Ciao Simone, Montalcino non ti dimenticherà

Montalcino piange la scomparsa di Simone PescatoriMontalcino piange la scomparsa di Simone Pescatori. 49 anni, montalcinese doc e figura di rilievo del Borghetto, Simone apparteneva ad una delle famiglie simbolo del Quartiere biancorosso. Nonno Antimo (uno dei fondatori), babbo Pierluigi e zio Francesco erano stati tutti Governatori e lui stesso aveva tirato da arciere due volte nel 1993 (Apertura e Sagra, dove sfiorò il successo, sfumato agli spareggi col Pianello) e aveva ricevuto l’onorificenza di “Cavaliere di Panfilo” nel 1995, dopo la vittoria in qualità di Capitano degli Arcieri nella Sagra del Tordo 1995 (oltre ad una, poi revocata, nell’agosto precedente). Poco dopo, la partenza per il servizio militare come Sottotenente degli Alpini, ritardata di alcuni anni per gli studi di veterinaria compiuti a Perugia. Pescatori era infatti veterinario e con la sua famiglia viveva in Umbria, ma nonostante gli impegni e la distanza, appena possibile tornava nella sua Montalcino per dare una mano alla vita del Quartiere. All’ultima Apertura delle Cacce, per fare un esempio, è stato tutta la notte in cucina in occasione della Cena Propiziatoria.

Simone lascia un vuoto enorme nel Borghetto e in tutta Montalcino. La camera ardente oggi al Prato dell’Ospedale, il funerale domani nella Chiesa di Sant’Egidio (ore 11).

2 pensieri su “Ciao Simone, Montalcino non ti dimenticherà

  1. Amici, ci sta malissima di sentire questa notizia, di un’anima dolce e perbene. Abbraccio e pensieri alla sua famiglia, anche da noi adesso lontano da voi. Avrei voluto cantare per voi e la sua famiglia domani.Che si tira il suo arco in pace in mezzo del cielo fra le nuvole bianco e rosso di tramonto.. Dal Giraffino e G

  2. Ciao Simone, ti ricorderemo sempre per la tua grande professionalità ed umanità che hanno fatto di te il miglior veterinario dei miei piccoli amici. Ricordo ancora come sei riuscito a curare e salvare Sasha che tutti ormai pensavamo persa, e quando hai curato un cane di un’anziana signora che non poteva permettersi le cure e tu lo hai fatto con tanta dedizione e rispetto. Grazie ancora, ci mancherai.
    Cinzia Sasha Grillo e Felipe

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

12 novembre 2018

Calcio, Montalcino è un pari senza emozioni. Sogna il Torrenieri

Se l’anno scorso fu un testa a testa emozionante, l’incontro di domenica è stato privo di qualsiasi scossa di adrenalina. Il Montalcino pareggia 0-0 in trasferta contro il Mazzola Valdarbia e non riesce ancora a dare la svolta a un

9 novembre 2018

I suggerimenti natalizi di Castiglion del Bosco

Siete a corto di idee per i regali di Natale? La tenuta di Montalcino Castiglion del Bosco propone dei suggerimenti per sorprendere gli amanti delle eccellenze di un territorio unico, patrimonio dell’Unesco dal 2004, dove si producono vini prestigiosi, ambasciatori

9 novembre 2018

A Torino la mostra “L’Isola Calvaria” di Ornella Tondini

Chiunque passi da Torino fino al 30 gennaio potrà visitare la mostra di fotografie “L’Isola Calvaria - Ritratto di Filicudi” di Ornella Tondini, produttrice di Brunello a Cupano assieme al marito Lionel Cousin. La mostra si tiene al Leica Store

8 novembre 2018

Lavori in via Panfilo dell’Oca, strada chiusa

Partiti i lavori per quanto riguarda una parte dell’impetrato di via Panfilo dell’Oca, nel centro storico di Montalcino. La strada è stata chiusa e dal 5 novembre è vietato il transito a tutti gli automezzi. Sarà possibile effettuare operazioni di

7 novembre 2018

Orcia Doc 2007 e 2015 Sasso di Sole: c’è la promozione

Il 2007 e il 2015 promosse a pieni voti come due annate in grado di invecchiare egregiamente. All’azienda Sasso di Sole di Montalcino lunedì si è riunita la commissione di assaggio interna del Consorzio del Vino Orcia per degustare e

6 novembre 2018

A Ocra l’installazione di Franca Marini

Scuola Permanente dell’Abitare, con il patrocinio del Comune di Montalcino, presenta “transnational migration and immigration”, l’installazione di Franca Marini realizzata nel febbraio 2018 per lo Human Rights Institute (Kean University, Union, New Jersey). L’opera verrà reinterpretata e contestualizzata dall’artista all’interno del chiostro cinquecentesco

15 novembre 2018

Serata a base di dvd nel Travaglio

Un giovedì nel Travaglio. Il 15 novembre la Società resterà aperta per la visione dei vecchi dvd. E, non c’è dubbio, che si continuerà a festeggiare per la recente vittoria ottenuta al Torneo di tiro con l’arco che ha concluso

11 novembre 2018

Treno Natura a San Giovanni

È possibile mettere insieme in una sola giornata una gita in treno a vapore attraverso le sbalorditive Crete Senesi, il miglior square food della provincia senese e ben oltre, un mercatino delle eccellenze agroalimentari della zona, simulazioni di cerca al

10 novembre 2018 15:00

La Risommatura ai Barbi

Chi di voi ha mai assistito alla cerimonia del tappo? “Da quasi un secolo alla Fattoria dei Barbi a Montalcino ricolmiamo e cambiamo i tappi alle bottiglie di Brunello e di Brunello Riserva dei Barbi - custodite nelle nostre Cantine