La Val d’Orcia traina il turismo in Toscana

La Val d’Orcia traina il turismo in ToscanaÈ la Val d’Orcia a trainare il movimento turistico toscano, che nel periodo gennaio-settembre 2018 registra un leggero aumento (+1,7% rispetto al 2017) e, in attesa degli ultimi dati, si avvia verso un nuovo record di presenze, con numeri estremamente positivi in campagna e nelle città d’arte e una crescita sia dal mercato domestico che straniero. Lo rivela una ricerca della Regione Toscana, che dopo la costituzione degli Ato (Ambiti Turistico Omogenei; sono 28 in tutto, Montalcino è inserito in quello della Val d’Orcia) ha elaborato per la prima volta i flussi turistici, che finora avvenivano su base provinciale, poggiati su dati reali trasmessi dalle strutture ricettive e comunicati all’Istat, ma comunque provvisori (per agosto e settembre sono in corso gli ultimi aggiornamenti).

I dati sono stati riorganizzati secondo quattro categorie di prodotto turistico: Costa, Montagna, Città d’arte e Campagna (dove si trovano la Val d’Orcia e Montalcino). In particolare, sono state le città d’arte (+3,6%) e la campagna (+4%) a trascinare la crescita. In flessione (-0.6%) la Costa e la Montagna (-4,8%).

Notevoli i risultati della Val d’Orcia (+9,7%), che si posiziona davanti a Terre di Valdelsa e dell’Etruria volterrana (+9,6%), Terre di Pisa (+7,6%), Valdichiana senese (+6,5%) e Firenze (+3,5%) ed è superata solo da Arezzo (+9,9%). “È una grande soddisfazione venire a conoscenza dei dati regionali - spiega al Corriere di Siena Claudio Galletti, sindaco di Castiglione d’Orcia, il Comune capofila del neonato Distretto Turistico della Val d’Orcia - la mia volontà è collaborare con i distretti turistici limitrofi, a partire dall’Amiata. Oggi la Val d’Orcia esercita un appeal molto forte (…), ha il vento in poppa ma va mantenuto. Operatori e istituzioni sono chiamati ad una grande sfida e noi ci proveremo”.

Tornando ai dati del flusso turistico, sono le presenze straniere (+2,1%) a guidare la crescita mentre gli italiani, pur positivi, crescono a ritmi inferiori (+1,1%). Molto interessante l’analisi per singolo mese: si registrano una crescita positiva e sostenuta nei mesi di gennaio e febbraio (rispettivamente +4,4% e +6,5%) e un boom nel mese di marzo (+14,1) a causa alla Pasqua caduta in questo mese con conseguente contrazione del mese di aprile (-4,7%). Analoga esplosione a maggio (+19,5%) e contrazione a giugno (-3,8%): in questo caso le vacanze di Pentecoste nei Paesi nord europei sono tutte ricadute a maggio, in altri anni erano a cavallo dei due mesi. I mesi estivi, invece, sono stati stabili rispetto al 2017 (+1% luglio, -1,6% agosto e +0,2% settembre) ma con un calo ad agosto. Sono però dati in fase di consolidamento. Nel complesso la stagione estiva (giugno/settembre) ha visto un aumento degli arrivi (+1,2%) e un calo delle presenze (-1%).

“Il 2018 è un altro anno straordinario - commenta l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo - vietato esaltarsi o peggio ancora sedersi a contemplare i risultati ottenuti. Semmai dovremmo guardare a chi è più avanti di noi, e spingerci a fare ancora meglio. Va potenziato un sistema già avviato, un’industria del turismo che in Toscana incide già per il 10-12% del Pil”.

Focus: le quattro categorie di prodotto turistico

Costa: Maremma Toscana area Nord, Maremma Toscana area Sud, Cota degli Etruschi, Elba e isole di Toscana, Livorno, Riviera Apuana e Versilia
Montagna: Lunigiana, Garfagnana e Media Valle del Serchio, Casentino, Mugello, Pistoia e Montagna pistoiese, Amiata
Campagna: Chianti, Empolese Valdelsa e Montalbano, Terre di Valdelsa e dell’Etruria volterrana, Val d’Orcia, Valdichiana senese, Valdichiana aretina, Valtiberina Toscana
Città d’arte: Area pratese, Arezzo, Firenze e area fiorentina, Piana di Lucca, Terre di Pisa, Terre di Siena

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

18 gennaio 2019

Sangiovese Purosangue, a Roma 15 cantine di Montalcino

Questo weekend (19 e 20 gennaio) torna al Radisson Blu Hotel a Roma Sangiovese Purosangue, l’evento interamente dedicato a uno dei vitigni italiani di riferimento, promosso dall’Associazione EnoClub Siena, con oltre 60 aziende ai banchi di assaggio (di cui 15

18 gennaio 2019

Calcio, sfide importanti per Montalcino e Torrenieri

Ritorna il campionato di calcio. Nel campionato di Promozione (girone B), domenica alle ore 14.30 il Montalcino sarà ospite dell’A.G. Dicomano. Due punti di differenza, a favore dei biancoverdi, separano i due team che cercheranno di avvicinarsi il più possibile

15 gennaio 2019

Scavo nel centro abitato, possibili cambiamenti alla viabilità

Lavori in corso, potrebbe cambiare provvisoriamente la viabilità a Montalcino a causa di uno scavo lungo alcune vie nel centro abitato. Per questo da ieri e fino al termine dei lavori (comunque non oltre il giorno 31 gennaio 2019) potrebbe

15 gennaio 2019

Misericordia di Torrenieri, al via i corsi di formazione per soccorritori

Iniziano i corsi di formazione per soccorritori volontari di livello base e avanzato. Un’opportunità per tutti (la partecipazione è gratuita) e che vede in prima linea la Misericordia di Torrenieri. La data da segnarsi nel calendario è quella di giovedì

14 gennaio 2019

Società della Salute senese, aperto il bando del Servizio Civile

Un’opportunità per entrare in contatto col mondo del lavoro nel settore socio-sanitario. La Società della Salute Senese cerca nove giovani dai 18 ai 29 anni, residenti o domiciliati in Toscana, per svolgere il Servizio Civile Regionale nelle sue nove strutture

14 gennaio 2019

Lavori di Acquedotto del Fiora, possibili criticità a Montalcino

Domani 15 gennaio (ore 7-17) i tecnici di Acquedotto del Fiora effettueranno un doppio intervento in località Fosso a Lupo, nel Comune di Castiglione d’Orcia. Per consentire i lavori verrà chiusa la dorsale presso il nodo idraulico denominato “Giglianello”, determinando

14 febbraio 2019 08:00

San Valentino in Val d’Orcia

Una cena a lume di candela, un brindisi a base di bollicine in camera, vini, profumi, leggende e wellness: tutto quello che serve per rendere un San Valentino indimenticabile nella proposta di Donatella Cinelli Colombini, che per la festa degli

9 febbraio 2019

Una notte all’opera

In attesa del debutto, il 19 gennaio al Teatro degli Astrusi con lo spettacolo “Saranno famosi”, è già in calendario il secondo evento di “Solo Belcanto d’inverno”, che si terrà il 9 febbraio agli Astrusi Off (ore 21.15) e vedrà

25 gennaio 2019

Cena della Bagna Cauda

Il 25 gennaio il Quartiere Travaglio organizza la Cena della Bagna Cauda (ore 20). Visti i posti limitati (massimo 100 persone) il Quartiere invita a prenotare entro il 23 gennaio presso la bacheca della Società.