alle ore 20 quando tornerà con la decima edizione la

20 gennaio 2018

Cena in sede del Borghetto

Sabato 20 gennaio, alle ore 20.15, il Borghetto organizza una cena in sede offerta dalla Società Panfilo dell’Oca e dal Quartiere a tutte le persone che hanno contribuito alla realizzazione della scorsa edizione della Sagra del Tordo. Confermare la presenza: