Montalcino entra nella storia della maratona di New York

Raniero Pierangioli e Claudio Giannetti all’edizione 2017 della maratona di New YorkVinci anche se non hai vinto. Perché alla maratona più bella e affascinante del mondo basta essere presenti per entrare nella leggenda. Se poi realizzi il tuo record personale, o ci vai vicino, hai tutto il diritto di essere orgoglioso. Raniero Pierangioli e Claudio Giannetti difficilmente si scorderanno quei 42.195 chilometri che si snodano lungo i cinque distretti di New York. Un tracciato difficile, in pendenza, dove anche i migliori fanno fatica (la parola “Manhattan” deriva dal linguaggio degli indiani d’America, che la ribattezzarono “isola delle colline”). 2,5 milioni di spettatori, 53.000 partecipanti di cui 3.000 italiani, e tra di loro anche Raniero e Claudio. “È andata benone - commenta Raniero Pierangioli alla Montalcinonews -. In questi casi non si guarda la classifica, però ho fatto dei tempi di gara migliori del previsto”. 3:12:48, posizione n. 2115 su 53.000 e, addirittura, il record personale. “Una gran bella soddisfazione, anche perché è una gara difficile, con dislivello e condizioni non favorevoli per fare un personale. Poi, grazie al piazzamento nella maratona precedente, ero in una griglia di partenza a ridosso dei top runner. Sono partito dietro a loro e ho avuto modo di vederli mentre venivano applauditi nelle fasi di riscaldamento. Un’emozione in più”. Pierangioli aveva annunciato di indossare la divisa personalizzata della Brunello Crossing, una maglia pesante che si sposava bene con le basse temperature di New York. “Ma quella mattina era meno freddo del solito e serviva un abbigliamento più leggero, per non rischiare di patire il caldo durante il percorso”. Pochi giorni prima, l’attentato di Hallowen, con un furgone lanciato verso una pista ciclabile. “Lo abbiamo saputo dalla televisione, ma ad essere sinceri, i media americani non hanno dato tanto risalto rispetto a noi. I controlli sono stati efficienti in tutte le fasi della maratona, la sicurezza in città si percepiva, ma non credo sia aumentata in seguito all’attentato”. Dopo la maratona, l’occasione di visitare la città, prima di riprendere il volo di ritorno. “Siamo rimasti fino a mercoledì. Abbiamo visto le cose più importanti, come l’Empire State o il Ground Zero”.

Claudio Giannetti alza il fazzoletto del Borghetto sul traguardo dell’edizione 2017 della maratona di New YorkTutto sommato è andata bene anche a Claudio Giannetti, che con un 3:50:15 non ha infranto il record (è comunque il secondo tempo dopo la corsa di Vienna) ma ha centrato i suoi due obiettivi. Il primo: restare sotto le 4 ore. “Avevo un braccialetto al polso con tutti i tempi miglio per miglio. Quando ho capito di farcela mi sono goduto la gente, mi sono rilassato.. Comunque pensavo fosse molto peggio. Sarà per il clima abbastanza mite, sarà per l’ora legale, con la sveglia che è come se fosse stata alle 5.30 e non alle 4.30. Ma non è stato così drammatico come quanto mi aveva riferito chi la gara l’aveva fatta”. Il secondo obiettivo: far conoscere in America il bianco e il rosso del Borghetto. All’arrivo, a Central Park, si è frugato nel marsupio, ha preso il fazzoletto del suo Quartiere e l’ha sventolato al cielo. E chissà cosa avranno pensato i newyorkesi, a vedere quei colori così simili alla bandiera americana. Ma “Stars and Stripes” stavolta non c’entrava niente. Era più una questione di “Golden Arrow”.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




parz nuvoloso Montalcino
Temperatura ore 12: 11°
Precipitazioni (mm): 0

dati a cura di 3BMeteo

17 novembre 2017

Il Montalcino va in casa dello Scarlino, a Torrenieri arriva l’Ambra

Decimo turno di campionato. Nel girone F di Prima Categoria Toscana il Montalcino, ancora imbattuto e saldamente in testa alla classifica, cerca l’ennesima vittoria sul campo dello Scarlino. Impegno da non sottovalutare per il Torrenieri che giocherà in casa contro

17 novembre 2017

Tuscan Rewind, prorogate le iscrizioni al 20 novembre

La Tuscan Rewind - 8° Trofeo Castello di Banfi, in programma per il 23-25 novembre ha ottenuto la proroga della data di chiusura iscrizioni, allungata sino alle ore 12 di lunedì 20 novembre. La decisione è stata motivata soprattutto per

17 novembre 2017

“Wine Spectator”, Brunello Casanova di Neri è quarto

E finalmente arriva l’Italia e lo fa proprio grazie al Brunello di Montalcino. La prestigiosa “Top 100” del magazine Usa “Wine Spectator” nelle prime dieci posizioni aveva lasciato il Belpaese a bocca asciutta. Ma nel conto alla rovescia arriva una

16 novembre 2017

Un brindisi di Brunello con gli chef stellati

Oggi a Parma, nella suggestiva cornice del Teatro Regio, è stata presentata la nuova Guida Michelin Italia, edizione 2018. Tante le personalità del mondo del vino, della stampa e dei sapori italiani che hanno seguito e partecipato all’evento, uno dei

16 novembre 2017

Torrenieri, dal 20 novembre divieto di sosta in parte di Via Romana

Vista la richiesta da parte di una impresa edile stradale che deve effettuare dei lavori in un cantiere adibito alla ricostruzione di una pensilina in Via Romana, nel centro abitato di Torrenieri, per ottenere l’autorizzazione ad occupare alcuni parcheggi situati

16 novembre 2017

Castelnuovo dell’Abate, 570.000 euro per riqualificazione CCN

Nuovo look per Castelnuovo dell’Abate. Il borgo, molto attivo dal punto di vista sociale e di rilevante interesse turistico considerata anche la sua posizione strategica a poca distanza dall’abbazia di Sant’Antimo, sarà migliorato dal punto di vista della sicurezza stradale

25 novembre 2017 16:00

“Scarpette Rosse” a Montalcino

“Scarpette Rosse”, due giorni di iniziative per dire no alla violenza contro le donne. A Montalcino il 25 e il 26 novembre è in programma un calendario di eventi organizzato dall’Auser. Sabato 25 il primo appuntamento è alle ore 16.30

19 novembre 2017

Trekking a Castelnuovo dell’Abate

Domenica 19 novembre torna il trekking a Castelnuovo dell’Abate. Il “Circolino” ha organizzato una giornata di sport e per stare in compagnia. Il programma prevede alle ore 9 il ritrovo e, a seguire, la partenza per gli itinerari previsti che

19 novembre 2017

Il premio “Un tartufo per la pace”

Domenica 19 novembre ultimo giorno a San Giovanni d’Asso della Mostra Mercato del Tartufo Bianco. Tra gli eventi da segnalare l’arrivo del treno storico a vapore (ore 11.15), la simulazione della cerca del tartufo (ore 15), cooking show a Km