“Wine Tree”, parte il countdown per la raccolta fondi

“Montalcino Wine Tree”, parte il countdown per la raccolta fondiObiettivo 16.000. È cominciato il conto alla rovescia per la raccolta fondi di “Montalcino Wine Tree”, il progetto promosso dall’associazione Land.is (con base a Sant’Angelo in Colle) per salvaguardare il testucchio, l’albero su cui la vite si arrampicava per crescere, fino agli anni 50-60 del Novecento, nel Centro Italia. La moderna viticoltura ha poi cancellato questo paesaggio, modellandone uno nuovo che ben conosciamo. “Vogliamo fare un’operazione di archeologia per non far scomparire definitivamente questa tipologia”, ha spiegato circa un mese fa, su queste pagine, il presidente di Land.is Mario Ferrero. L’iniziativa è stata illustrata venerdì scorso, ad Ocra, durante la presentazione del libro “Storie di volti e di parole” di Luigi Ananìa e Nicola Boccianti. Ananìa, produttore di Brunello con la sua azienda agricola La Torre, fa parte del progetto Land.is assieme a Mario Ferrero, Fabio Salvitano, Mauro Buonincontri e Gaetano Di Pasquale, storico delle piante e del paesaggio e docente dell’Università Federico II di Napoli. Centrale poi è la figura di Amelio Taccioli, ultraottantenne che coltiva i testucchi ereditati dal padre, nella zona della Pieve di San Pietro in Pava (tra Torrenieri e San Giovanni d’Asso), dove nel 2014 è stato istituito un Parco Archeologico per proteggere e aprire al pubblico i resti di una villa romana, una chiesa paleocristiana e un grande cimitero medievale. “Amelio utilizza questa forma di allevamento antica, con quattro piante di vite e un acero - spiega alla Montalcinonews Luigi Ananìa - ci ha detto che suo padre le aveva piantate nel 1888”. Si tratterebbe di una tecnica di origini etrusche, descritta nella “Naturalis Historia” di Plinio il Vecchio. “Abbiamo preso del materiale vegetale e lo abbiamo fatto analizzare a Siena - continua Ananìa - a breve sapremo di che tipo di vitigni si tratta, se possono essere vinificati per dare risultati interessanti”.

Dopo uno studio quantificato con agronomi e viticoltori, il costo dell’intero progetto è stato fissato a 16.000 euro, che serviranno anche per la manutenzione della vigna per gli anni futuri. Land.is ha scelto la strada del crowdfunding, un finanziamento collettivo sulla piattaforma Kickstarter, che ha accettato la proposta per la sua originalità. La modalità della raccolta è “tutto o niente”. Il progetto scatterà solo se raggiungerà la somma prefissata entro il 31 ottobre. In caso contrario, il denaro accumulato verrà restituito ai finanziatori. Land.it ha programmato anche una serie di ricompense per i sostenitori dell’iniziativa. Chi dona 10 euro riceve dei ringraziamenti sulla pagina Facebook del progetto. Con 25 euro viene inviato un fotolibro con le firme dei promotori. Con 50 euro viene anche inserito il proprio nome nei titoli di coda del film-documentario “Montalcino Wine Tree”. Con 100 euro, stesso pacchetto più l’aggiunta di un’etichetta con il nome del donatore su una nuova pianta. Con 200 euro, visite guidate al Parco Archeologico e all’azienda La Torre (con degustazione) e una bottiglia di Rosso di Montalcino dell’azienda stessa. Per i più generosi, una bottiglia di Brunello di Montalcino e un’intera fila di piante con scritto il proprio nome (offerta oltre 500 euro) o due bottiglie di Brunello e una di Grappa e la possibilità di partecipare alla vendemmia 2018 di La Torre (1000 euro).

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




pioggia debole Montalcino
Temperatura ore 23: 11°
Precipitazioni (mm): 3

dati a cura di 3BMeteo

15 dicembre 2017

Calcio, Montalcino ospita l’Ambra. Torrenieri, serve l’impresa!

Il Natale si avvicina e per il calcio dilettantistico sono le ultime partite dell’anno. Domenica al “Soccorso Saloni” il Montalcino ospiterà l’Ambra (squadra già affrontata e battuta in Coppa Toscana) per proseguire il cammino in campionato (Prima Categoria girone F

14 dicembre 2017

Dodici volte Montalcino nella Top 100 Suckling

Nella “The top 100 Italian Wines of 2017” di James Suckling compare ancora una volta il Brunello di Montalcino, anche se con una evidente flessione rispetto al 2016, quando ben 18 vini di Montalcino vennero inseriti nei primi 40 posti.

13 dicembre 2017

Dopo Cristicchi, a teatro arriva Benvenuti

Chi è che ancora non conosce gli ormai celebri dieci commensali riuniti intorno al tavolo del pranzo di Natale? “Benvenuti in casa Gori” è la cronaca di un pranzo di Natale realmente accaduto il 25 dicembre del 1986 in casa

12 dicembre 2017

Come e quando è possibile ritirare il diploma delle Medie

News in arrivo dall’Istituto Scolastico Comprensivo “Insieme” di Montalcino. Nei giorni 30 dicembre e 5 gennaio gli uffici di segreteria resteranno chiusi al pubblico. Sono inoltre disponibili i diplomi di Licenza di Scuola Secondaria di Primo Grado relativi all’anno scolastico

12 dicembre 2017

Il Comitato per i festeggiamenti della Madonna del Soccorso

I festeggiamenti per i trecento anni dall’incoronazione della Madonna del Soccorso si terranno, indicativamente, dall’1 al 13 maggio (l’8 dello stesso mese si celebra la ricorrenza del patrono). A tale scopo si è formato il Comitato festeggiamenti composto da Don

12 dicembre 2017

San Giovanni d’Asso, il Municipio il 21 dicembre apre dalle ore 15 alle 18

Giovedì 21 dicembre il Municipio di San Giovanni d’Asso sarà aperto al pubblico dalle ore 15 alle ore 18. Per urgenze la cittadinanza potrà rivolgersi al Comune di Montalcino ai seguenti numeri: 0577/804426 (Anagrafe) e 0577/804455 (URP).

23 dicembre 2017

La Buona Novella di De Andrè

Sabato 23 dicembre, alle ore 21.30, al Teatro degli Astrusi di Montalcino, va in scena il concerto di Natale con “La Buona Novella” di De André e le musiche della Corale “G. Verdi” di Arcidosso, accompagnate dal vivo dal gruppo

22 dicembre 2017

Gli auguri della Misericordia

Venerdì 22 dicembre la Confraternita della Misericordia di Montalcino organizza in Piazza del Popolo (ore 18) il tradizionale momento di scambio degli auguri. Sarà un momento speciale perché per l’occasione ci sarà l’inaugurazione del Doblò in ricordo di Gaetanino Fagnani

21 dicembre 2017 18:30

Yoga per ragazzi a Torrenieri

Nel periodo natalizio arriva un’altra interessante iniziativa, stavolta a firma dell’Associazione Polisportiva Torrenieri. Si tratta di due lezioni di yoga pensate e dedicate a tutti i ragazzi delle scuole elementari per avvicinarsi a questa coinvolgente disciplina fisica e mentale. Giovedì