Ancora casi di intossicazione da funghi: come non correre rischi

Un paniere di funghi“Non consumate i funghi se non li conoscete, fate sempre riferimento allo sportello micologico della Asl nella vostra zona”. Questo il rinnovato appello del dottor Giorgio Briganti, responsabile Area Funzionale di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare della Asl Toscana sud est, a seguito di ripetuti episodi di intossicazione da funghi avvenuti nei giorni scorsi nelle province di Grosseto e Siena.

Alla luce di queste emergenze, la Asl ha deciso di prolungare il servizio degli sportelli Micologici a disposizione dei cittadini che resteranno operativi fino al 20 dicembre, nelle sedi e negli orari pubblicati nel sito della Asl Toscana sud est e che, per quanto riguarda i punti più vicini a Montalcino, riportiamo in fondo all’articolo. Al di fuori dell’orario stabilito è possibile prendere un appuntamento telefonico ai recapiti indicati sul sito.

I tecnici Asl della Prevenzione con la qualifica di micologo sono intervenuti più volte per dare consulenza a medici e infermieri dei Pronto Soccorso, nella valutazione dei casi di intossicazione da funghi e determinarne le specie ingerite. La collaborazione si è resa necessaria al fine di individuare velocemente la giusta terapia clinica, prima che le tossine dei funghi potessero provocare gravi danni ai pazienti, a volte permanenti, e nel caso peggiore, anche il decesso.

Nella provincia di Grosseto, sabato scorso, ci sono stati accessi per intossicazione al Pronto Soccorso di Grosseto e Massa Marittima; in zona Siena, gli accessi sono avvenuti sia sabato che domenica, al Pronto Soccorso del Policlinico Santa Maria alle Scotte e a Nottola.

“Il perdurare di condizioni meteo favorevoli, con temperature ancora gradevoli e piogge diffuse, sta causando un notevole proliferazione di funghi nei boschi e nelle macchie del nostro territorio - spiega Briganti - ciò attira molti cercatori, ignari dei pericoli, a raccogliere specie che non conoscono solo per il fatto che crescono abbondanti e che spesso regalano a vicini e amici. L’unica regola per individuare una specie commestibile da una tossica è la conoscenza scientifica, per questo da anni ci sono gli sportelli micologici aperti presso gli Ispettorati Micologici della Asl, che gratuitamente mettono a disposizione i micologi per controlli e consulenze. Non fidatevi delle foto riprodotte su Internet, dei consigli dei falsi esperti, delle dicerie popolari e non consumate mai ciò che non si conosce. Quindi in caso di dubbi su aspetto, colore, odore, se non sono note età e modalità di conservazione dei funghi, fateli controllare presso gli sportelli dislocati in molti punti della nostra azienda sanitaria”.

Nella maggior parte dei casi, le intossicazioni sono causate dall’assunzione dell’Entoloma sinuatum, fungo tossico che provoca una forte sindrome gastro-intestinale. Tale fungo è molto simile ad altri funghi che vengono comunemente consumati, tra questi gli “ordinali”, (Clitocybe nebularis).

“Attenzione particolare va posta sul consumo di funghi da parte dei bambini - conclude Briganti - in questi pazienti infatti bastano dosi ridotte per provocare effetti dannosi sull’organismo e l’intossicazione, oltre a provocare loro uno stress emotivo per il fatto di doversi recare al Pronto Soccorso, causa reazioni delle tossine più marcate. Il mio consiglio è quindi di non somministrare funghi di qualsiasi specie commestibile a bambini, almeno fino ai 12-14 anni d’età”.

Il riconoscimento dei funghi raccolti per certificarne la loro commestibilità viene effettuato gratuitamente fino al 20 dicembre 2018 nelle seguenti sedi (queste quelle più vicino a Montalcino):

SIENA - Strada del Ruffolo. Giorni ed orari: lunedì, mercoledì, venerdì, dalle 10:00 alle 13:00. Tel. 0577 536680 536650

ABBADIA S. SALVATORE - Via Serdini, 1. Giorni ed orari: lunedì dalle ore 08:30 alle ore 09:30. Tel 0577 782371 782372

TORRITA DI SIENA - Via Maestri 1. Giorni ed orari: lunedì dalle ore 14:30 alle ore 15:30. Tel 0577 535461 535474 535475

GROSSETO - Villa Pizzetti, viale Cimabue - edificio a destra del cancello principale: lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 12 alle 14. tel. 0564 485161.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

22 febbraio 2019

Brunello, la top 5 personalizzata del portale Wine Lister

Il portale Wine Lister (la cui fondatrice, Ella Lister, era presente a Benvenuto Brunello 2019) ha stilato questa settimana i migliori cinque Brunello di Montalcino in base al profilo economico. Al primo posto c’è il Brunello di Montalcino Riserva di

20 febbraio 2019

300 nuove tessere per i parcometri comunali di Montalcino

Nuove tessere in arrivo per i parcometri comunali di Montalcino. A seguito della parziale sostituzione dei parcometri che regolamentano la sosta a pagamento per l’intero territorio comunale, sarà infatti necessaria la sostituzione delle tessere riservate ai cittadini residenti con le

20 febbraio 2019

Alberi monumentali, come inserire le candidature

L’amministrazione comunale porta a conoscenza di tutti i cittadini che è a seguito del censimento degli alberi monumentali d’Italia risulta ancora possibile inserire candidature per alberi che abbiano caratteristiche di monumentalità. Chiunque fosse a conoscenza della presenza di alberi all’interno

20 febbraio 2019

Incidenti stradali, nel 2017 più vittime in provincia

Calano gli incidenti ma purtroppo aumentano le vittime. Nel 2017 in Toscana si sono verificati 16.099 incidenti stradali che hanno causato il ferimento di 21.390 persone e 269 morti. Rispetto al 2016, diminuiscono del 2,5% gli incidenti e del 2,9%

19 febbraio 2019

Toscana, città murate: sì a proposta di legge per finanziamenti nel 2019

La Regione nei giorni scorsi ha comunicato che è stata rinnovata la concessione di contributi alle amministrazioni comunali che presentano progetti di recupero e valorizzazione delle città murate della Toscana. Approvata a maggioranza, lo scorso 12 febbraio in Aula, la

18 febbraio 2019

Calcio, importante vittoria del Montalcino. Il Torrenieri fa 4-4!

Torna alla vittoria il Montalcino che rimane “aggrappato” alla corsa per la zona playoff. Decide Pecchi nella ripresa che con un tiro-cross piega il Subbiano facendo esultare il pubblico di casa. Tre punti fondamentali per ritrovare fiducia e continuare a

3 marzo 2019

Incontro su castelli, rocche e fortezze

Il 3 marzo l’associazione Guide Turistiche Italiane organizza un incontro di formazione nella Fortezza di Montalcino (ore 10) dal titolo “Castelli, rocche, fortezze: architetture di difesa e tecniche di guerra dal Medioevo all’età moderna”. L’incontro è a cura del professor

2 marzo 2019

“Francigena in Maschera” a Torrenieri

Una bella giornata di festa e colori. Sabato 2 marzo, a partire dalle ore 16 in Piazza del Mercato, torna a Torrenieri l’evento “Francigena in Maschera”, promosso anche quest’anno dalla Pro Loco di Torrenieri. Protagonisti del pomeriggio saranno gli animatori

1 marzo 2019

Carnevale nel Borghetto

Il 1 marzo, dalle ore 16.30, il Quartere Borghetto organizza il Carnevale dei bambini.