Sport e spazi per i giovani: si potrebbe fare di più?

Basket foto da PixabaySport e passatempi. Quali sono le possibilità per i ragazzi di Montalcino soprattutto nei mesi estivi quando la scuola è chiusa? Fermo restando che iniziative belle e importanti ci sono, come quella, ad esempio, organizzata dalla Parrocchia Sant’Egidio Abate alla Libertas. O anche da parte di altre associazioni presenti sul territorio che organizzano campi solari et similia. Ma la mancanza che forse si sente di più sono quegli spazi verdi liberi, o delimitati, dove poter divertirsi liberamente, gratuitamente o meno che sia: ovvero campetti da calcio, da basket o da beach volley dove passare i pomeriggi insieme agli amici tra una partita e una sfida all’ultimo punto. Punti di aggregazione vitali e che da altre parti hanno riscosso un discreto successo. A Montepulciano, ad esempio, nei giardini di Poggiofanti ogni estate viene allestito un campetto di calcio a 5 gratuito. A Sinalunga, parco del Cassero, c’è un canestro dove poter tirare la famosa palla a spicchi. Per non parlare delle piscine scoperte, presenti ormai in quasi tutti i Comuni della zona. Così come le porte da calcio, le reti da tennis o da volley, che spuntano in terreni verdi, di sabbia o “spelacchiati”. Perché al ragazzo, poi, dell’estetica interessa il giusto. L’importante è divertirsi! Insomma, parliamo di spazi che favoriscono l’integrazione e che garantiscono ore di sano divertimento ai più giovani distaccandoli, magari, qualche ora da videogames e smartphone. Non che in tutto il territorio di Montalcino non ci sia nulla di tutto questo, sia chiaro. A San Giovanni d’Asso, ad esempio, il campo da calcetto è un punto di riferimento anche per l’integrazione dei giovani del posto con i migranti. E a pallone comunque a Montalcino e nelle frazioni ci si gioca. Ma forse si potrebbe fare qualcosa di più. Voi cosa ne pensate? Scriveteci a info@montalcinonews.com o commentate nelle nostre pagine social!

2 pensieri su “Sport e spazi per i giovani: si potrebbe fare di più?

  1. Pingback: Sport, spazi, impianti e senso civico: si accende il dibattito | Montalcino News

  2. Pingback: Il canestro è rotto da mesi, i giovani: “lo rimettiamo noi” | Montalcino News

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

19 novembre 2018

Da Hautvillers a Montalcino: e il gemellaggio continua

Dalla culla dello champagne a quella del Sangiovese. Una delegazione del comune francese di Hautvillers, gemellato con l’ex Comune di San Giovanni d’Asso e quindi oggi con quello unico di Montalcino, ha fatto visita al nostro territorio, facendo tappa a

19 novembre 2018

Calcio, il Montalcino torna a vincere. Ottimo pari per il Torrenieri

Una vittoria che ci voleva. Il Montalcino vince il derby, giocato in casa, contro il Chiusi e si rilancia in classifica. 2-1 il punteggio finale con una doppietta siglata da Bandini. Tutte nella ripresa le reti, con i biancoverdi bravi

16 novembre 2018

Il giuramento di Franceschelli da presidente della Provincia

Il 19 novembre (ore 15), nella Sala del Consiglio della Provincia di Siena (Piazza Duomo, Siena), il sindaco di Montalcino Silvio Franceschelli effettuerà il giuramento durante il primo consiglio provinciale da presidente della Provincia. All’ordine del giorno anche la convalida

16 novembre 2018

Montalcino, la Lega distribuisce gli spray al peperoncino

Questo weekend la Lega si riunirà in 12 piazze della Provincia di Siena per il tesseramento ed il lancio della campagna #ledonnenonsitoccano, iniziativa di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne durante la quale verranno distribuiti degli spray al peperoncino alle

14 novembre 2018

I nuovi orari di apertura degli uffici comunali

Il 1 dicembre 2018 entreranno in vigore i nuovi orari di apertura al pubblico degli uffici comunali di Montalcino. La nuova tabella degli orari è consultabile qui.

13 novembre 2018

Tempo di assemblee nei Quartieri di Montalcino

Tempo di assemblee nei quattro Quartieri di Montalcino per fare il punto della situazione dopo la Sagra del Tordo. Giovedì 15 novembre alle ore 21 le riunioni saranno nella Ruga e nel Borghetto. Mercoledì 14 novembre (ore 21.15) l’appuntamento sarà

25 novembre 2018

A pranzo con l’Auser

Ritorna “Domenica a pranzo con l’Auser”, evento che l’Auser Montalcino organizza negli spazi di Ocra. L’appuntamento è per il 25 novembre (ore 13). Per le prenotazioni (entro venerdì 23 novembre) rivolgersi a Lola (342 8044432) o Anna (338 2320339).

24 novembre 2018

“Tacabanda” agli Astrusi

Si alza il sipario al Teatro degli Astrusi con il primo spettacolo della stagione teatrale di Montalcino, “Tacabanda”. Il 24 novembre (ore 21.15, biglietti disponibili qui) torna, a tre anni dal suo debutto all’Astrusi Off, magistralmente interpretato da Gianni Poliziani,

24 novembre 2018

Serata laotiana all’Arci

Sabato 24 novembre, nella Sala Arci di Via Ricasoli a Montalcino, Soukanya, Chianty e Andrea animeranno la serata laotiana aperta a tutti i cittadini. Dalle ore 19.30 si parte con il buffet di prodotti tipici laotiani, e poi balletti, passerelle