La band Leggera e rock premiata da Montalcino

Leggera Electric Folk BandTra i momenti più attesi del Laboratorio di Storia Agraria c’è sicuramente la consegna del premio “Città di Montalcino”, riconoscimento promosso dal Comune e dal Consorzio del Vino Brunello di Montalcino. Se per la sezione “storiografia” sarà premiato Sandro Carocci, professore ordinario di Storia medievale all’Università di Roma 2 Tor Vergata, in quella dello “spettacolo” il nome prescelto è quello della Leggera Electric Folk Band, formazione musicale unica nel suo genere in Toscana, che unisce il rock alla poesia della musica popolare. Abbiamo contattato uno dei componenti, Gianmarco Nucciotti per parlare del background musicale della band amiatina e delle loro caratteristiche.“Siamo contenti di ricevere un premio del genere dalla città di Montalcino. Lavoriamo da quasi 10 anni insieme, un lavoro di ricerca, di studio e di arrangiamenti con cui vestire vecchi brani. Facciamo anche nuovi testi, la nostra musica è uscita fuori dalla Toscana ricevendo un’accoglienza molto positiva. Senza dubbio ricevere un premio da Montalcino ci fa piacere, vuol dire che sempre di più qualcuno si accorge di noi”. Due album all’attivo, la Leggera Electric Folk Band vanta collaborazioni con Riccardo Corso (che ha lavorato, tra gli altri, con Simone Cristicchi, Paola Turci, Max Gazzè) e Francesco Musacco (anche lui collaboratore di Cristicchi e in passato di Alex Baroni, Luca Carboni, Emma Marrone) ed è pronta a “fabbricare” un nuovo disco che arriverà nel decennale dalla nascita del gruppo. “Uscirà nel 2020 - continua Nucciotti - conterrà canzoni popolari per la maggior parte scritte da noi su temi di una volta ma che anche oggi rimangono molto attuali”. La Leggera Electric Folk Band ha una passione particolare per i canti d’amore e di osteria che vuole divulgare alle nuove generazione con la speranza che queste possano farle proprie e riproporle in futuro magari con nuovi aggiornamenti. La band, composta da dieci elementi, ripropone le vecchie canzoni popolari “vestendole” con un abito nuovo fatto di ritmi folk e rock. “Questo genere non deve cadere nel dimenticatoio - aggiunge Nucciotti - o essere riservate a un pubblico di pochi intimi. Siamo felici che davanti al palco vediamo gente di tutte le età, dai ventenni ai signori più anziani”. Quasi dieci anni di carriera sono un bel traguardo per un gruppo che oltre al talento porta avanti un messaggio che va oltre la musica ma parla di quello che eravamo e delle origini della nostra terra. Tra le soddisfazioni avute fino ad adesso c’è il significativo monologo scritto e interpretato da Simone Cristicchi e contenuto nell’album “Gente Allegra Iddio l’Aiuta”. Domenica a partire dalle ore 17.30 la Leggera Electric Folk Band sarà in Piazza del Popolo in formazione ridotta per ritirare il premio ed esibirsi per un concerto di circa mezz’ora. Vi consigliamo di venirli a trovare ascoltando parole e suoni.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

17 febbraio 2020

Calcio, sconfitte dolorose per Montalcino e Torrenieri

Finite le ambizioni di alta classifica o di playoff, adesso l’obiettivo rimasto è uno solo ma assolutamente da non fallire: la salvezza. Clamorosa sconfitta ieri per il Montalcino che in vantaggio di due reti alla fine del primo tempo esce

17 febbraio 2020

Montalcino, due interventi di manutenzione di Acquedotto del Fiora

Due interventi di manutenzione programmata sulla rete idrica di Montalcino. Si inizia mercoledì 19 febbraio dalle ore 8.30 alle ore 16.30, quando i tecnici di Acquedotto del Fiora saranno al lavoro a Sant’Angelo Scalo, determinando la temporanea sospensione del flusso

14 febbraio 2020

L’Osteria Perillà rende omaggio a Benvenuto Brunello

Per Benvenuto Brunello, che si svolgerà a Montalcino dal 20 al 24 febbraio, l’Osteria Perillà di Rocca d’Orcia, il primo ristorante stellato nelle vicinanze di Montalcino, interrompe il suo periodo di chiusura per rendere omaggio al grande rosso di Toscana.

14 febbraio 2020

Calcio, match delicati per Montalcino e Torrenieri

Sul campo di Uopini, il Montalcino (domenica 16 febbraio, ore 15) affronta la quarta forza del campionato, il San Donato, che al momento vanta il secondo attacco del torneo. Match non semplice ma per allontanare lo “spauracchio” della zona playout

14 febbraio 2020

Brunello Crossing al via con 18 nazionalità rappresentate

Ci siamo, questo weekend ormai in arrivo è quello della quarta edizione della Brunello Crossing. Un evento che richiama a Montalcino oltre 1.500 runners e amanti delle passeggiate, una vetrina anche per il territorio e i suoi prodotti enogastronomici oltre

12 febbraio 2020

Trekking a Montalcino in occasione di Benvenuto Brunello

In occasione di Benvenuto Brunello “In Rainbows Treks” e la guida turistica Edoardo Bidini organizzano un trekking di 7 chilometri a Montalcino, con partenza dal centro storico (ore 9.30), breve visita della città e camminata tra i filari dei vigneti,

23 febbraio 2020

“L’Inedito”: teatro a Torrenieri

Domenica 23 febbraio, alle ore 17.30, il Nuovo Teatro della Val d’Orcia di Torrenieri ospita la lezione-spettacolo di improvvisazione teatrale “L’Inedito“ della compagnia “Quinta di Copertina”, una produzione Cooperativa Mestieri del Palco, consulenza registica a cura di Stefano de Luca.

22 febbraio 2020 16:00

Il carnevale nella Ruga

La Ruga organizza il carnevale per i bambini sabato 22 febbraio alle ore 16 con gli appuntamenti che proseguiranno anche martedì 25 febbraio in Piazza del Popolo con il tradizionale “si brucia costolone”. Mercoledì 26 febbraio, infine, la merenda di

22 febbraio 2020

Francigena in Maschera

Il 22 febbraio torna per il quarto anno consecutivo “Francigena in Maschera”, la festa carnevalesca che ogni anno riunisce a Torrenieri un numero sempre crescente di bambini, ma che diverte anche i più grandi. Piace il “Neno” che ricorda le