Il Brunello, Montalcino e quel territorio perfetto

Le vigne di MontalcinoIl 2018 è stato un anno da incorniciare per il vino italiano a livello di critica mondiale, con la “doppietta” al vertice delle classifiche più attese, quelle che, in qualche modo, spostano il mercato, con il Sassicaia 2015 della Tenuta San Guido al vertice della “Top 100” di “Wine Spectator” ed il Nizza Cipressi 2015 di Chiarlo al n. 1 di quella di “Wine Enthusiast”. Ma al vertice assoluto della qualità, a livello di territorio, c’è sempre Bordeaux, seguito da Montalcino. Almeno a guardare i vini assaggiati nel 2018 e premiati con 100/100, il massimo possibile, dalla stessa “Wine Enthusiast”. Secondo la rivista diretta da Adam Strum (e la cui italian editor è Kerin O’Keefe), delle 15 “perle” enoiche (sugli oltre 24.000 vini assaggiati nell’anno appena passato), ben 5 sono bordolesi, e tutti grandi nomi che, peraltro, confermano la bontà di un’annata 2015 destinata restare nella storia, ovvero Château Ausone 2015 (Saint-Émilion), Château Cheval Blanc 2015 (Saint-Émilion), Château Lafite Rothschild 2015 (Pauillac), Château Margaux 2015 (Margaux) e Château Pétrus 2015 (Pomerol). L’Italia, riferisce il sito Winenews.it, è rappresentata dal Montalcino, con i 100/100 assegnati al Brunello di Montalcino Riserva 2012 Vigna di Pianrosso Santa Caterina d’Oro di Ciacci Piccolomini d’Aragona, al Brunello di Montalcino Riserva 2012 di Conti Costanti, e al Brunello di Montalcino 2013 de Le Chiuse.

Due territori che, dunque, si confermano in vetta al mondo. La sorpresa, in qualche modo, è l’Austria, con ben 4 etichette premiate, di cui 3 dal Land del Burgenland, ovvero il Zwischen den Seen Trockenbeerenauslese Nummer 8 Muscat Ottonel ed il Zwischen den Seen Trockenbeerenauslese Nummer 4 Scheurebe, entrambi annata 2015 ed entrambi della cantina Kracher, ed il Ruster Ausbruch Auf den Flügeln der Morgenröte Welschriesling 2015 di Heidi Schröck, a cui, dal Sud della Stiria, si aggiunge il Trockenbeerenauslese Sauvignon Blanc 2013 di Sattlerhof.

Del club dei 100 punti, ancora, fanno parte l’Estate Vineyard Bonshaw Block Pinot Noir 2016 di Patricia Green Cellars, dall’Oregon, a conferma della crescita qualitativa di una delle regioni del vino mondiale più dinamiche del mondo, e, dal “Vecchio Mondo”, lo Champagne Cuvée Sir Winston Churchill Brut 2008 di Pol Roger, ed il Porto The Stone Terraces Vintage 2016 di W. & J. Graham’s.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

14 giugno 2019

Attacchi da lupo, stanziati 700 mila euro per i danni agli animali allevati

Ammonta a 700 mila euro il contributo per risarcire le perdite di produzione dovuti ad attacchi da lupo agli animali allevati. Sono centinaia le aziende zootecniche toscane interessate. Allevamenti che hanno già denunciato e richiesto il risarcimento per la morte

14 giugno 2019

Il Giro d’Italia Under 23 arriva a Montalcino: ecco dove passerà

Lo spettacolo del ciclismo torna sulle strade di Montalcino. Lunedì 17 giugno fra le ore 11.50 e le ore 12.30, il Giro d’Italia Under 23 passerà per Montalcino. I ciclisti, in arrivo da Buonconvento, passeranno nei pressi di Porta Cerbaia,

13 giugno 2019

Al via le iscrizioni per il camposcuola di protezione civile

Sono aperte le iscrizioni per il camposcuola di protezione civile organizzato dalla Misericordia di Torrenieri. L’iniziativa, rivolta a ragazzi e ragazze dai 10 ai 16 anni, si svolgerà dal 1° al 6 luglio. Le domande di iscrizione devono essere presentate

12 giugno 2019

Il 16 giugno arrivano le Spider d’epoca a Montalcino

Il 16 giugno arrivano a Montalcino circa 25 auto Spider d’epoca, che partecipano ad un raduno organizzato da “HR Tours”. Quel giorno, dalle ore 11.30 alle ore 13, le Spider sono autorizzate ad utilizzare il parcheggio di Via Aldo Moro

12 giugno 2019

Possibili sensi unici alternati a Torrenieri

Da domani 13 giugno e fino al termine dei lavori (comunque non oltre il 30 giugno) potrebbe essere istituito un senso unico alternato con la presenza di impianto semaforico o con l’attivazione di movieri a Torrenieri, in una parte di

12 giugno 2019

Il 23 giugno a Montisi passa la granfondo “Toscanaccia”

Il Comune di Montalcino ha concesso il patrocinio alla Toscanaccia Gran Fondo Cicloturistica, manifestazione sportiva non competitiva, con biciclette da strada, valevole per il circuito cicloturistico Terre d’Etruria 2019. La gara prevede tre percorsi che si sviluppano all’interno dei territori

17 giugno 2019

Corso per defibrillatore a Torrenieri

Il 17 giugno la Misericordia di Torrenieri organizza un corso (con certificazione) per l’utilizzo del defibrillatore. L’evento, gratuito e aperto a tutta la popolazione, si terrà dalle ore 18.30 alle ore 23.30 nella sede della Misericordia, in Viale Bindo Crocchi.

17 giugno 2019

Assemblea ordinaria nel Pianello

Il 17 giugno (ore 21.15) assemblea ordinaria nel Quartiere Pianello. All’ordine del giorno i resoconti di San Patrick e della Festa Contadina, l’organizzazione della Festa del Patrono e varie ed eventuali.

16 giugno 2019

Raduno nazionale veicoli storici

Il 16 giugno i Beverendi in 4×4 organizzano il “Memorial Patrizio Angelini”, primo raduno nazionale dei veicoli storici (si accettano auto e fuoristrada con anno di costruzione non oltre il 1994) con il ricavato che sarà destinato al progetto di