Quando il Brunello non era nella Treccani…

Veduta aerea di MontalcinoSe adesso il nome di Montalcino è universalmente riconosciuto grazie, soprattutto, al suo prodotto simbolo, il Brunello, fino a circa ottanta anni fa del “re del Sangiovese” non c’erano tracce. Perlomeno nelle pagine della Treccani, l’enciclopedia italiana per eccellenza. Tanto che una volta si usava dire “c’è scritto nella Treccani”, proprio per sottolineare l’autorevolezza di questa pubblicazione. Abbiamo avuto modo di sfogliare una stampa del volume del 1934 e alla voce Montalcino si parla di tutto meno che del suo Brunello (e nemmeno del Moscadello se è per questo). Una cosa curiosa se pensiamo allo sviluppo, economico ma anche mediatico, che ha avuto solamente qualche anno dopo il vino dalle nostre parti. “Montalcino - riportava la Treccani - è oggi un centro notevole di attività agricola (ma non si specifica quale ndr) e una delle più interessanti città minori della Toscana”. A pagina 717 vengono dati ampi cenni alla storia (che non può prescindere dal rapporto con Siena), ai monumenti, come la Rocca costruita nel 1361 proprio dai senesi o il Palazzo del Comune e la sua “grandiosa loggia”. E poi altri esempi di costruzioni del ‘300 che hanno fatto poi di Montalcino un luogo ammirato dagli storici di mezzo mondo. Non mancano considerazioni interessanti come quando si legge che “meritano poi menzione la trecentesca costruzione di S. Egidio dei Senesi, quella della Madonna del Soccorso e quella di S. Francesco che - malamente trasformata nel ‘700 - fa oggi parte dell’ospedale ed ha affreschi di Vincenzo Tamagni e una bella terracotta di Luca della Robbia”. La storia è velocemente cambiata e i monumenti, e forse anche la cultura, sono passati in secondo piano. Non solo nei libri ma anche nel modo di pensare, di agire e di governare. E oggi, se accediamo all’enciclopedia online della Treccani e digitiamo il nome Montalcino, già dal secondo rigo si fa riferimento alla “rinomata produzione vinicola (Brunello di M)”. Un fatto talmente scontato, forse, da non ritenere neanche necessario di scrivere per intero la parola Montalcino. D’altronde chi è che non conosce il Brunello?

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

20 febbraio 2019

300 nuove tessere per i parcometri comunali di Montalcino

Nuove tessere in arrivo per i parcometri comunali di Montalcino. A seguito della parziale sostituzione dei parcometri che regolamentano la sosta a pagamento per l’intero territorio comunale, sarà infatti necessaria la sostituzione delle tessere riservate ai cittadini residenti con le

20 febbraio 2019

Alberi monumentali, come inserire le candidature

L’amministrazione comunale porta a conoscenza di tutti i cittadini che è a seguito del censimento degli alberi monumentali d’Italia risulta ancora possibile inserire candidature per alberi che abbiano caratteristiche di monumentalità. Chiunque fosse a conoscenza della presenza di alberi all’interno

20 febbraio 2019

Incidenti stradali, nel 2017 più vittime in provincia

Calano gli incidenti ma purtroppo aumentano le vittime. Nel 2017 in Toscana si sono verificati 16.099 incidenti stradali che hanno causato il ferimento di 21.390 persone e 269 morti. Rispetto al 2016, diminuiscono del 2,5% gli incidenti e del 2,9%

19 febbraio 2019

Toscana, città murate: sì a proposta di legge per finanziamenti nel 2019

La Regione nei giorni scorsi ha comunicato che è stata rinnovata la concessione di contributi alle amministrazioni comunali che presentano progetti di recupero e valorizzazione delle città murate della Toscana. Approvata a maggioranza, lo scorso 12 febbraio in Aula, la

18 febbraio 2019

Calcio, importante vittoria del Montalcino. Il Torrenieri fa 4-4!

Torna alla vittoria il Montalcino che rimane “aggrappato” alla corsa per la zona playoff. Decide Pecchi nella ripresa che con un tiro-cross piega il Subbiano facendo esultare il pubblico di casa. Tre punti fondamentali per ritrovare fiducia e continuare a

17 febbraio 2019

Angela Fronti vince il Premio Gambelli 2019

Angela Fronti dell’azienda Istine (Radda in Chianti) è la vincitrice del Premio Giulio Gambelli 2019. La consegna della targa è avvenuta ieri mattina durante Benvenuto Brunello, sul palco del Teatro degli Astrusi. Il premio, che va al miglior enologo italiano

3 marzo 2019

Incontro su castelli, rocche e fortezze

Il 3 marzo l’associazione Guide Turistiche Italiane organizza un incontro di formazione nella Fortezza di Montalcino (ore 10) dal titolo “Castelli, rocche, fortezze: architetture di difesa e tecniche di guerra dal Medioevo all’età moderna”. L’incontro è a cura del professor

2 marzo 2019

“Francigena in Maschera” a Torrenieri

Una bella giornata di festa e colori. Sabato 2 marzo, a partire dalle ore 16 in Piazza del Mercato, torna a Torrenieri l’evento “Francigena in Maschera”, promosso anche quest’anno dalla Pro Loco di Torrenieri. Protagonisti del pomeriggio saranno gli animatori

1 marzo 2019

Carnevale nel Borghetto

Il 1 marzo, dalle ore 16.30, il Quartere Borghetto organizza il Carnevale dei bambini.