Il mondo del vino saluta Gianfranco Santiccioli

Il mondo del vino saluta Gianfranco Santiccioli“Ci sono momenti molto tristi nella vita di ognuno di noi e oggi è per me uno di questi. Trovare le parole per salutare un grande amico nel suo ultimo viaggio terreno è molto ma molto difficile, Gianfranco è stato per me un caro e ineguagliabile amico, un fratello maggiore che tutti vorrebbero avere”. A parlare, alla Montalcinonews, è il professore Graziano Tremori, che ha voluto rendere omaggio al suo maestro e amico scomparso recentemente, Gianfranco Santiccioli, dal 1982 al 1994 presidente delle Commissioni di degustazione per i vini Brunello di Montalcino, Chianti e Nobile di Montepulciano della Camera di Commercio di Siena e da quasi 60 anni consulente in diverse aziende della zona, inclusa Montalcino. Insegnante, enologo, fondatore dell’Associazione Amici del Vegni, dal 1982 membro della Commissione degustazione per vini Doc e Docg delle Camere di Commercio di Siena, Arezzo e Firenze, Santiccioli ricevette nel 1988 l’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana e vantava incarichi in istituti come i Fisiocritici di Siena, i Georgofili di Firenze e l’Accademia Etrusca di Cortona.

“Ho conosciuto Gianfranco per la prima volta nel lontano 1970 quando giovane studente dell’Istituto Agrario Vegni lo ebbi come insegnante di esercitazioni agrarie e fu subito feeling - ricorda Tremori - lui apprezzò molto la mia grande passione per le Scienze Agrarie e Naturali, io il suo carisma di docente. Ci siamo ritrovati nel 1989 con la creazione dell’Associazione Amici del Vegni. Per 30 anni abbiamo portato avanti questo sodalizio: lui come presidente ed io come vice. In questo trentennio moltissime sono state le iniziative che insieme a tutto il direttivo dell’Associazione abbiamo realizzato per promuovere la migliore tradizione dell’Istituto Vegni. Tra queste mi piace ricordare il busto in bronzo di Angelo Vegni collocato all’Accademia dei Georgofili di Firenze e nell’atrio dell’Istituto Vegni, il restauro dell’antico orologio a pesi della Galileo, unico esemplare al mondo, il restauro dell’orologio con campana sul belvedere del Convitto, la scoperta della collezione di minerali della miniera del bottino presso l’Accademia dei Fisiocritici di Siena”.

Dai primi anni del 2000, Santiccioli e Tremori hanno pubblicato una quindicina di pubblicazioni per raccontare la vita e le opere di Angelo Vegni, la storia dell’Istituto da lui fondato e per divulgare colture di grandi prospettive economiche come il giaggiolo o l’aglione della Valdichiana. “Avevamo in cantiere tanti altri progetti - continua Tremori - uno di questi, dedicato al Finocchio selvatico, è già finito ed è in corso di stampa. In questi 30 anni di vita in comune, potrà sembrare strano, non ho avuto con Gianfranco mai uno screzio, mai un litigio e anche quando le opinioni erano diverse trovavamo sempre un punto di incontro. Sono stato davvero fortunato a incontrare una persona come Gianfranco col quale lavorare in perfetta sintonia e armonia. Da lui ho imparato tante cose, soprattutto la signorilità dei suoi comportamenti, il suo “savoir faire”, la sua pacatezza e la sua disinvoltura nelle situazioni più difficili e delicate. Gianfranco, per i suoi trascorsi politici e per la sua stimata professione di enologo, era davvero un personaggio conosciuto ovunque. Il suo biglietto da visita era comunque sempre il Vegni e con questo nome si presentava dappertutto. Se oggi l’Istituto Vegni è conosciuto dappertutto un po’ di merito è anche il suo. La scomparsa di Gianfranco è una grave perdita per l’Istituto Vegni, l’Associazione Amici del Vegni e la comunità di Valiano. Il settore enologico perde un grande professionista”.

Alla moglie Fedora, ai figli Andrea e Letizia, al fratello Giorgio le mie più sentite condoglianze in questo momento di grande dolore. “Tutti però devono essere fieri e orgogliosi di quello che Gianfranco ha fatto per loro e per il territorio nella sua esistenza terrena - conclude Tremori - carissimo Gianfranco ci mancherai, ma sono certo che dall’alto dei cieli sarai sempre con noi a illuminare la nostra mente”.

2 pensieri su “Il mondo del vino saluta Gianfranco Santiccioli

  1. Mi associo a quanto detto da Graziano Tremori nel ricordo di Franco Santiccioli da pochi giorni scomparso e mi sento vicino alla famiglia in questo triste momento.
    Conoscevo Franco da sempre e gli sono stato vicino nelle attività che l’Associazione Amici del Vegni ha messo in cantiere negli anni,
    Mi piace ricordare in particolare i Raduni quinquennali e la iniziative che insieme a Graziano Tremori portava avanti nel ricordo di Angelo Vegni anche a Firenze in seno all’Accademia dei Georgofili dei quali era un socio attivo.
    Ciao Franco sei stato un grande!!!!

  2. Pingback: Il ricordo di Andrea Mazzoni per Gianfranco Santiccioli | Montalcino News

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

23 aprile 2019

Orcia Wine Festival, il tema è la “Francigena di Vino”

Tutto pronto a San Quirico d’Orcia per il taglio del nastro della decima edizione dell’Orcia Wine Festival. Dal 25 al 28 aprile torna la manifestazione che avrà come tema la “Francigena di Vino”, ovvero il pellegrinaggio per antonomasia, che in

23 aprile 2019

In escursione all’Abbazia di S.Antimo

Si dice che i muri dell’Abbazia di S.Antimo restituiscano ogni giorno senza sosta i canti gregoriani che hanno ascoltato e assorbito nei secoli. Le sue pietre racchiudono un mondo di melodia e di preghiera che in ogni istante entra impercettibilmente

19 aprile 2019

Vittorio Veneto dona la cittadinanza onoraria a 331 soldati di Montalcino

Sabato 20 aprile, ore 11.00, l’Aula Civica del Museo della Battaglia ospiterà la cerimonia di concessione della Cittadinanza Onoraria di Vittorio Veneto a 331 combattenti della Grande Guerra del comune di Montalcino. Sarà presente una delegazione di amministratori della nostra

17 aprile 2019

Gemellaggi, se ne occuperà la Proloco di San Giovanni

Sarà la Proloco di San Giovanni d’Asso ad organizzare nel 2019 le iniziative relative ai gemellaggi del Comune di Montalcino con i Comuni di Hautvillers e Purbach. L’assegnazione del bando è arrivata lo scorso novembre. Il Comune ha impegnato verso

17 aprile 2019

Lavori Enel, chiude parte di Via delle Cave a Castelnuovo dell’Abate

Enel Distribuzione, affidandoli a ditta esterna, deve effettuare uno scavo per l’interramento di una linea elettrica in una parte di Via delle Cave, a Castelnuovo dell’Abate. Per questo motivo il 18 aprile, fino al termine dei lavori (comunque non oltre

17 aprile 2019

Guasto idrico, domani chiude parte di Via Osticcio

Dal 18 aprile resterà chiusa al traffico la parte di Via Osticcio compresa fra le due intersezioni con Via Albergheria, a Montalcino, per permettere all’Acquedotto del Fiora” di effettuare (tramite ditta esterna) la riparazione di un guasto idrico. I lavori

29 aprile 2019

L’Assemblea della Pro Loco Torrenieri

Lunedì 29 aprile, alla sala del Teatro Arci, si terrà l’assemblea ordinaria dei soci dell’Associazione Pro Loco di Torrenieri (ore 20 prima convocazione, ore 21 seconda convocazione). All’ordine del giorno: l’approvazione del bilancio 2018, il tesseramento per il 2019, programmazione

28 aprile 2019

Escursione a Montalcino e S.Antimo

Domenica 28 aprile “Poeti e Scarponi - Guide Ambientali Escursionistiche” organizzano un’escursione con partenza dal borgo di Villa a Tolli che si trova a pochi chilometri di distanza dall’antico centro religioso di Sant’Antimo. Durante il percorso protagoniste saranno le querce

28 aprile 2019

Pranzo del Quartierante nel Borghetto

Domenica 28 aprile il Quartiere Borghetto organizza il “Pranzo del Quartierante”. Il programma inizierà alle ore 11.15 con l’omaggio e il saluto del Quartiere di Porta del Foro di Arezzo e uscita della Comparsa. Alle ore 12.30 l’aperitivo anticiperà il