Svelato il programma di Solo Belcanto 2018

Svelato il programma di Solo Belcanto 2018“È passato un secolo e mezzo da quando un simpatico signore dagli occhi vispi decise di lasciare il nostro mondo e passare, come si suol dire, a miglior vita. Non che la sua fosse stata così terribile: ipocondria e depressione a parte, egli aveva avuto molto successo, molto denaro e molte donne. Se ne andava, Gioachino Rossini, con la fama del più grande compositore vivente, osannato dai pubblici di tutta Europa e venerato dai più celebri cantanti, nonostante da quasi quarant’anni ormai non scrivesse più una nota per il teatro musicale”. Giovanni Vitali, direttore artistico di Solo Belcanto, il festival musicale di Montisi che per la prima volta abbraccerà anche Montalcino, motiva la dedica dell’edizione 2018 a Gioacchino Rossini, nell’anno del centocinquantesimo anniversario dalla sua morte.

“Era stato un rivoluzionario - continua Vitali - eppure pensava di essere un conservatore. Aveva cambiato il corso della storia dell’opera, della vocalità, della drammaturgia musicale. Toccate le soglie del Romanticismo si era ritirato, pensando di non riuscire a rendere in musica il mistero dell’ultraterreno, il senso panico della natura, l’esaltazione per l’amor di patria, lui che aveva composto Armida, La donna del lago e il Guillaume Tell. Un gigante, Rossini. Eppure le sue opere scomparvero, inghiottite come Atlantide dal mare magnum di una storia che, per fortuna, ce le ha restituite, ma soltanto dopo un secolo di oblio”.

Solo Belcanto 2017 è stato dedicato a Giuseppe VerdiSolo Belcanto, giunto alla sua quinta edizione, mette dunque al centro del programma proprio Gioachino Rossini, e non soltanto per una mera occasione celebrativa. “Avvertiamo di essere giunti a una tappa fondamentale nella storia del nostro Festival - sottolinea il direttore artistico - a un momento di svolta importante di un progetto culturale che riscuote consensi e apprezzamenti anche a livello internazionale. Consapevoli di ciò, abbiamo voluto che la musica di Rossini, la quintessenza stessa del belcanto, fosse la protagonista di questa edizione”.

Un’edizione che sarà caratterizzata da nomi illustri come Silvia Dalla Benetta, Martina Belli, Teresa Iervolino e Marco Filippo Romano, generazione di artisti rossiniani applaudita nei teatri e nei festival di tutto il mondo. Ad essi si aggiunge Celso Albelo, uno dei più grandi tenori odierni, per un omaggio al suo conterraneo Alfredo Kraus che si terrà al Teatro degli Astrusi di Montalcino: un concerto straordinario, realizzato in collaborazione con la Fundación Internacional Alfredo Kraus, che sancisce la nascita del Festival Solo Belcanto Montisi-Montalcino.

Il Festival prosegue inoltre con la galleria delle grandi voci toscane, rendendo omaggio al soprano fiorentino Bianca Scacciati, con una grande voce toscana, quella di Maria Billeri. Accanto ai grandi interpreti si potrà ascoltare un’artista giovane ma dal promettente avvenire: il soprano Eleonora Bellocci, che due anni fa aveva partecipato alla master class di Solo Belcanto entusiasmando tutti per il talento e la personalità. Per quanto riguarda i pianisti, due graditi ritorni come Michele D’Elia e Gianni Fabbrini, vere  e proprie colonne del Festival.

Solo Belcanto 2017 è stato dedicato a Giuseppe Verdi Come di consueto, i programmi dei concerti si ispireranno a celebri cantanti, in questo caso rossiniani: le sorelle Carlotta e Barbara Marchisio, i grandi contralti che resero famose le parti en travesti delle opere del Pesarese come Adelaide Malanotte, Rosa Mariani o Rosmunda Pisaroni, e - nel Novecento - Enzo Dara, straordinario esempio di cantante-attore da annoverare fra i maggiori protagonisti della Rossini-renaissance.

Fin dalla prima edizione la didattica costituisce una parte fondamentale del programma del Festival, tanto che è stato deciso di ampliarla, raddoppiando le master classes. La prima, dedicata alla tecnica vocale, sarà tenuta dal tenore Chris Merritt, che ritorna così a Montisi dopo un’apprezzatissima presenza nel 2016, con la collaborazione della pianista Ulla Casalini. La seconda vedrà come docente il direttore d’orchestra Nicola Paszkowski, affiancato dal pianista Davide Cavalli, e sarà dedicata all’interpretazione del repertorio belcantista secondo quella scuola particolarmente attenta alle indicazioni dei compositori che i due musicisti seguono nella loro attività, avendo collaborato a lungo con Riccardo Muti.

Come già anticipato, Solo Belcanto abbraccerà quest’anno il neonato Comune. “Saremo a Montalcino, una città dal fascino antico, ma torneremo anche nel suggestivo borgo-salotto di Castelmuzio - conclude Vitali -. Inutile sottolineare la bellezza mozzafiato dei paesaggi, l’armonia severa delle architetture e la prelibatezza delle specialità enogastronomiche: è necessario esserci per vivere  intensamente tutte queste meraviglie, unendole all’incanto della musica. Per questo non finiremo mai di ringraziare tutti gli artisti che ci rendono possibile, per nove giorni all’anno, la realizzazione di un progetto così entusiasmante. Al pubblico chiediamo di sostenerci intervenendo ai concerti e contribuendo generosamente al crowdfunding su GoFundMe”.

Il programma completo di Solo Belcanto 2018 è disponibile al seguente link: www.solobelcanto.it.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

15 ottobre 2018

Il bando per gestire iniziative relative ai gemellaggi di Montalcino

Sono aperti i termini per la presentazione delle proposte di soggetti appartenenti al Terzo Settore interessati ad organizzare iniziative relative ai due gemellaggi del Comune di Montalcino, quelli con i Comuni di Hautvillers e Purbach. Le proposte dovranno pervenire entro

15 ottobre 2018

Altro tentato furto al bancomat di Castelnuovo dell’Abate

A poco più di un anno di distanza, quando il bancomat di Castelnuovo dell’Abate fu preso letteralmente a picconate, il borgo a due passi da Sant’Antimo deve fare i conti con un altro tentato furto. È successo nella notte tra

15 ottobre 2018

Fuga di gas bloccata dai Vigili a Torrenieri

Venerdì scorso i Vigili del Fuoco del Comando di Siena sono intervenuti a Torrenieri, a seguito di una perdita di gas da un deposito di GPL dovuta ad una errata manovra di un mezzo meccanico che, mentre stava eseguendo alcuni

14 ottobre 2018

Olimpiadi Giovanili, Fabrizzi eliminato nel mixed team

News dall’Argentina dove Federico Fabrizzi, il sedicenne di San Quirico tesserato per gli Arcieri Montalcino, sta partecipando, unico in maglia azzurra, alle Olimpiadi Giovanili. Nella prima giornata del tiro con l’arco sulle settantadue frecce di ranking round, Fabrizzi ha concluso

13 ottobre 2018

Si rinchiude in camera e tenta di bucarsi, la madre chiama i carabinieri

Aveva paura, perché il sesto senso delle madri, soprattutto nei confronti dei figli, sbaglia poche volte. E allora la signora non ci ha pensato due volte a chiamare i Carabinieri di Montalcino quando ha visto il suo ragazzo rinchiudersi in

12 ottobre 2018

Il miglior assaggio di vino per Massobrio e Gatto è un Brunello

Nel supplemento “Liberi Tutti” in edicola questa mattina sul Corriere della Sera, si parla del libro “Vino. Assaggi memorabili di quel giorno e di quell’ora”, scritto da Paolo Massobrio e Marco Gatti (Cairo Editore). Nell’articolo di Luciano Ferraro si parla

23 ottobre 2018

Visitare Montisi con l’Auser

Auser Montalcino il 23 ottobre organizza l’edizione n. 6 di “Conoscenza del territorio”. In programma la visita a Montisi con le seguenti tappe: Grancia con teatro, Contrada della Torre, Chiesa di Santa Flora e Lucila, Chiesa del Santissimo Sacramento e

21 ottobre 2018

“Colori di note” agli Astrusi

Le foto (inedite) della vita di Montalcino, dai paesaggi ai tramonti, dai cortei agli arcieri nei loro Campi di Tiro, accompagnate da tre musicisti e da un coro di bambini. Tutto questo è “Colori di note”, l’ultimo evento prima della

20 ottobre 2018

Borse di studio “Franceschelli”

Premiare gli studenti più meritevoli e ricordare una persona tanto cara a Montalcino. È questo il senso dell’iniziativa della Confraternita del Santuario della Madonna del Soccorso, che per il 13° anno di fila ha stanziato tre borse di studio (di