Montalcino, inaugurati 5 bus in Fortezza

Presentazione dei nuovi bus Tiemme davanti alla Fortezza di MontalcinoIn una giornata dove il vento si è fatto sentire, sono stati inaugurati 5 nuovi bus extraurbani della Tiemme pronti a fare il loro esordio anche sulle nostre strade. La cornice scelta per il taglio del nastro è stata quella della Fortezza di Montalcino. La notizia è sicuramente positiva: aumentare la flotta dei mezzi “abbattendo” l’età anagrafica attuale è un obiettivo che Tiemme ha dichiarato di voler raggiungere. Non a caso i cinque nuovi bus presentati oggi a Montalcino, di marca OtoKar, rappresentano il secondo lotto di una consegna complessiva che, nelle prossime settimane, conterà in totale 30 mezzi. Ad oggi ne sono arrivati dieci (i precedenti 5 furono presentati a Cortona), altri saranno presentati a breve: a giugno è prevista l’inaugurazione di altri dieci bus nei pressi di Sant’Antimo. Più volte, sulle pagine della Montalcinonews, abbiamo riportato le lamentele dei pendolari, studenti e lavoratori in primis, sui problemi che hanno causato dei ritardi per l’arrivo della corsa in direzione Montalcino. La speranza è che i nuovi mezzi possano rappresentare una svolta. Abbiamo chiesto al Direttore Generale Piero Sassoli se i bus presentati oggi collegheranno anche la zona di Montalcino e la risposta è stata positiva. Al taglio del nastro era presente il sindaco di Montalcino e Presidente della Provincia di Siena, Silvio Franceschelli; il Presidente di Tiemme, Massimiliano Dindalini; il Direttore Generale, Piero Sassoli; il Cda e lo staff dell’azienda.

“Il nostro obiettivo - ha commentato il Presidente di Tiemme, Massimiliano Dindalini - è continuare ad abbassare l’età media dei nostri mezzi, mettendo a disposizione della nostra utenza autobus di ultima generazione, in linea con le esigenze di chi utilizza i nostri servizi quotidianamente per motivi di studio e di lavoro. Stiamo investendo risorse importanti nell’innovazione, sia dei mezzi che dei servizi, e questo ulteriore passaggio odierno a Montalcino fa parte di un percorso che abbiamo deciso di sviluppare sul territorio in cui operiamo e che complessivamente vedrà arrivare circa 70 nuovi mezzi in questo anno”.

“Dopo Cortona e Piombino, continuiamo a presentare i nostri autobus in diverse e suggestive location - aggiunge il Direttore Generale, Piero Sassoli - questo a testimonianza dell’attenzione che prestiamo ad ogni zona in cui siamo chiamati ad operare. Questi inserimenti sono graduali, in linea con le consegne dei nostri ordini, ed entro la fine di questo anno ci consentiranno di raggiungere e superare il numero di 100 nuovi bus acquistati nel biennio 2018-19. In questo caso si tratta di mezzi extraurbani da 12,2 metri di lunghezza, con motore Euro 6 dai minimi livelli inquinanti e dalle dotazioni di bordo di ultima generazione in termini di sicurezza e comfort, a beneficio sia dei passeggeri che del nostro personale alla guida”.

Focus - le caratteristiche degli autobus presentati a Montalcino.

I bus hanno una lunghezza di 12,20 metri con motore Euro 6 di ultima generazione, nel pieno rispetto ambientale. Sono dotati di impianto antincendio, doppia porta centrale, porta singola anteriore e sollevatore elettroidraulico per movimentazione passeggero diversamente abile, corredato di segnalazione visiva e acustica. All’interno i bus sono dotati di apposita zona per il trasporto di passeggero in carrozzella e hanno 4 posti per passeggero con ridotta capacità motoria. Complessivamente i posti a sedere sono 51, più 4 strapuntini nella zona della carrozzella, che sono utilizzabili quando questa è libera. I posti in piedi previsti sono 18. I sedili dei passeggeri sono corredati di bracciolo e di regolazione schienale, più poggiapiedi. Previsto impianto di aria climatizzata e riscaldamento indipendente, per passeggeri e autista. Ogni singolo posto a sedere è dotato di bocchette climatizzazione e luci. Lungo il corridoio sono presenti maniglioni di sostegno. I bus sono dotati di impianto video per il controllo del porta centrale e di annuncio vocale sia per l’interno del bus che per l’esterno. Ulteriori dotazioni tecnologiche: pannello ripetitore di percorso interno; impianto di video sorveglianza interno; impianto di controllo remoto AVM; tecnologia dedicata al conteggio passeggeri; router Wi-Fi utilizzabile dai passeggeri a bordo del veicolo; impianto di assistenza alla retromarcia con telecamera azionabile automaticamente con l’inserimento; obliteratrice posizionata di fianco al posto guida; innovativa superficie vetrata ad alta rifrazione solare di colore bronzo.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

25 maggio 2020

Il consiglio comunale in videoconferenza: come seguirlo

Giovedì 28 maggio, alle ore 18, si terrà il consiglio comunale di Montalcino. La seduta sarà in videoconferenza e i temi affrontati di grande importanza. Per i cittadini sarà possibile seguirlo da remoto collegandosi dal proprio dispositivo (pc, tablet, smartphone…)

25 maggio 2020

Montalcino e Torrenieri, campionato ufficialmente finito

Cinque giorni fa è arrivata l’ufficialità: stop definitivo al calcio dilettantistico. Si chiude qui di conseguenza la stagione sportiva 2019/2020 del Montalcino e del Torrenieri, in attesa di sapere i criteri che definiranno promozioni e retrocessioni. La Lnd ha formulato

22 maggio 2020

Caccia, la stagione si riaprirà il 20 settembre

Su proposta dell’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi, la Giunta regionale ha approvato nella sua ultima seduta il calendario venatorio, con le regole che riguardano la stagione di caccia 2020-21. Sarà possibile cacciare dal 20 settembre 2020 fino al 31 gennaio 2021, ma

20 maggio 2020

Un gruppo di esperti per la Bottega Solidale di Torrenieri

La Bottega Solidale di Torrenieri, dalla sua inaugurazione lo scorso 14 aprile, sta fondendo un preziosissimo aiuto ai più bisognosi grazie agli enti coinvolti, dalla Misericordia di Torrenieri all’Arcidiocesi di Siena, Colle di Val d’Elsa e Montalcino, fino alle parrocchie

20 maggio 2020

Domani riapre il centro raccolta rifiuti in località Osticcio

Domani riapre il centro raccolta di rifiuti urbani ed assimilati differenziati in località Pineta-Osticcio a Montalcino, chiuso a seguito di un’ordinanza regionale del 6 aprile scorso. I giorni e gli orari di apertura saranno gli stessi previsti prima dell’emergenza Covid-19,

19 maggio 2020

Comunicazione, verso l’incarico a Cristiano Pellegrini

Servzio di comunicazione istituzionale del Comune di Montalcino, approvata la graduatoria che ha visto una unica candidatura. È quella di Cristiano Pellegrini, giornalista nato a Roma ma originario di Castiglione d’Orcia. È socio di primamedia sas, società che si occupa

17 maggio 2020

Festa del Treno

L’edizione n. 11 di “Prossima stazione… Torrenieri” si farà, anche se virtuale. Il 17 maggio verrà pubblicato sul sito e sulla pagina Facebook della Proloco di Torrenieri un filmato con i momenti salienti delle edizioni passate e alle ore 11.30

16 maggio 2020

Conversazioni su Montalcino e Brunello

Ovviamente ancora è presto per tornare ad assistere ad eventi e presentazioni. Ma il web ci aiuta ad essere informati e ad assistere, a distanza, a qualche bella iniziativa. In attesa che tutto torni alla normalità. Sabato 16 maggio alle

8 maggio 2020

La festa dell’8 maggio

Non ci sarà la musica, la partecipazione e il clima di festa di sempre, perché l’emergenza sanitaria non lo permette, ma i cittadini di Montalcino potranno celebrare comunque il giorno a loro più caro, la Festa della Madonna del Soccorso. Domani