Ancora casi di intossicazione da funghi: come non correre rischi

Un paniere di funghi“Non consumate i funghi se non li conoscete, fate sempre riferimento allo sportello micologico della Asl nella vostra zona”. Questo il rinnovato appello del dottor Giorgio Briganti, responsabile Area Funzionale di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare della Asl Toscana sud est, a seguito di ripetuti episodi di intossicazione da funghi avvenuti nei giorni scorsi nelle province di Grosseto e Siena.

Alla luce di queste emergenze, la Asl ha deciso di prolungare il servizio degli sportelli Micologici a disposizione dei cittadini che resteranno operativi fino al 20 dicembre, nelle sedi e negli orari pubblicati nel sito della Asl Toscana sud est e che, per quanto riguarda i punti più vicini a Montalcino, riportiamo in fondo all’articolo. Al di fuori dell’orario stabilito è possibile prendere un appuntamento telefonico ai recapiti indicati sul sito.

I tecnici Asl della Prevenzione con la qualifica di micologo sono intervenuti più volte per dare consulenza a medici e infermieri dei Pronto Soccorso, nella valutazione dei casi di intossicazione da funghi e determinarne le specie ingerite. La collaborazione si è resa necessaria al fine di individuare velocemente la giusta terapia clinica, prima che le tossine dei funghi potessero provocare gravi danni ai pazienti, a volte permanenti, e nel caso peggiore, anche il decesso.

Nella provincia di Grosseto, sabato scorso, ci sono stati accessi per intossicazione al Pronto Soccorso di Grosseto e Massa Marittima; in zona Siena, gli accessi sono avvenuti sia sabato che domenica, al Pronto Soccorso del Policlinico Santa Maria alle Scotte e a Nottola.

“Il perdurare di condizioni meteo favorevoli, con temperature ancora gradevoli e piogge diffuse, sta causando un notevole proliferazione di funghi nei boschi e nelle macchie del nostro territorio - spiega Briganti - ciò attira molti cercatori, ignari dei pericoli, a raccogliere specie che non conoscono solo per il fatto che crescono abbondanti e che spesso regalano a vicini e amici. L’unica regola per individuare una specie commestibile da una tossica è la conoscenza scientifica, per questo da anni ci sono gli sportelli micologici aperti presso gli Ispettorati Micologici della Asl, che gratuitamente mettono a disposizione i micologi per controlli e consulenze. Non fidatevi delle foto riprodotte su Internet, dei consigli dei falsi esperti, delle dicerie popolari e non consumate mai ciò che non si conosce. Quindi in caso di dubbi su aspetto, colore, odore, se non sono note età e modalità di conservazione dei funghi, fateli controllare presso gli sportelli dislocati in molti punti della nostra azienda sanitaria”.

Nella maggior parte dei casi, le intossicazioni sono causate dall’assunzione dell’Entoloma sinuatum, fungo tossico che provoca una forte sindrome gastro-intestinale. Tale fungo è molto simile ad altri funghi che vengono comunemente consumati, tra questi gli “ordinali”, (Clitocybe nebularis).

“Attenzione particolare va posta sul consumo di funghi da parte dei bambini - conclude Briganti - in questi pazienti infatti bastano dosi ridotte per provocare effetti dannosi sull’organismo e l’intossicazione, oltre a provocare loro uno stress emotivo per il fatto di doversi recare al Pronto Soccorso, causa reazioni delle tossine più marcate. Il mio consiglio è quindi di non somministrare funghi di qualsiasi specie commestibile a bambini, almeno fino ai 12-14 anni d’età”.

Il riconoscimento dei funghi raccolti per certificarne la loro commestibilità viene effettuato gratuitamente fino al 20 dicembre 2018 nelle seguenti sedi (queste quelle più vicino a Montalcino):

SIENA - Strada del Ruffolo. Giorni ed orari: lunedì, mercoledì, venerdì, dalle 10:00 alle 13:00. Tel. 0577 536680 536650

ABBADIA S. SALVATORE - Via Serdini, 1. Giorni ed orari: lunedì dalle ore 08:30 alle ore 09:30. Tel 0577 782371 782372

TORRITA DI SIENA - Via Maestri 1. Giorni ed orari: lunedì dalle ore 14:30 alle ore 15:30. Tel 0577 535461 535474 535475

GROSSETO - Villa Pizzetti, viale Cimabue - edificio a destra del cancello principale: lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 12 alle 14. tel. 0564 485161.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

20 maggio 2019

I Consorzi del vino toscano (A.VI.TO.): “Il Tar condanna a morte l’agricoltura”

“La decisione del Tar della Toscana che ha sospeso in via cautelare la caccia in braccata al cinghiale, è di fatto una condanna a morte per tante produzioni viti-vinicole della Toscana e quindi per tante aziende che sulle viti e

20 maggio 2019

Bando ufficio stampa Comune Montalcino, proroga al 31 maggio

Servizio di comunicazione istituzionale per il Comune di Montalcino, posticipati i tempi per la partecipazione. Al precedente avviso, con scadenza 26 aprile alle ore 13, hanno risposto in 16. Qualche giorno fa è arrivata la proroga al bando con scadenza

17 maggio 2019

Ungulati, il Tar sospende la caccia in braccata

Il Tar della Toscana ha sospeso in via cautelare il piano triennale di controllo del cinghiale nella parte in cui consente la caccia in braccata. “Così si uccide l’agricoltura”, ha replicato Confagricoltura Toscana, attraverso le parole del presidente Francesco Miari Fulcis.

17 maggio 2019

Galleria fotografica in Comune: nominata la giuria

Lo scorso 25 febbraio vi avevamo parlato dell’idea del Comune di Montalcino di creare una mediateca. A tale scopo era stato pubblicato un bando, aperto a tutti, per la selezione di materiale fotografico relativo al territorio di Montalcino per realizzare

17 maggio 2019

Sono 43 le associazioni iscritte all’Albo comunale

Quante sono le associazioni presenti nel territorio di Montalcino? La risposta è 43. Dallo sport al sociale, passando per cultura, intrattenimento, musica, valorizzazione di prodotti, turismo ed eventi…Insomma ce n’è per tutti i gusti e il numero dimostra la vitalità

17 maggio 2019

Mauro Andreini protagonista a Foggia con mostra e conferenza

“Mauro Andreini. Acquerelli & Architetture”, è il titolo della mostra organizzata e promossa dall’Ordine Architetti di Foggia che si svolgerà dal 3 maggio al 21 giugno raccogliendo una selezione di acquerelli dalla collezione “Terre di nessuno” ed una di architetture

15 giugno 2019

“Pizza & Rock” a Montisi

Rinviata a causa maltempo “Pizza & Rock”. La festa a cura della Contrada San Martino di Montisi non si terrà il 18 maggio ma il 15 giugno. Il programma prevede aperitivo, cena, open bar e musica con The Occasionals. A

19 maggio 2019

Spettacolo della scuola di musica

Il 19 maggio al Teatro degli Astrusi la scuola di musica della Filarmonica Puccini presenta “C’è aria di talento”. Gli allievi di “Musica d’insieme” salutano la fine dell’anno scolastico suonando insieme ai propri insegnanti. Si comincia con la propedeutica e

19 maggio 2019

Pranzo di pesce con l’Auser

Ritorna “Domenica a pranzo con l’Auser”, evento che l’Auser Montalcino organizza negli spazi di Ocra. L’appuntamento è per il 19 maggio (ore 12.45) e il menù sarà a base di pesce. Per le prenotazioni (entro venerdì 17 maggio) rivolgersi a