Il Giro d’Italia Under 23 a giugno a Montalcino

Una tappa del Giro d'Italia Under 23In passato lo hanno vinto corridori del calibro di Francesco Moser, Marco Pantani, Gilberto Simoni, Danilo Di Luca. Sul podio ci sono saliti colleghi che hanno fatto o stanno facendo una grande carriera come Ivan Gotti, Fabio Aru, Gianni Bugno, Domenico Pozzovivo, Giuseppe Guerini. Nel 2017 ha vinto il russo Pavel Sivakov, subito passato allo Sky Team, nel 2018 a trionfare è stato il talentuoso connazionale Alexandr Vlasov. Parliamo del Giro d’Italia Under 23 che dopo quattro anni di pausa (dal 2013 al 2016) è tornato al centro dell’attenzione con l’ambizioso obiettivo di diventare la corsa Under 23 più importante a livello internazionale. E i numeri dimostrano che la strada è quella giusta: nella scorsa edizione il pubblico per l’evento è stato stimato in 60.000 persone, una manifestazione che è stata seguita anche Oltreoceano e che ha dimostrato che il ciclismo giovanile ha appeal.

Bene, la novità è che per l’edizione 2019, il Giro d’Italia Under 23 passerà anche per Montalcino e precisamente in quelle strade “eroiche” che presto, come anticipato dalla Montalcinonews, diventeranno un percorso permanente. Come si è concretizzato questo progetto? Da tanti anni una bella amicizia lega il direttore generale del Giro d’Italia Under 23, il romagnolo Marco Selleri, al gruppo organizzatore dell’Eroica Under 23, a cui ha dato una mano in questi anni per l’organizzazione della gara toscana. Da tempo è nata, tra Marco Selleri e Franco Rossi (responsabile di Eroica Montalcino e vicepresidente di Eroica), l’idea di portare in Toscana il Giro d’Italia Under 23, per omaggiare la storia de L’Eroica e il gruppo di persone, a partire da Giancarlo Brocci, che ha ideato e sviluppato un progetto così importante dal punto di vista economico e turistico per la Toscana. Ma l’arrivo del Giro d’Italia Giovani Under 23 è anche un omaggio alla grande storia del ciclismo toscano (che ha ospitato anche i Mondiali a Firenze nel 2013) e a personaggi come Alfredo Martini che hanno reso grande la Toscana nel mondo del ciclismo. Motivazioni, spiegano gli organizzatori, che si aggiungono all’acquisita consapevolezza del fatto che, oggi, le strade bianche sono perfettamente integrate nei percorsi delle corse a tappe del ciclismo su strada moderno anche tra i professionisti e quindi adatte pure per il percorso della prestigiosa e formativa gara a tappe internazionale per talenti Under 23.

Quando vedremo arrivare i giovani talenti delle due ruote a Montalcino? La risposta è lunedì 17 giugno. Domenica 16 giugno il Giro infatti partirà da Sesto Fiorentino, con il sentito omaggio al grande Ct Alfredo Martini, per una tappa che onora il modello “Eroica” presentando tratti di sterrato nel finale, prima dell’ arrivo a Gaiole in Chianti, città natale di Giancarlo Brocci e de L’Eroica. Lunedì 17 giugno si parte da un’altra capitale del “modello Eroica”, Buonconvento, ma si transiterà, in questa giornata, anche da Montalcino, che a maggio ospita la ciclostorica Eroica Montalcino. L’arrivo di tappa sarà al Monte Amiata, dove nel 2018 si concluse la seconda tappa dell’Eroica Under 23, vinta da Aleksandr Vlasov che poi chiuse al secondo posto in classifica generale. Lo stesso Vlasov, meno di due mesi più tardi, conquistò la classifica generale del Giro d’Italia di categoria. L’arrivo in salita sul Monte Amiata sarà il primo in pendenza della “corsa rosa” Under 23 nel 2019: dal punto di vista tecnico rappresenterà dunque la prima vera chiamata per gli uomini di classifica.

Un pensiero su “Il Giro d’Italia Under 23 a giugno a Montalcino

  1. Pingback: Eroica e Giro Under 23: Montalcino pedala forte | Montalcino News

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

19 settembre 2019

In Coppa Toscana arriva la prima vittoria per il Montalcino

Prima vittoria ufficiale per il Montalcino che nella gara di ieri tra le mura amiche, valevole per la Coppa Toscana, ha battuto per 3-0 l’Asta. Prestazione convincente per i biancoverdi che già nella prima mezz’ora erano in vantaggio di due

18 settembre 2019

Lavori in Via Castellana, per un mese cambia la viabilità

Visto che un’impresa deve effettuare dei lavori in un’abitazione in Via Castellana, a Montalcino, con l’ausilio di alcuni autocarri per caricare e scaricare del materiale edile, da oggi al 18 ottobre ogni lunedì, martedì e giovedì (orario 8.15-10.15 e 15-17)

18 settembre 2019

Tre giorni in Puglia con l’Auser di Montalcino

Nuovo viaggio dell’Auser di Montalcino, che a fine settembre organizza una tre giorni in Puglia, nella Valle d’Itria (27-29 settembre). La gita prevede visite a Polignano a Mare, Castellana Grotte, Alberobello, Ostuni, Conversano, Trani e Bari. La quota (200 euro,

17 settembre 2019

Rosewood Castiglion del Bosco, un autunno a caccia di tartufi

Rosewood Castiglion del Bosco, il resort toscano situato a Montalcino, fondato da Massimo e Chiara Ferragamo nel 2003, propone anche quest’anno un programma per vivere a pieno il fascino e l’incanto nel cuore della Toscana. L’autunno è un periodo magico per

17 settembre 2019

Vendemmia, aumentano le “squadre” ma i ragazzi dove sono?

Le stime della produzione di vino nella provincia di Siena e più in generale in tutta la Toscana fanno ben sperare. Con un 10% in più quello toscano è l’unico territorio d’Italia a registrare una crescita in quantità. Ma anche

16 settembre 2019

Asfaltature, guasti idrici, fibra ottica: da oggi cambia la viabilità

Bitumatura, riparazioni di un guasto idrico, fibra ottica. Iniziano oggi diversi lavori che cambieranno in parte la viabilità nel Comune di Montalcino. Si comincia dall’asfaltatura: i rifacimenti dell’asfalto riguarderanno Vicolo del Pino a Montalcino (da oggi e fino al termine

24 settembre 2019

Consiglio direttivo nel Borghetto

Il 24 settembre Consiglio direttivo nel Borghetto (ore 21.15). All’ordine del giorno lettura e approvazioni del verbale del Consiglio precedente, resoconto della Festa del Patrono, organizzazione della Cena Itinerante e della Sagra del Tordo, varie ed eventuali.

22 settembre 2019

Pensieri in Volo al Teatro degli Astrusi

Domenica 22 settembre al Teatro degli Astrusi di Montalcino (ore 17) si terrà la presentazione del libro “Pensieri in Volo” scritto dalla professoressa Maria Assunta Pisani. L’intero ricavato della vendita del libro sarà devoluto alla Residenza Sanitaria Assistita di Montalcino.

22 settembre 2019

A pranzo con l’Auser

Si rinnova “Domenica a pranzo con l’Auser”, evento che l’Auser Montalcino organizza negli spazi di Ocra. L’appuntamento è per il 22 settembre (ore 13). Per le prenotazioni (entro venerdì 20 settembre) rivolgersi a Lola (342 8044432) o Anna (338 2320339).