Mostra di Lo Presti, un omaggio a Montalcino

Annamaria Lo Presti“Terra Montalcinese Madonne e donne”, in questa calda estate è in arrivo una mostra tutta da scoprire. Al Palazzo Storico Comunale di Montalcino dal 14 al 28 agosto sarà possibile ammirare la personale di Annamaria Lo Presti, artista nata a Roma nel 1937 ma residente a Montalcino da oltre 50 anni. E l’amore per il paese, i suoi paesaggi e quanto di bello offre questa terra ha da tempo conquistato la signora Lo Presti che con questa esposizione ci ha detto di voler “onorare Montalcino”. Saranno una sessantina le opere in mostra molte delle quali realizzate negli ultimi anni a conferma di una vena creativa in salute e di una passione che non si è mai estinta. Lo Presti è una signora elegante, è cresciuta a Roma dove ha avuto modo di incontrare attori e celebrità di quei tempi d’oro. A Montalcino ha già tenuto due mostre, la prima nel ‘92 e la seconda nel 2013, ed è stata la prima antiquaria del paese con la sua bottega che è andata avanti per oltre trent’anni. Ed è un peccato che nessuno abbia proseguito quella bella tradizione. Annamaria ama i fiori, le orchidee in primis, i colori che profumano d’autunno come il viola, il verde smeraldo e il rosso. C’è una fantasia delicata e quasi onirica nei suoi dipinti, ma c’è anche la calma dei forti e l’attenzione al dettaglio. “La notte è capitata di essermi alzata e di aver aggiunto una pennellata alla tela”, ci dice Lo Presti che non ha mancato di omaggiare il Brunello nelle sue opere: e pensare che quando arrivò lei a vivere qui, dove il marito ha insegnato per anni, del “re del Sangiovese” non se ne parlava molto… Il vernissage della mostra, dedicata a Giulia, Erina e Michelangelo, è previsto per il 14 agosto alle ore 17. Annamaria Lo Presti ha imparato a dipingere osservando, con gli occhi: il suo spirito libero e il suo cuore hanno fatto il resto. Fateci un salto a Palazzo Comunale!

Focus - l’introduzione alla mostra a cura di Giulia Lo Presti

“La terra, l’acqua, la luce: luoghi reali e luoghi di sogno, e, soprattutto, luoghi di nascita. Dalla terra nascono alberi, dalle radici contorte e sicure, che mostrano così la loro origine; erbe e fiori, visti nel continuo mutare delle stagioni e della luce; ma nascono anche donne, belle misteriose, sagge, che con le erbe e i fiori si confondono e a loro volta divengono fonti di vita e di pensiero. E altre ne nascono dall’acqua e dalla luce, elementi “divini”. Tutte le opere sono attraversate dallo sciogliere legami e antinomie tra realtà e sogno per stabilirne di nuovi: nella nuova realtà del pensiero e del sentimento, il ricordo e il desiderio sono elementi incarnati nel reale. L’autrice osserva e vive la natura che la circonda e, ovunque guardi, incontra se stessa, nei suoi vari volti, nelle sue diverse età. Il succedersi delle sue opere diventa così un viaggio, esteriore ed interiore ad un tempo, e dal quale si può uscire con la consapevolezza della convenzionalità e vanità di ogni distinzione tra realtà della natura e realtà umana”.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

15 ottobre 2019

I numeri della Granfondo: 1.100 al via (video)

L’attesa della partenza e le biciclette al via. La passione di uno sport e di un evento, la Granfondo del Brunello e della Val d’Orcia, capace di portare sul territorio oltre 1.100 persone. Nel video che abbiamo realizzato ci sono

14 ottobre 2019

Francigena Ultramarathon: in 350 a Torrenieri

Il weekend che è appena andato in archivio è stato anche quello della World Francigena Ultramarathon che ha percorso l’antico itinerario di “Sigerico”. Una manifestazione che si pone l’obiettivo di far conoscere il territorio e quindi anche le sue bellezze

14 ottobre 2019

Il Consorzio del Brunello accoglie enotecari italiani e francesi

Prosegue la collaborazione storica tra il Consorzio del Brunello e Vinarius: l’associazione delle enoteche italiane in questi giorni è a Montalcino per uno stage formativo dei suoi associati, che quest’anno sarà ancora più speciale. Da aprile, infatti, insieme all’Associazione Enotecari

14 ottobre 2019

Montalcino, esonerato Corbucci. A breve il nome del sostituto

L’avventura di Luca Corbucci a Montalcino è arrivata al capolinea. La società biancoverde, alla luce delle difficoltà incontrate in questo avvio di stagione, ha deciso di sollevare dall’incarico l’ex tecnico del Badesse. “Come spesso avviene in questi casi, paga la

14 ottobre 2019

Montacino finisce di nuovo sul Tg2 Weekend

“Non si può citare Montalcino senza pensare subito al vino che ormai identifica questo territorio”. Comincia così il servizio Rai dedicato a Montalcino e mandato in onda nel Tg2 Weekend del 12 ottobre, a tre settimane esatte dalla visita alla

12 ottobre 2019

Una pedalata nobile in cantina con le Lady Bike

La Granfondo del Brunello e della Val d’Orcia è partita e già da stamattina ha iniziato ad animare Montalcino. Una comitiva di circa trenta persone, in attesa della “classicissima” di domani, che spegne 30 candeline, hanno aderito al progetto delle

20 ottobre 2019

La Passeggiata in Rosa a Montalcino

Per il terzo anno le Hop Hope organizzano la “Passeggiata in Rosa” che andrà alla scoperta delle mura di Montalcino. Un percorso di 7 km aperto a tutti, facile, con ritrovo domenica 20 ottobre (ore 14.30) al parcheggio sterrato dello

19 ottobre 2019

“I Quartieri per la storia” a Montalcino

Sabato 19 ottobre (ore 17.30), nel Complesso di Sant’Agostino, terzo appuntamento con “I Quartieri per la storia”, progetto che prevede la pubblicazione di una tesi di laurea inedita o di un nuovo lavoro di ricerca sulla storia di Montalcino, sostenuti

19 ottobre 2019

Cena nel Travaglio

Il 19 ottobre (ore 20) cena nel Quartiere Travaglio. Prenotazioni nella bacheca della società.