Vini sfusi, è crollo prezzi: ma il Brunello cresce

Vino rosso sfusoA lanciare l’allarme sul cedimento dei prezzi dei vini sfusi, denunciando crolli anche del 70%, dopo una vendemmia 2018 decisamente più abbondante (ma grosso modo nella media) della scarsissima 2017 (che portò, invece, al problema contrario, ovvero un rialzo robusto delle quotazioni, soprattutto per i vini d’annata, con tensioni sui mercati), nei giorni scorsi, in pieno Vinitaly, era stato Riccardo Cotarella, presidente Assoenologi. E che il quadro, nel complesso, non sia bellissimo, lo raccontano anche i dati Ismea, analizzati dal sito Winenews.it, sui prezzi medi all’origine aggiornati a marzo 2018 (medie franco cantina, iva esclusa e riferite allʼultima annata in commercio, ndr). E così, per esempio, emerge che i vini rossi e rosati comuni sono quotati il 30% in meno di un anno fa, a 3,8 euro ad ettogrado, e per i bianchi il calo è ancora più consistente: -37,7%, a 3,5 euro ad ettogrado. Tra i vini a denominazione, invece, si registra una variazione negativa generalizzata per i bianchi più importanti, con poche eccezioni, mentre i rossi manifestano una maggiore tenuta delle quotazioni.

Anzi, c’è addirittura chi cresce, seppur di poco, a partire dal Brunello di Montalcino, a 1.085 euro ad ettolitro (+1,9%), o il Chianti Classico, a 282,5 euro ad ettolitro (+1,8%), per partire dalla Toscana, dove invece è in diminuzione il Chianti, a 120 euro ad ettolitro (-14,3%), per restare in Toscana. In Piemonte, invece, se è in lieve diminuzione il prezzo del Barolo, a 790 euro ad ettolitro (-3,7%), tiene il Barbaresco a 585 euro ad ettolitro (+0,9% su marzo 2018), e cresce tutto il mondo “Barbera”, dai 225 euro ad ettolitro per quella di Alba (+7,1%) ai 145 di quella di Asti (+3,6%), ai 115 di quella del Monferrato e del Piemonte (+4,5% per entrambe), mentre è in calo del -5,2% il Nebbiolo d’Alba, a 294 euro ad ettolitro. In Veneto, invece, diminuiscono del 14,3% sul 2018 i prezzi dei rossi della Valpolicella, a 210 euro ad ettolitro (mentre Recioto e Amarone, secondo i dati della Camera di Commercio di Verona, aggiornati al 29 aprile, spuntano prezzi tra i 600 e gli 800 euro ad ettolitro). Ancora, tra i rossi a denominazione più rilevante, anche per volumi di produzione, giù il Montepulciano d’Abruzzo, in calo dell’11,5%, a 115 euro ad ettolitro, così come il Sangiovese di Romagna, a 78 euro ad ettolitro (-23,5%). Male il Lambrusco, con diminuzioni del 23,3% per quello di Sorbara, a 57,5 euro ad ettolitro, e addirittura del -32,3% per il Reggiano, a 52,5 euro ad ettolitro.

Tra i bianchi a denominazioni, invece, secondo le rilevazioni Ismea, è un fiorire di segni negativi, con qualche eccezione di rilievo rappresentate dalla sostanziale tenuta del Gavi, a 290 euro ad ettolitro, e dalla crescita di Roero Arneis, a 235 euro ad ettolitro (+17,5%), in Piemonte, dalla crescita del Soave Classico, a 120 euro ad ettolitro (+14,3%, mentre scende del 2,2%, però, la quotazione del Soave, a 88 euro ad ettolitro), in Veneto, e dalla tenuta del Trento Pinot Nero per base spumanti in Trentino (a 265 euro ad ettolitro), e del Vermentino di Gallura (a 300 euro ad ettolitro). Giù, invece, i prezzi del Prosecco, con il -21,7% del Conegliano Valdobbiadene Superiore Docg, a 235 euro ad ettolitro, ed il -23,9% della versione Doc, a 175 euro ad ettolitro, ma scendono, tra gli altri, anche le quotazioni del Frascati -5,4%,a 87,5 euro ad ettolitro), e dell’Orvieto sia “base”, a 100 euro ad ettolitro (-2,4%), che Classico (-2,6%, a 92,5 euro ad ettolitro), mentre crollano le quotazioni dello Chardonnay dell’Oltrepò Pavese, giù del 39,1% (a 140 euro ad ettolitro).

Un quadro tutt’altro che omogeneo, dunque, che consente ai produttori di alcuni territori di dormire sonni tranquilli, e costringe quelli di altri a tenere alta l’attenzione sull’andamento dei mercati.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

26 maggio 2020

Prevenzione rischio sismico, dalla Regione oltre 1 milione per interventi

Ammontano a 1.072.000 euro le risorse che la Regione Toscana ha attivato per il 2020 con il Dops, il Documento operativo per la prevenzione del rischio sismico. Il Documento prevede stanziamenti a favore di interventi per ridurre il rischio sismico

25 maggio 2020

Il consiglio comunale in videoconferenza: come seguirlo

Giovedì 28 maggio, alle ore 18, si terrà il consiglio comunale di Montalcino. La seduta sarà in videoconferenza e i temi affrontati di grande importanza. Per i cittadini sarà possibile seguirlo da remoto collegandosi dal proprio dispositivo (pc, tablet, smartphone…)

25 maggio 2020

Montalcino e Torrenieri, campionato ufficialmente finito

Cinque giorni fa è arrivata l’ufficialità: stop definitivo al calcio dilettantistico. Si chiude qui di conseguenza la stagione sportiva 2019/2020 del Montalcino e del Torrenieri, in attesa di sapere i criteri che definiranno promozioni e retrocessioni. La Lnd ha formulato

22 maggio 2020

Caccia, la stagione si riaprirà il 20 settembre

Su proposta dell’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi, la Giunta regionale ha approvato nella sua ultima seduta il calendario venatorio, con le regole che riguardano la stagione di caccia 2020-21. Sarà possibile cacciare dal 20 settembre 2020 fino al 31 gennaio 2021, ma

20 maggio 2020

Un gruppo di esperti per la Bottega Solidale di Torrenieri

La Bottega Solidale di Torrenieri, dalla sua inaugurazione lo scorso 14 aprile, sta fondendo un preziosissimo aiuto ai più bisognosi grazie agli enti coinvolti, dalla Misericordia di Torrenieri all’Arcidiocesi di Siena, Colle di Val d’Elsa e Montalcino, fino alle parrocchie

20 maggio 2020

Domani riapre il centro raccolta rifiuti in località Osticcio

Domani riapre il centro raccolta di rifiuti urbani ed assimilati differenziati in località Pineta-Osticcio a Montalcino, chiuso a seguito di un’ordinanza regionale del 6 aprile scorso. I giorni e gli orari di apertura saranno gli stessi previsti prima dell’emergenza Covid-19,

17 maggio 2020

Festa del Treno

L’edizione n. 11 di “Prossima stazione… Torrenieri” si farà, anche se virtuale. Il 17 maggio verrà pubblicato sul sito e sulla pagina Facebook della Proloco di Torrenieri un filmato con i momenti salienti delle edizioni passate e alle ore 11.30

16 maggio 2020

Conversazioni su Montalcino e Brunello

Ovviamente ancora è presto per tornare ad assistere ad eventi e presentazioni. Ma il web ci aiuta ad essere informati e ad assistere, a distanza, a qualche bella iniziativa. In attesa che tutto torni alla normalità. Sabato 16 maggio alle

8 maggio 2020

La festa dell’8 maggio

Non ci sarà la musica, la partecipazione e il clima di festa di sempre, perché l’emergenza sanitaria non lo permette, ma i cittadini di Montalcino potranno celebrare comunque il giorno a loro più caro, la Festa della Madonna del Soccorso. Domani