20 anni di Eat Parade e le puntate a Montalcino

Bruno GambacortaVenti anni di Eat Parade. Poche rubriche possono contare così tanta longevità nel “nevrotico” mondo del piccolo schermo. Eppure la trasmissione ideata e condotta dal giornalista Bruno Gambacorta, continua nella sua “missione” di far conoscere la qualità del cibo e delle eccellenze enogastronomiche con un linguaggio sempre attuale e competente, dando spazio a tutte quelle realtà che fanno grande un territorio comprese le novità editoriali, molte di nicchia, che meritatamente finiscono in vetrina. Eat Parade è una guida, riesce a selezionare e a dare consigli, mestiere difficile in questa era di sovrabbondanza di contenuti. La rubrica in onda su Rai 2 ha anticipato tante mode: nel 1998 il cibo e la cucina non erano certo al centro dell’attenzione mediatica come adesso. Quindi complimenti a tutto lo staff di Eat Parade e a Gambacorta che è un amico di Montalcino. Proprio lo scorso anno su Eat Parade fu trasmesso un servizio sulla Settimana del Miele e sulla situazione in cui versava il dolce “oro giallo”. Incontrammo Bruno e, come sempre, fu un piacere. Come questa chiacchierata telefonica in cui il giornalista ricorda le puntate della sua trasmissione che videro protagonista Montalcino. E altri aneddoti. “Montalcino era onnipresente nei primi anni della trasmissione, quando ci concentravamo spesso sui posti più importanti e conosciuti. Furono fatti ampi servizi e ricordo con piacere i due riconoscimenti ottenuti al ‘Premio Casato Prime Donne’ di Donatella Cinelli Colombini. Abbiamo anche parlato della prima ‘mattonella’ del Brunello di Montalcino e adesso in quel posto c’è un muro di mattonelle. Ho assistito anche a momenti tristi, come il funerale di Franco Biondi Santi, una persona con un fascino difficile da trovare e ricostruire. Oggi ci sono tantissimi bravi produttori, arrivano investitori da tutto il mondo che all’epoca erano marginali. Come è cambiata Montalcino? Non cambia mai troppo. Non ci sono i grandi alberghi e si fatica sempre a trovare un posto libero per pernottare. La rete degli agriturismi è cresciuta, per fortuna il centro storico non si è snaturato, come in molti posti della Toscana legati al vino, e l’augurio è che non cambi mai troppo”. Eat Parade festeggerà venti anni sabato 13 ottobre a Montecatini con una grande festa e una cena di gala curata dallo chef Enzo Pettè. Tanti auguri a una trasmissione che rimane rock’n’roll proprio come la sua sigla, il mitico riff di “Satisfaction”.


Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

15 ottobre 2018

Il bando per gestire iniziative relative ai gemellaggi di Montalcino

Sono aperti i termini per la presentazione delle proposte di soggetti appartenenti al Terzo Settore interessati ad organizzare iniziative relative ai due gemellaggi del Comune di Montalcino, quelli con i Comuni di Hautvillers e Purbach. Le proposte dovranno pervenire entro

15 ottobre 2018

Altro tentato furto al bancomat di Castelnuovo dell’Abate

A poco più di un anno di distanza, quando il bancomat di Castelnuovo dell’Abate fu preso letteralmente a picconate, il borgo a due passi da Sant’Antimo deve fare i conti con un altro tentato furto. È successo nella notte tra

15 ottobre 2018

Fuga di gas bloccata dai Vigili a Torrenieri

Venerdì scorso i Vigili del Fuoco del Comando di Siena sono intervenuti a Torrenieri, a seguito di una perdita di gas da un deposito di GPL dovuta ad una errata manovra di un mezzo meccanico che, mentre stava eseguendo alcuni

14 ottobre 2018

Olimpiadi Giovanili, Fabrizzi eliminato nel mixed team

News dall’Argentina dove Federico Fabrizzi, il sedicenne di San Quirico tesserato per gli Arcieri Montalcino, sta partecipando, unico in maglia azzurra, alle Olimpiadi Giovanili. Nella prima giornata del tiro con l’arco sulle settantadue frecce di ranking round, Fabrizzi ha concluso

13 ottobre 2018

Si rinchiude in camera e tenta di bucarsi, la madre chiama i carabinieri

Aveva paura, perché il sesto senso delle madri, soprattutto nei confronti dei figli, sbaglia poche volte. E allora la signora non ci ha pensato due volte a chiamare i Carabinieri di Montalcino quando ha visto il suo ragazzo rinchiudersi in

12 ottobre 2018

Il miglior assaggio di vino per Massobrio e Gatto è un Brunello

Nel supplemento “Liberi Tutti” in edicola questa mattina sul Corriere della Sera, si parla del libro “Vino. Assaggi memorabili di quel giorno e di quell’ora”, scritto da Paolo Massobrio e Marco Gatti (Cairo Editore). Nell’articolo di Luciano Ferraro si parla

23 ottobre 2018

Visitare Montisi con l’Auser

Auser Montalcino il 23 ottobre organizza l’edizione n. 6 di “Conoscenza del territorio”. In programma la visita a Montisi con le seguenti tappe: Grancia con teatro, Contrada della Torre, Chiesa di Santa Flora e Lucila, Chiesa del Santissimo Sacramento e

21 ottobre 2018

“Colori di note” agli Astrusi

Le foto (inedite) della vita di Montalcino, dai paesaggi ai tramonti, dai cortei agli arcieri nei loro Campi di Tiro, accompagnate da tre musicisti e da un coro di bambini. Tutto questo è “Colori di note”, l’ultimo evento prima della

20 ottobre 2018

Borse di studio “Franceschelli”

Premiare gli studenti più meritevoli e ricordare una persona tanto cara a Montalcino. È questo il senso dell’iniziativa della Confraternita del Santuario della Madonna del Soccorso, che per il 13° anno di fila ha stanziato tre borse di studio (di