Per fortuna c’è il Torneo ad animare l’estate

Piazza del Popolo, MontalcinoFinalmente ci siamo. Questa settimana è il weekend che segna il ritorno del Torneo di Apertura delle Cacce a Montalcino. Siamo giunti all’edizione n.57 e ormai, sempre di più e con merito, questo appuntamento è quello di punta dell’estate montalcinese. Già, perché il calendario degli eventi estivi ha visto momenti migliori nella nostra cittadina: sono lontani i tempi in cui ospitavamo grandi concerti, la Festa dell’Unità non esiste più, e anche altri progetti non si sono ripetuti. Estati in cui suonavano i Nomadi, Matia Bazar, Fausto Leali, oppure quell’agosto del 2011 in cui la Fortezza ospitò l’Hartvest Festival dove si esibirono, per la gioia dei ragazzi, band come The Horrors, tra le più quotate del rock britannico, ma anche Verdena, Paolo Benvegnù e pure i Thegiornalisti all’epoca ancora lontani dal successo di oggi. E mentre in Valdorcia l’estate 2019 ha visto comunque l’arrivo di eventi di spessore, a Montalcino c’è stato poco di “intrigante” per uscire la sera. E meno male che è tornato il cinema in Fortezza, grazie alla Proloco e ai suoi volontari, il Jazz&Wine, festival che gode di ottima salute, eventi di una serata grazie alle associazioni e…poi? Chiusa parentesi. Per questo, nel fine settimana ormai alle porte, rivedremo un paese vivo, con cene, feste, euforia e tanta gente. I Quartieri si confermano un serbatoio vitale per il nostro centro storico e aldilà di chi vincerà saranno sicuramente giorni da vivere a pieno. A Montalcino si sta bene, c’è aria buona e panorami che ti fanno tornare il buonumore in un baleno ed economicamente è una realtà solida. Non c’è una “frenesia” come da altre parti, non ce n’è bisogno perché il turismo comunque non manca (anche se ad occhio, in centro, vediamo meno visitatori degli altri anni ma attendiamo i numeri ufficiali, questa è solo un’impressione) ma si potrebbe fare di più per aumentare la permanenza media, per creare eventi che facciano vivere il centro storico per tutta l’estate perché se le idee sono valide il turista viene e ciò è un toccasana per i negozi. Attività storiche, nel cuore del paese, sappiamo che passeranno la mano o che comunque cercano nuovi acquirenti. Non sempre, insomma, “è tutto oro quello che luccica”. Montalcino deve essere orgogliosa di quella che è ma non può permettersi di sedersi sugli allori: la cultura, lo sport, le attività per i giovani devono essere al centro di una comunità che ha dato al mondo un prodotto eccezionale, il Brunello, ma che non può vivere solo di questo.

Un pensiero su “Per fortuna c’è il Torneo ad animare l’estate

  1. Da quando siamo un comune unico a San Giovanni d’asso non viene svolto nessun evento; il comune non promuove eventi, non fa bandi o da contributi per promuovere eventi estivi organizzati magari da associazioni locali. Alcuni anni fa molti turisti partecipavano, , a concerti, degustazioni, ecc. ecc. . Adesso niente di niente.. tutto morto e sepolto! C’è da dire che anche le associazioni locali non brillano certo in iniziativa…

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

15 ottobre 2019

I numeri della Granfondo: 1.100 al via (video)

L’attesa della partenza e le biciclette al via. La passione di uno sport e di un evento, la Granfondo del Brunello e della Val d’Orcia, capace di portare sul territorio oltre 1.100 persone. Nel video che abbiamo realizzato ci sono

14 ottobre 2019

Francigena Ultramarathon: in 350 a Torrenieri

Il weekend che è appena andato in archivio è stato anche quello della World Francigena Ultramarathon che ha percorso l’antico itinerario di “Sigerico”. Una manifestazione che si pone l’obiettivo di far conoscere il territorio e quindi anche le sue bellezze

14 ottobre 2019

Il Consorzio del Brunello accoglie enotecari italiani e francesi

Prosegue la collaborazione storica tra il Consorzio del Brunello e Vinarius: l’associazione delle enoteche italiane in questi giorni è a Montalcino per uno stage formativo dei suoi associati, che quest’anno sarà ancora più speciale. Da aprile, infatti, insieme all’Associazione Enotecari

14 ottobre 2019

Montalcino, esonerato Corbucci. A breve il nome del sostituto

L’avventura di Luca Corbucci a Montalcino è arrivata al capolinea. La società biancoverde, alla luce delle difficoltà incontrate in questo avvio di stagione, ha deciso di sollevare dall’incarico l’ex tecnico del Badesse. “Come spesso avviene in questi casi, paga la

14 ottobre 2019

Montacino finisce di nuovo sul Tg2 Weekend

“Non si può citare Montalcino senza pensare subito al vino che ormai identifica questo territorio”. Comincia così il servizio Rai dedicato a Montalcino e mandato in onda nel Tg2 Weekend del 12 ottobre, a tre settimane esatte dalla visita alla

12 ottobre 2019

Una pedalata nobile in cantina con le Lady Bike

La Granfondo del Brunello e della Val d’Orcia è partita e già da stamattina ha iniziato ad animare Montalcino. Una comitiva di circa trenta persone, in attesa della “classicissima” di domani, che spegne 30 candeline, hanno aderito al progetto delle

20 ottobre 2019

La Passeggiata in Rosa a Montalcino

Per il terzo anno le Hop Hope organizzano la “Passeggiata in Rosa” che andrà alla scoperta delle mura di Montalcino. Un percorso di 7 km aperto a tutti, facile, con ritrovo domenica 20 ottobre (ore 14.30) al parcheggio sterrato dello

19 ottobre 2019

“I Quartieri per la storia” a Montalcino

Sabato 19 ottobre (ore 17.30), nel Complesso di Sant’Agostino, terzo appuntamento con “I Quartieri per la storia”, progetto che prevede la pubblicazione di una tesi di laurea inedita o di un nuovo lavoro di ricerca sulla storia di Montalcino, sostenuti

19 ottobre 2019

Cena nel Travaglio

Il 19 ottobre (ore 20) cena nel Quartiere Travaglio. Prenotazioni nella bacheca della società.