“BaroloBrunello”, gli spazi e l’idea per il futuro

L’edizione n. 7 di barolobrunello si è svolta a MontalcinoC’è sempre una prima volta nella vita. Anche per Montalcino ovviamente. Le cose vanno avanti, le opinioni e le convinzioni, quelle che una volta sembravano incrollabili, adesso cambiano. Prendiamo, ad esempio, la concessione dei luoghi e degli spazi pubblici. Nel weekend appena trascorso la nostra cittadina ha avuto il piacere di ospitare la manifestazione “BaroloBrunello” e rispetto alle passate edizioni c’è stato il cambio della location. Non più ad Ocra ma all’interno di due simboli del nostro centro storico, il Teatro degli Astrusi e il Palazzo Comunale storico (oltre al Centro Convegni). Posti di pregio, per una manifestazione importante. Anzi molto di più, non a caso il Comune ha deciso per la concessione gratuita di questi spazi (tecnicamente parliamo di “contributo economico indiretto”) che hanno ospitato centinaia di addetti ai lavori. Non succede molto facilmente, diciamo praticamente mai. Forse perché, se qualcuno ci avesse mai provato in passato, nessuno era riuscito a soddisfare quei requisiti dedicati “alla promozione e lo sviluppo della cultura e del turismo, anche mediante l’organizzazione di mostre, convegni, rassegne (teatrali, cinematografiche, musicali), pubblicazioni (su supporto tradizionale o digitale)” e allora si è dovuto rivolgere altrove. Oppure “affittando” lo stesso teatro comunale, chissà, a pagamento. E quei soldi per l’occupazione di uno spazio pubblico, magari, sono poi ritornati “indirettamente” alla comunità con la sistemazione di strade, giardini, o sottoforma di “tesoretto” da investire per una grande opera. Ma non importa, non era certo questo il caso, perché la manifestazione è stata un successo, hanno partecipato una trentina di aziende produttrici di Brunello (non tutte ovviamente potevano essere selezionate) più altrettante di Barolo per celebrare un evento dedicato ai due “re dei rossi”. Un tunnel ha fatto da collegamento tra il Teatro e il Palazzo Comunale storico mettendo in contatto questi due poli culturali e di vita cittadina dove si sono scritte pagine di storia di Montalcino. E, alla fine, dando un’ottima idea per eventi futuri dello stesso valore economico, sociale, culturale e di immagine.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

20 febbraio 2019

300 nuove tessere per i parcometri comunali di Montalcino

Nuove tessere in arrivo per i parcometri comunali di Montalcino. A seguito della parziale sostituzione dei parcometri che regolamentano la sosta a pagamento per l’intero territorio comunale, sarà infatti necessaria la sostituzione delle tessere riservate ai cittadini residenti con le

20 febbraio 2019

Alberi monumentali, come inserire le candidature

L’amministrazione comunale porta a conoscenza di tutti i cittadini che è a seguito del censimento degli alberi monumentali d’Italia risulta ancora possibile inserire candidature per alberi che abbiano caratteristiche di monumentalità. Chiunque fosse a conoscenza della presenza di alberi all’interno

20 febbraio 2019

Incidenti stradali, nel 2017 più vittime in provincia

Calano gli incidenti ma purtroppo aumentano le vittime. Nel 2017 in Toscana si sono verificati 16.099 incidenti stradali che hanno causato il ferimento di 21.390 persone e 269 morti. Rispetto al 2016, diminuiscono del 2,5% gli incidenti e del 2,9%

19 febbraio 2019

Toscana, città murate: sì a proposta di legge per finanziamenti nel 2019

La Regione nei giorni scorsi ha comunicato che è stata rinnovata la concessione di contributi alle amministrazioni comunali che presentano progetti di recupero e valorizzazione delle città murate della Toscana. Approvata a maggioranza, lo scorso 12 febbraio in Aula, la

18 febbraio 2019

Calcio, importante vittoria del Montalcino. Il Torrenieri fa 4-4!

Torna alla vittoria il Montalcino che rimane “aggrappato” alla corsa per la zona playoff. Decide Pecchi nella ripresa che con un tiro-cross piega il Subbiano facendo esultare il pubblico di casa. Tre punti fondamentali per ritrovare fiducia e continuare a

17 febbraio 2019

Angela Fronti vince il Premio Gambelli 2019

Angela Fronti dell’azienda Istine (Radda in Chianti) è la vincitrice del Premio Giulio Gambelli 2019. La consegna della targa è avvenuta ieri mattina durante Benvenuto Brunello, sul palco del Teatro degli Astrusi. Il premio, che va al miglior enologo italiano

3 marzo 2019

Incontro su castelli, rocche e fortezze

Il 3 marzo l’associazione Guide Turistiche Italiane organizza un incontro di formazione nella Fortezza di Montalcino (ore 10) dal titolo “Castelli, rocche, fortezze: architetture di difesa e tecniche di guerra dal Medioevo all’età moderna”. L’incontro è a cura del professor

2 marzo 2019

“Francigena in Maschera” a Torrenieri

Una bella giornata di festa e colori. Sabato 2 marzo, a partire dalle ore 16 in Piazza del Mercato, torna a Torrenieri l’evento “Francigena in Maschera”, promosso anche quest’anno dalla Pro Loco di Torrenieri. Protagonisti del pomeriggio saranno gli animatori

1 marzo 2019

Carnevale nel Borghetto

Il 1 marzo, dalle ore 16.30, il Quartere Borghetto organizza il Carnevale dei bambini.