Ciao Giuditta, una stella speciale brilla nel cielo blu

Giuditta Parisi

Quando succedono tragedie del genere è così complicato trovare una ragione, un pensiero, delle parole che riescano a colmare un enorme vuoto. I polpastrelli tremano sopra la tastiera, lo sguardo è fisso verso il display per capire se c’è un errore in quel lancio d’agenzia. Ma purtroppo è tutto vero, questa volta non arriveranno rettifiche. Giuditta Parisi, una figlia di Montalcino, ci ha lasciati. Quella montagna che tanto amava se l’è portata via. Una giovane donna di 47 anni, una mamma, una persona conosciuta da tutti per le sue buone maniere e l’educazione. Giuditta amava la montagna, la bicicletta e le attività all’aria aperta. Era una grande creativa, una combattiva, un’amante delle sfide. Caratteristiche che il cognome Parisi, a Montalcino, ha nel proprio dna. Da babbo Annibale, un punto riferimento storico e culturale per il nostro paese, alle sorelle Carlotta - che ha diffuso la sua arte e il nome di Montalcino in giro per l’Italia arrivando fino a Parigi - e Valentina il cui amore per lo sport l’ha portata, grazie alla sua energia, a diventare una ciclista professionista partecipando a corse importanti come il Giro d’Italia.

Giuditta aveva un feeling positivo con le arti moderne, era una grafica capace. Fondò un proprio studio, Archimedia, lasciava il segno. Laureata in Scienze della Comunicazione, lavorava negli ultimi anni come insegnante e nell’azienda di famiglia NostraVita, occupandosi delle relazioni e del ramo commerciale. Era stata lei, insieme a Carlotta, a realizzare il logo e la grafica dei vini. Perché anche in una bottiglia di Brunello il tocco di Giuditta si notava, la sua era una sensibilità spiccata. Era un cervello pieno di idee, come quando lanciò il “Gioco dell’Orcia”, un gioco da tavola ispirato al Gioco dell’Oca ma soprattutto un progetto nato per far conoscere ai bambini la Valdorcia.

La famiglia Parisi è sempre stato un gruppo unito nel realizzare le cose e spesso e volentieri le intuizioni nascevano proprio da Giuditta per poi decollare in un universo di colori grazie al talento di Carlotta e alla manualità di Annibale ma anche con i consigli sempre preziosi di Elena, la mamma di Giuditta, Carlotta e Valentina. Come ricorda il sindaco Silvio Franceschelli, “i Parisi a Montalcino sono noti per la loro grande creatività. Giuditta, come tutti loro, era dotata di un grande spessore culturale, ha portato arte e fantasia a Montalcino. La conoscevo, per un certo periodo abbiamo co-abitato professionalmente negli stessi locali. Una notizia devastante per tutti, non ci sono parole in questo momento: la voglio ricordare anche per la grande partecipazione alla vita del territorio”.

Per Giuditta Parisi la vita non è stata sempre facile. Ma il suo carattere forte l’ha portata a vincere in passato una brutta malattia e poco meno di due anni fa si mise in prima fila per organizzare la passeggiata di “Ottobre Rosa” a San Quirico. Ci teneva molto a sensibilizzare le persone sull’importanza dello screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori al seno. “Fare attività sportiva in questo paradiso - disse alla nostra redazione - ha il potere di aiutare a guarire. Lo sport mi ha supportato tanto nel momento più difficile. Un pensiero speciale va a chi ha combattuto con tutta se stessa questo male e purtroppo non ce l’ha fatta, a chi ne è uscita e a chi sta ancora combattendo”.

La tragedia di oggi ha messo in ginocchio tutta Montalcino che si stava godendo l’attesa per i giorni di festa in arrivo. No, non sarà la stessa cosa. Ma lassù ci sarà una nuova stella a guardarci, una stella che vuole vederci con il sorriso e con la voglia di affrontare e vincere le sfide della vita. Come ha sempre fatto lei. Ciao Giuditta.

Un pensiero su “Ciao Giuditta, una stella speciale brilla nel cielo blu

  1. Thank you for these kind words.
    She has admirers all over the world.
    We will miss her.

    Frank Roberts.
    Pennsylvania
    USA.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

13 dicembre 2019

Dal Comune 22.000 euro per le attività natalizie

È di 22.000 euro la cifra stanziata dal Comune di Montalcino da destinare alle Pro Loco del territorio per le attività natalizie 2019. Nello specifico 13.000 euro andranno a Montalcino, 2.500 euro a San Giovanni d’Asso, 2.400 euro a Torrenieri,

13 dicembre 2019

Cambio nella Commissione per il paesaggio di Montalcino

Cambio nella Commissione per il paesaggio di Montalcino, ente che si occupa dell’autorizzazione paesaggistica (di competenza della Regione, che può tuttavia delegarla ai Comuni). L’ingegnere Luciano Solfanelli (di Chianciano Terme) e l’architetto Lorena Di Girolamo (di Firenze) vanno a sostituire

13 dicembre 2019

San Giovanni d’Asso, il 19 dicembre stop all’erogazione di acqua

Lavori di manutenzione programmata nel Comune di Montalcino. Il 19 dicembre (ore 8.30-17) i tecnici di Acquedotto del Fiora effettueranno un intervento in Via della Stazione, a San Giovanni d’Asso, determinando la temporanea sospensione dell’erogazione di acqua alle utenze situate

12 dicembre 2019

Il Brunello al top nelle liste dei ristoranti di Pechino

Il Brunello di Montalcino è tra le denominazioni più presenti nelle liste dei ristoranti di Pechino. Lo rivela un approfondimento di WineNews sui dati dello studio MiBD “Wines in Beijing Restaurants”, che rivela un quadro sfaccettato ed interessante nei 158

12 dicembre 2019

Un “rinforzo” per la Polizia Municipale di Montalcino

Un “rinforzo” per la Polizia Municipale di Montalcino. Il Comune di Montalcino ha assegnato un incarico per prestazione occasionale a Carlo Terzuoli, dipendente della Provincia di Siena e originario di Abbadia San Salvatore. Il contratto partirà il 16 dicembre e

11 dicembre 2019

Il costo delle luminarie del Natale a Montalcino

È di 18.000 euro (Iva inclusa) il costo per le luminarie di Natale nel Comune di Montalcino, affidate quest’anno ad una ditta pistoiese che svolgerà il servizio anche nel 2020, allo stesso prezzo. È quanto si apprende da una determina

15 dicembre 2019 16:00

San Giovanni d’Asso per Telethon

Importante iniziativa in arrivo a San Giovanni d’Asso e in programma per il prossimo weekend. Per i 30 anni della Fondazione Telethon è stato promosso l’evento “Fammi un regalo”, in cui sarà possibile acquistare dei cuori di cioccolata (in tre

14 dicembre 2019

“DuoVa” e beneficenza a S.Angelo

Una serata per ricordare e fare del bene e in cui non mancherà la musica, l’allegria e la buona cucina locale. Sabato 14 dicembre, alle ore 20.30, al Circolo Ricreativo di Sant’Angelo in Colle è in programma la cena di

14 dicembre 2019

A cena con il Montisi calcio

A cena con l’associazione sportiva Montisi. Sabato 14 dicembre, alle ore 20, nei locali dell’associazione, l’A.s. Montisi invita tutti i montisani e non, simpatizzanti e atleti a partecipare alla consueta cena degli auguri. Una serata per stare insieme ma che