Cencioni svela le novità di Benvenuto Brunello

Patrizio Cencioni, presidente del Consorzio del BrunelloSiamo entrati nella settimana che porterà a Benvenuto Brunello 2018 (16-19 febbraio), l’anteprima per la presentazione delle nuove annate dei vini più longeva d’Italia (è stata istituita nel 1992) e prima ad aprire successivamente l’evento al pubblico degli appassionati, con un biglietto d’ingresso ad hoc (clicca qui per prenotare il tuo ticket online). Patrizio Cencioni, presidente del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino, ha fatto il punto della situazione spiegando il programma della manifestazione e anticipando due interessantissime novità.

“La prima giornata, venerdì 16 febbraio, è riservata esclusivamente alla stampa - sottolinea Cencioni - mentre la seconda, dove entreranno in gioco i produttori, è dedicata sempre alla stampa ma anche agli operatori e appassionati vip ad invito. L’affluenza maggiore è da aspettarsi gli ultimi due giorni, domenica 18 e lunedì 19 gennaio, quando saranno presenti sia gli operatori che i wine lovers. Abbiamo fissato un tetto massimo di presenze che non intendiamo superare, per garantire massimo confort e sicurezza durante la degustazione della produzione enologica di Montalcino”.

Il clou della quattro giorni, continua Cencioni, “sarà sabato 17 febbraio al Teatro degli Astrusi di Montalcino, con la presentazione della nuova annata, la premiazione degli operatori, italiani e stranieri, che si sono distinti nella divulgazione dei nostri prodotti, e la proclamazione delle stelle dell’ultima annata, la 2017, con la posa della formella sul muro del Palazzo Comunale storico. Avremo un ospite d’eccezione, Sting, un artista di livello mondiale che richiamerà tanta attenzione su Montalcino”.

Ed ecco arrivate le due novità di Benvenuto Brunello. La prima è stata quella di allargare la Commissione d’Assaggio (che ha l’incarico di giudicare l’ultima vendemmia, attraverso un rating da 1 a 5 stelle) a giornalisti del settore. “Abbiamo dato così un’immagine di apertura e di globalità della valutazione - spiega Cencioni - per fugare i dubbi di chi a volte ci accusava senza nessun motivo. La prova è a portata di mano. La valutazione della stampa è stata infatti la stessa di quella dei tecnici”. La seconda novità è stata quella di proporre quattro seminari, per vivacizzare ancora di più la manifestazione, che saranno dedicati a tutte le denominazioni, dal Brunello al Rosso (in un caso in confronto tra loro) fino al Moscadello, che è il vino di cui ci sono tracce più antiche nella letteratura di Montalcino. “Saranno tutti abbinati a piccoli piatti realizzati con ingredienti del territorio – conclude il presidente del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino – dopo la fusione con San Giovanni d’Asso avremo anche il tartufo. E poi i cereali, il miele e tanti altri prodotti che porteremo avanti nell’ambito del Distretto Rurale”.

Guarda il video:

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

15 ottobre 2018

Altro tentato furto al bancomat di Castelnuovo dell’Abate

A poco più di un anno di distanza, quando il bancomat di Castelnuovo dell’Abate fu preso letteralmente a picconate, il borgo a due passi da Sant’Antimo deve fare i conti con un altro tentato furto. È successo nella notte tra

15 ottobre 2018

Fuga di gas bloccata dai Vigili a Torrenieri

Venerdì scorso i Vigili del Fuoco del Comando di Siena sono intervenuti a Torrenieri, a seguito di una perdita di gas da un deposito di GPL dovuta ad una errata manovra di un mezzo meccanico che, mentre stava eseguendo alcuni

14 ottobre 2018

Olimpiadi Giovanili, Fabrizzi eliminato nel mixed team

News dall’Argentina dove Federico Fabrizzi, il sedicenne di San Quirico tesserato per gli Arcieri Montalcino, sta partecipando, unico in maglia azzurra, alle Olimpiadi Giovanili. Nella prima giornata del tiro con l’arco sulle settantadue frecce di ranking round, Fabrizzi ha concluso

13 ottobre 2018

Si rinchiude in camera e tenta di bucarsi, la madre chiama i carabinieri

Aveva paura, perché il sesto senso delle madri, soprattutto nei confronti dei figli, sbaglia poche volte. E allora la signora non ci ha pensato due volte a chiamare i Carabinieri di Montalcino quando ha visto il suo ragazzo rinchiudersi in

12 ottobre 2018

Il miglior assaggio di vino per Massobrio e Gatto è un Brunello

Nel supplemento “Liberi Tutti” in edicola questa mattina sul Corriere della Sera, si parla del libro “Vino. Assaggi memorabili di quel giorno e di quell’ora”, scritto da Paolo Massobrio e Marco Gatti (Cairo Editore). Nell’articolo di Luciano Ferraro si parla

12 ottobre 2018

I divieti al transito in occasione della “Granfondo del Brunello”

Domenica 14 ottobre, in occasione della gara ciclistica “Granfondo del Brunello”, dalle ore 7 e fino al termine della gara, la Polizia Municipale di Montalcino informa che saranno sospese le validità di tutte le autorizzazioni al transito nella zona a

23 ottobre 2018

Visitare Montisi con l’Auser

Auser Montalcino il 23 ottobre organizza l’edizione n. 6 di “Conoscenza del territorio”. In programma la visita a Montisi con le seguenti tappe: Grancia con teatro, Contrada della Torre, Chiesa di Santa Flora e Lucila, Chiesa del Santissimo Sacramento e

17 ottobre 2018

Cena e assemblea nel Pianello

Il 17 ottobre, ore 20.15, cena nel Quartiere Pianello (prenotazioni nella bacheca della sede). A seguire, ore 21.45, assemblea ordinaria che prevede, all’ordine del giorno, l’organizzazione della Sagra del Tordo, comunicazioni del presidente e varie ed eventuali.

16 ottobre 2018

Con la Parrocchia a Montefalco

La Parrocchia S.Egidio-Montalcino, Confraternita del Santuario della Madonna del Soccorso, organizza, martedì 16 ottobre, il Pellegrinaggio a Montefalco e Bevagna. Partenza alle ore 7 dal campo sportivo, alle ore 10 la Santa Messa al Santuario della Madonna della Stella (Montefalco)