Come far tornare i negozi che non ci sono più?

SaracinescaAbbiamo scritto più volte dei negozi che ci sono (o non ci sono più) a Montalcino. Parlando in giro con le persone si scoprono tante curiosità. Ad esempio c’è chi, non essendoci un barbiere in città, per radersi la barba a puntino mette in moto la macchina e va fino a Buonconvento. Anche perché in questo caso non si può certo comprare il servizio su internet… Viaggio in vista pure per chi cerca l’abbigliamento intimo (ma anche sportivo), perché a Montalcino, ci dicono, è difficile trovare una bottega che venda un paio di mutande. E meno male il venerdì arriva il mercato. Per non parlare poi dell’artigianato storico, dei laboratori dove si lavorano le materie prime: attività legate al passato ma che rappresenterebbero un forte richiamo per i turisti oltre che un modo per tenere in vita le antiche tradizioni. Ma di esempi se ne potrebbero fare molti. Il problema, forse, è sempre il solito: gli affitti sono cari ed aprire un negozio oggi oltre che costoso è anche rischioso. Si potrebbe dunque fare qualcosa per stimolare la nascita o il ritorno di questo tipo di attività commerciali? Intanto già parlarne (cittadini, istituzioni e associazioni di categoria) potrebbe rappresentare un primo importante risultato per smuovere la situazione. Perché un centro dove ci sono tanti negozi e servizi diventa, automaticamente, un centro più vivo e attrattivo.

Un pensiero su “Come far tornare i negozi che non ci sono più?

  1. Come far sopravvivere i negozi aperti o che hanno aperto da poco? Mi pongo da tempo questa domanda. Ho aperto una piccola bottega di artigianato creativo da 3 anni a Montisi “Decorandra” . Molti mi dicono che sono stata coraggiosa e anche un po’ incosciente. In effetti è condivisibile questo pensiero, i numeri parlano chiaro…piccolo centro, poca gente e visibilità, beni superflui e di conseguenza poco lavoro, quindi guadagni al minimo. E’ veramente dura andare avanti ma…io sono mossa dall’infinita passione che ho nel maneggiare e decorare tanti tipi di materiali, dal pensare che in qualche posto remoto, c’è una mia creazione che possa rendere felice qualcuno o meno triste un angolo di una casa…E’ tanto lungo e triste l’inverno ma terrò duro…finché potrò!

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




pioggia debole Montalcino
Temperatura ore 23: 11°
Precipitazioni (mm): 3

dati a cura di 3BMeteo

15 dicembre 2017

Calcio, Montalcino ospita l’Ambra. Torrenieri, serve l’impresa!

Il Natale si avvicina e per il calcio dilettantistico sono le ultime partite dell’anno. Domenica al “Soccorso Saloni” il Montalcino ospiterà l’Ambra (squadra già affrontata e battuta in Coppa Toscana) per proseguire il cammino in campionato (Prima Categoria girone F

14 dicembre 2017

Dodici volte Montalcino nella Top 100 Suckling

Nella “The top 100 Italian Wines of 2017” di James Suckling compare ancora una volta il Brunello di Montalcino, anche se con una evidente flessione rispetto al 2016, quando ben 18 vini di Montalcino vennero inseriti nei primi 40 posti.

13 dicembre 2017

Dopo Cristicchi, a teatro arriva Benvenuti

Chi è che ancora non conosce gli ormai celebri dieci commensali riuniti intorno al tavolo del pranzo di Natale? “Benvenuti in casa Gori” è la cronaca di un pranzo di Natale realmente accaduto il 25 dicembre del 1986 in casa

12 dicembre 2017

Come e quando è possibile ritirare il diploma delle Medie

News in arrivo dall’Istituto Scolastico Comprensivo “Insieme” di Montalcino. Nei giorni 30 dicembre e 5 gennaio gli uffici di segreteria resteranno chiusi al pubblico. Sono inoltre disponibili i diplomi di Licenza di Scuola Secondaria di Primo Grado relativi all’anno scolastico

12 dicembre 2017

Il Comitato per i festeggiamenti della Madonna del Soccorso

I festeggiamenti per i trecento anni dall’incoronazione della Madonna del Soccorso si terranno, indicativamente, dall’1 al 13 maggio (l’8 dello stesso mese si celebra la ricorrenza del patrono). A tale scopo si è formato il Comitato festeggiamenti composto da Don

12 dicembre 2017

San Giovanni d’Asso, il Municipio il 21 dicembre apre dalle ore 15 alle 18

Giovedì 21 dicembre il Municipio di San Giovanni d’Asso sarà aperto al pubblico dalle ore 15 alle ore 18. Per urgenze la cittadinanza potrà rivolgersi al Comune di Montalcino ai seguenti numeri: 0577/804426 (Anagrafe) e 0577/804455 (URP).

23 dicembre 2017

La Buona Novella di De Andrè

Sabato 23 dicembre, alle ore 21.30, al Teatro degli Astrusi di Montalcino, va in scena il concerto di Natale con “La Buona Novella” di De André e le musiche della Corale “G. Verdi” di Arcidosso, accompagnate dal vivo dal gruppo

22 dicembre 2017

Gli auguri della Misericordia

Venerdì 22 dicembre la Confraternita della Misericordia di Montalcino organizza in Piazza del Popolo (ore 18) il tradizionale momento di scambio degli auguri. Sarà un momento speciale perché per l’occasione ci sarà l’inaugurazione del Doblò in ricordo di Gaetanino Fagnani

21 dicembre 2017 18:30

Yoga per ragazzi a Torrenieri

Nel periodo natalizio arriva un’altra interessante iniziativa, stavolta a firma dell’Associazione Polisportiva Torrenieri. Si tratta di due lezioni di yoga pensate e dedicate a tutti i ragazzi delle scuole elementari per avvicinarsi a questa coinvolgente disciplina fisica e mentale. Giovedì