La Val d’Orcia traina il turismo in Toscana

La Val d’Orcia traina il turismo in ToscanaÈ la Val d’Orcia a trainare il movimento turistico toscano, che nel periodo gennaio-settembre 2018 registra un leggero aumento (+1,7% rispetto al 2017) e, in attesa degli ultimi dati, si avvia verso un nuovo record di presenze, con numeri estremamente positivi in campagna e nelle città d’arte e una crescita sia dal mercato domestico che straniero. Lo rivela una ricerca della Regione Toscana, che dopo la costituzione degli Ato (Ambiti Turistico Omogenei; sono 28 in tutto, Montalcino è inserito in quello della Val d’Orcia) ha elaborato per la prima volta i flussi turistici, che finora avvenivano su base provinciale, poggiati su dati reali trasmessi dalle strutture ricettive e comunicati all’Istat, ma comunque provvisori (per agosto e settembre sono in corso gli ultimi aggiornamenti).

I dati sono stati riorganizzati secondo quattro categorie di prodotto turistico: Costa, Montagna, Città d’arte e Campagna (dove si trovano la Val d’Orcia e Montalcino). In particolare, sono state le città d’arte (+3,6%) e la campagna (+4%) a trascinare la crescita. In flessione (-0.6%) la Costa e la Montagna (-4,8%).

Notevoli i risultati della Val d’Orcia (+9,7%), che si posiziona davanti a Terre di Valdelsa e dell’Etruria volterrana (+9,6%), Terre di Pisa (+7,6%), Valdichiana senese (+6,5%) e Firenze (+3,5%) ed è superata solo da Arezzo (+9,9%). “È una grande soddisfazione venire a conoscenza dei dati regionali - spiega al Corriere di Siena Claudio Galletti, sindaco di Castiglione d’Orcia, il Comune capofila del neonato Distretto Turistico della Val d’Orcia - la mia volontà è collaborare con i distretti turistici limitrofi, a partire dall’Amiata. Oggi la Val d’Orcia esercita un appeal molto forte (…), ha il vento in poppa ma va mantenuto. Operatori e istituzioni sono chiamati ad una grande sfida e noi ci proveremo”.

Tornando ai dati del flusso turistico, sono le presenze straniere (+2,1%) a guidare la crescita mentre gli italiani, pur positivi, crescono a ritmi inferiori (+1,1%). Molto interessante l’analisi per singolo mese: si registrano una crescita positiva e sostenuta nei mesi di gennaio e febbraio (rispettivamente +4,4% e +6,5%) e un boom nel mese di marzo (+14,1) a causa alla Pasqua caduta in questo mese con conseguente contrazione del mese di aprile (-4,7%). Analoga esplosione a maggio (+19,5%) e contrazione a giugno (-3,8%): in questo caso le vacanze di Pentecoste nei Paesi nord europei sono tutte ricadute a maggio, in altri anni erano a cavallo dei due mesi. I mesi estivi, invece, sono stati stabili rispetto al 2017 (+1% luglio, -1,6% agosto e +0,2% settembre) ma con un calo ad agosto. Sono però dati in fase di consolidamento. Nel complesso la stagione estiva (giugno/settembre) ha visto un aumento degli arrivi (+1,2%) e un calo delle presenze (-1%).

“Il 2018 è un altro anno straordinario - commenta l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo - vietato esaltarsi o peggio ancora sedersi a contemplare i risultati ottenuti. Semmai dovremmo guardare a chi è più avanti di noi, e spingerci a fare ancora meglio. Va potenziato un sistema già avviato, un’industria del turismo che in Toscana incide già per il 10-12% del Pil”.

Focus: le quattro categorie di prodotto turistico

Costa: Maremma Toscana area Nord, Maremma Toscana area Sud, Cota degli Etruschi, Elba e isole di Toscana, Livorno, Riviera Apuana e Versilia
Montagna: Lunigiana, Garfagnana e Media Valle del Serchio, Casentino, Mugello, Pistoia e Montagna pistoiese, Amiata
Campagna: Chianti, Empolese Valdelsa e Montalbano, Terre di Valdelsa e dell’Etruria volterrana, Val d’Orcia, Valdichiana senese, Valdichiana aretina, Valtiberina Toscana
Città d’arte: Area pratese, Arezzo, Firenze e area fiorentina, Piana di Lucca, Terre di Pisa, Terre di Siena

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

14 giugno 2019

Attacchi da lupo, stanziati 700 mila euro per i danni agli animali allevati

Ammonta a 700 mila euro il contributo per risarcire le perdite di produzione dovuti ad attacchi da lupo agli animali allevati. Sono centinaia le aziende zootecniche toscane interessate. Allevamenti che hanno già denunciato e richiesto il risarcimento per la morte

14 giugno 2019

Il Giro d’Italia Under 23 arriva a Montalcino: ecco dove passerà

Lo spettacolo del ciclismo torna sulle strade di Montalcino. Lunedì 17 giugno fra le ore 11.50 e le ore 12.30, il Giro d’Italia Under 23 passerà per Montalcino. I ciclisti, in arrivo da Buonconvento, passeranno nei pressi di Porta Cerbaia,

13 giugno 2019

Al via le iscrizioni per il camposcuola di protezione civile

Sono aperte le iscrizioni per il camposcuola di protezione civile organizzato dalla Misericordia di Torrenieri. L’iniziativa, rivolta a ragazzi e ragazze dai 10 ai 16 anni, si svolgerà dal 1° al 6 luglio. Le domande di iscrizione devono essere presentate

12 giugno 2019

Il 16 giugno arrivano le Spider d’epoca a Montalcino

Il 16 giugno arrivano a Montalcino circa 25 auto Spider d’epoca, che partecipano ad un raduno organizzato da “HR Tours”. Quel giorno, dalle ore 11.30 alle ore 13, le Spider sono autorizzate ad utilizzare il parcheggio di Via Aldo Moro

12 giugno 2019

Possibili sensi unici alternati a Torrenieri

Da domani 13 giugno e fino al termine dei lavori (comunque non oltre il 30 giugno) potrebbe essere istituito un senso unico alternato con la presenza di impianto semaforico o con l’attivazione di movieri a Torrenieri, in una parte di

12 giugno 2019

Il 23 giugno a Montisi passa la granfondo “Toscanaccia”

Il Comune di Montalcino ha concesso il patrocinio alla Toscanaccia Gran Fondo Cicloturistica, manifestazione sportiva non competitiva, con biciclette da strada, valevole per il circuito cicloturistico Terre d’Etruria 2019. La gara prevede tre percorsi che si sviluppano all’interno dei territori

17 giugno 2019

Corso per defibrillatore a Torrenieri

Il 17 giugno la Misericordia di Torrenieri organizza un corso (con certificazione) per l’utilizzo del defibrillatore. L’evento, gratuito e aperto a tutta la popolazione, si terrà dalle ore 18.30 alle ore 23.30 nella sede della Misericordia, in Viale Bindo Crocchi.

17 giugno 2019

Assemblea ordinaria nel Pianello

Il 17 giugno (ore 21.15) assemblea ordinaria nel Quartiere Pianello. All’ordine del giorno i resoconti di San Patrick e della Festa Contadina, l’organizzazione della Festa del Patrono e varie ed eventuali.

16 giugno 2019

Raduno nazionale veicoli storici

Il 16 giugno i Beverendi in 4×4 organizzano il “Memorial Patrizio Angelini”, primo raduno nazionale dei veicoli storici (si accettano auto e fuoristrada con anno di costruzione non oltre il 1994) con il ricavato che sarà destinato al progetto di