Nel 2018 a Montalcino il turismo cresce del +22%

Una veduta dell’interno della Fortezza di MontalcinoSale il turismo a Montalcino, con un aumento soprattutto di stranieri e una crescita sia nel comparto alberghiero che extralberghiero. È quanto emerge da un’indagine Montalcinonews sui dati della Direzione Turismo e Commercio del Comune di Siena, relativi ai flussi turistici del 2018.

Sono oltre 66.000 i turisti che hanno soggiornato negli esercizi ricettivi di Montalcino (+22% rispetto al 2017). 156.000 le presenze, ovvero il numero di notti trascorse (+25,8%), e una permanenza media che passa da 2,29 a 2,39 notti. Il periodo “caldo” è quello estivo, che inizia ad aprile (circa 7.000 turisti) e si chiude ad ottobre (6.700), con il picco ad agosto (8.600). Il mese più fermo è gennaio, con quasi 1.000 arrivi e un -19% rispetto al 2017, ma è l’unico dato in calo. Il boom a novembre (+67% di arrivi), seguito da marzo (+43%) e dicembre (+41%).

Inserendo come variabile la nazionalità, notiamo come l’aumento maggiore riguarda gli stranieri. Rappresentano circa il 63% del totale, con 42.000 arrivi (+26%) e 108.000 presenze (+28%), prediligono luglio (+21%), settembre (+25%) e maggio (+24%), mentre “ignorano” dicembre e gennaio. I turisti arrivati dal Belpaese sono invece poco più di 24.000 (+16%), con la crescita più grande che riguarda le presenze (48.300, +21,2%). Il picco ad agosto (3.500 arrivi) e aprile (3.000), ma il boom è a novembre quando i numeri quasi raddoppiano (+94% e 1.000 turisti in più) e marzo (+42% di arrivi e +99% di presenze). Male gennaio (-24% di arrivi).

Sono circa 30.000 (+21%) gli arrivi negli alberghi, con 66.300 presenze (+22,5%) e un leggero miglioramento della permanenza media (da 2,10 a 2,12). Bene il periodo da aprile ad ottobre, quasi raddoppiano gli arrivi a novembre e dicembre mentre crolla gennaio (-60%). La crescita maggiore è degli stranieri (21.300, +25,50% e il top a maggio e luglio) ma vanno bene anche gli italiani (8.600, +15%, al top ad aprile e agosto).

I dati degli esercizi extralberghieri: 36.000 arrivi (+23%) e una permanenza media che passa da 2,45 a 2,55 giorni. Situazione abbastanza lineare per gli italiani (apice ad agosto e boom a novembre, +70%), meno quella degli stranieri, ai minimi nel periodo invernale e al top nel periodo estivo.

Interessante notare come gli stranieri si dividono equamente tra strutture alberghiere (51%) ed extra alberghiere (49%), mentre gli italiani preferiscono di gran lunga la seconda opzione (64%).

Vediamo ora il caso di San Giovanni d’Asso, i cui flussi, anche nel 2018, sono mantenuti separati dall’Istat. Diminuiscono leggermente gli arrivi (9.500, -0,5%) ma aumentano le presenze (41.000, +3,75%) e la permanenza media, da 4,14 a 4,32 notti, ma c’è ancora troppa dipendenza dal periodo estivo. In inverno la patria del Tartufo chiude. A febbraio non arriva nessuno, a gennaio sono appena 96 turisti. Si registra comunque una forte crescita a marzo e il quasi raddoppio a novembre, anche se le 223 presenze in concomitanza con la Mostra Mercato del Tartufo Bianco dimostrano che c’è da lavorarsi su.

Capitolo nazionalità: gli stranieri passano dal 58 al 66% della totalità. Aumentano arrivi (+12%) e presenze (+16%) con maggio che registra la performance migliore (a novembre invece gli arrivi sono solo 19). Gli italiani sono 3.250 e qui la situazione è più omogenea, con un raddoppio di arrivi a marzo e novembre.

Per quanto riguarda i settori, l’alberghiero registra un +8% di arrivi e +11% di presenze, mentre l’extralberghiero un -8% di arrivi e +0,5% di presenze.

Un pensiero su “Nel 2018 a Montalcino il turismo cresce del +22%

  1. Pingback: Incasso dei parcometri e il turismo che cresce a Montalcino | Montalcino News

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

26 maggio 2020

Prevenzione rischio sismico, dalla Regione oltre 1 milione per interventi

Ammontano a 1.072.000 euro le risorse che la Regione Toscana ha attivato per il 2020 con il Dops, il Documento operativo per la prevenzione del rischio sismico. Il Documento prevede stanziamenti a favore di interventi per ridurre il rischio sismico

25 maggio 2020

Il consiglio comunale in videoconferenza: come seguirlo

Giovedì 28 maggio, alle ore 18, si terrà il consiglio comunale di Montalcino. La seduta sarà in videoconferenza e i temi affrontati di grande importanza. Per i cittadini sarà possibile seguirlo da remoto collegandosi dal proprio dispositivo (pc, tablet, smartphone…)

25 maggio 2020

Montalcino e Torrenieri, campionato ufficialmente finito

Cinque giorni fa è arrivata l’ufficialità: stop definitivo al calcio dilettantistico. Si chiude qui di conseguenza la stagione sportiva 2019/2020 del Montalcino e del Torrenieri, in attesa di sapere i criteri che definiranno promozioni e retrocessioni. La Lnd ha formulato

22 maggio 2020

Caccia, la stagione si riaprirà il 20 settembre

Su proposta dell’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi, la Giunta regionale ha approvato nella sua ultima seduta il calendario venatorio, con le regole che riguardano la stagione di caccia 2020-21. Sarà possibile cacciare dal 20 settembre 2020 fino al 31 gennaio 2021, ma

20 maggio 2020

Un gruppo di esperti per la Bottega Solidale di Torrenieri

La Bottega Solidale di Torrenieri, dalla sua inaugurazione lo scorso 14 aprile, sta fondendo un preziosissimo aiuto ai più bisognosi grazie agli enti coinvolti, dalla Misericordia di Torrenieri all’Arcidiocesi di Siena, Colle di Val d’Elsa e Montalcino, fino alle parrocchie

20 maggio 2020

Domani riapre il centro raccolta rifiuti in località Osticcio

Domani riapre il centro raccolta di rifiuti urbani ed assimilati differenziati in località Pineta-Osticcio a Montalcino, chiuso a seguito di un’ordinanza regionale del 6 aprile scorso. I giorni e gli orari di apertura saranno gli stessi previsti prima dell’emergenza Covid-19,

17 maggio 2020

Festa del Treno

L’edizione n. 11 di “Prossima stazione… Torrenieri” si farà, anche se virtuale. Il 17 maggio verrà pubblicato sul sito e sulla pagina Facebook della Proloco di Torrenieri un filmato con i momenti salienti delle edizioni passate e alle ore 11.30

16 maggio 2020

Conversazioni su Montalcino e Brunello

Ovviamente ancora è presto per tornare ad assistere ad eventi e presentazioni. Ma il web ci aiuta ad essere informati e ad assistere, a distanza, a qualche bella iniziativa. In attesa che tutto torni alla normalità. Sabato 16 maggio alle

8 maggio 2020

La festa dell’8 maggio

Non ci sarà la musica, la partecipazione e il clima di festa di sempre, perché l’emergenza sanitaria non lo permette, ma i cittadini di Montalcino potranno celebrare comunque il giorno a loro più caro, la Festa della Madonna del Soccorso. Domani