Marini, il portiere con la D maiuscola

Federico Marini in azioneUn portiere con la p, pardon, D maiuscola. Ci sono (anche) i guantoni, il coraggio e la classe di Federico Marini nella storica promozione della Sinalunghese nel campionato Dilettanti. Un risultato che ha dell’incredibile, mai raggiunto e che ha fatto tifare tutta la Valdichiana, e non solo, per i colori rossoblù. Marini, montalcinese doc, per tutto l’anno ha difeso la porta della Sinalunghese da vero numero uno. Come tutti hanno sottolineato è stata una cavalcata magica: prima la qualificazione ai playoff guadagnata grazie al quinto posto in campionato, già di suo un bel risultato, e poi, spareggio dopo spareggio, quel sogno che diventava più grande e sempre più vicino. Fino all’apoteosi di ieri con una finale playoff di ritorno al cardiopalma. Il Classe ha vinto 2-0 ma i senesi, forte del 3-0 casalingo dell’andata ce l’hanno fatta. Ma le emozioni non sono mancate. Marini aveva una responsabilità di quelle che scottano, il match è infatti finito in inferiorità numerica per la Sinalunghese (undici contro nove, espulsi il capitano Calveri e il bomber Vasseur, due pezzi forti della squadra) e dopo ben sette minuti di recupero. Roba non adatta ai cuori deboli. Al triplice fischio la gioia è stata incontenibile. “Che soddisfazione - ha detto appena alzato Marini alla Montalcinonews dopo una lunga e indimenticabile notte - dirò una frase fatta ma è stata veramente la vittoria di tutto il gruppo, composto prevalentemente da ragazzi. I tifosi sono stati incredibili e la società perfetta, abbiamo superato tanti ostacoli, cinque turni di spareggio, con diverse partite finite ai supplementari. E anche ieri il match è stata difficilissimo, la palla alla fine pesava…”.

Classe ‘94, Marini ha giocato a Montalcino per poco tempo quando era ragazzino. Cresciuto nelle giovanili della Robur (aveva 13 anni quando ha indossato la maglia bianconera) ha maturato diverse esperienze, in giro per la provincia e non, fino all’approdo alla Sinalunghese. Ora c’è la meritata gioia ma presto arriverà il momento di pensare alla prossima stagione. Già, ma con quale casacca? “Mi piacerebbe rimanere qua a fare il titolare in serie D. Spero mi possano tenere ma saranno da valutare diverse cose, c’è anche la questione legata ai fuori quota. Parlerò con la società e poi vedremo”. Da tempo si vocifera di un interesse del Montalcino, la squadra della sua città e che il prossimo anno punta a fare bene in Promozione. Marini non smentisce. “Lo so, se ne parla… Vediamo, prima devo parlare con la Sinalunghese e capire se proseguire insieme, sulla base di quanto ci diremo farò le mie valutazioni. La società conosce le mie intenzioni”. Marini ha dormito a casa del capitano della Sinalunghese e stamattina è corso a leggere i giornali al bar, quasi per avere conferma di quanto è successo ieri. Sì Federico, hai vinto. E le vacanze adesso saranno ancora più dolci.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

18 settembre 2018

“Festa del Paesaggio”, cambia la viabilità a Castelnuovo dell’Abate

Cambia la viabilità a Castelnuovo dell’Abate in occasione della “Festa del Paesaggio” organizzata dal Circolo A.R.C.I., che ha richiesto l’autorizzazione all’uso di una parte di Via Borgo di Mezzo e Piazza Nuova. Per questo motivo, il 22 settembre dalle ore

18 settembre 2018

Lavori in Via delle Scuole, come cambia la viabilità

L’amministrazione comunale, affidandolo a ditta esterna, deve effettuare la costruzione di un tombino all’inizio di Via delle Scuole per gli allacci alle tubazioni idriche e pubbliche fognature. Per questo motivo, sabato 22 settembre dalle ore 8.30 e fino al termine

18 settembre 2018

Domattina chiudono Piazza del Popolo e Via Matteotti

Mercoledì 19 settembre, dalle ore 11 alle ore 13, è vietato il transito di tutti i mezzi in Via Matteotti, anche a quelli muniti di autorizzazione che consente l’accesso nella Z.T.L. L’ordinanza permetterà ad un autocarro di smontare e trasportare

18 settembre 2018

Il Tar riattiva la caccia al capriolo. “Ma ormai è troppo tardi”

Dopo aver accolto la richiesta di sospensiva per l’abbattimento in caccia di esemplari di femmine e piccoli di capriolo, presentata dall’URCA (Unione regionale cacciatori dell’Appennino), il Tar ha bocciato il ricorso riattivando in questo modo il piano regionale per la selezione

18 settembre 2018

Ricerca MiBDMarket: vino di Banfi tra i più bevuti a Pechino

Seppur distanti dalle posizioni di testa, ed in frenata rispetto ai numeri di inizio anno, le spedizioni di vino italiano in Cina restano in territorio positivo, e nei primi sei mesi dell’anno toccano i 44,3 milioni di euro. Piccoli segnali

17 settembre 2018

Organizzazione Sagra del Tordo, il bando scade il 24 settembre

Sono aperti i termini per la presentazione delle proposte dei soggetti appartenenti al Terzo Settore interessati all’organizzazione della Sagra del Tordo 2018 (27-28 settembre). Le proposte dovranno pervenire entro le ore 12 del 24 settembre 2018. Tutte le informazioni sono

23 settembre 2018

2° giorno della Festa del Paesaggio

Il Circolo di Sant’Angelo in Colle, in collaborazione con OCRA Montalcino e Scuola Permanente dell’Abitare, organizza la prima edizione della “Festa del Paesaggio” (22-23 settembre). Questo il programma del secondo giorno, domenica 23 settembre: Ore 8 e ore 9: due percorsi

23 settembre 2018

A pranzo con l’Auser

Ritorna “Domenica a pranzo con l’Auser”, evento che l’Auser Montalcino organizza negli spazi di Ocra. L’appuntamento è per il 23 settembre (ore 13). Per le prenotazioni (entro venerdì 21 settembre) rivolgersi a Lola (342 8044432) o Anna (338 2320339).

22 settembre 2018

Convegno sul paesaggio

Il 22 settembre (ore 9.30-14.30) l’Officina Creativa dell’Abitare di Montalcino ospita nella sua sede il convegno “Il paesaggio, economia, storia e ambiente”, che si inserisce in una vasta gamma di iniziative organizzate e promosse da OCRA Montalcino e dal Circolo di Sant’Angelo in Colle