Il programma di “Montalcino d’Ottobre”

Il Torneo di Tiro con l'arco di MontalcinoQuattro settimane e sarà Sagra del Tordo, manifestazione storica tra le più antiche in Toscana che fa tornare Montalcino indietro ai tempi del Medioevo, quando i cacciatori rientravano nei loro villaggi carichi di prede, ed era usanza organizzare feste a cui partecipavano insieme nobili e popolo. La spettacolare gara di tiro con l’arco dei quattro Quartieri storici, il corteo composto da 150 figuranti in costumi medievali, i balli del gruppo folcloristico Il Trescone e la degustazione di piatti tipici montalcinesi, accompagnati dai famosi vini di Montalcino, rendono unico un evento sentitissimo dalla popolazione locale, che si terrà nel weekend del 26-27 ottobre e sarà il culmine della rassegna “Montalcino d’Ottobre: colori, sapori, profumi e tornei”, programma di eventi curato dal Comune di Montalcino e dai Quartieri Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio.

Un mese di attività che comincia il prossimo fine settimana (5-6 ottobre) con l’edizione n. 45 della Sagra del Galletto, che vedrà rivivere nel borgo di Camigliano piatti frutto di antiche ricette contadine (come la famosa scottiglia, stufato di carne che richiede un lungo tempo di cottura), accompagnate dal Brunello di Montalcino. Il 5 ottobre si comincia con una cena a cui seguirà una serata di discoteca ad ingresso libero, mentre il giorno gli stand gastronomici resteranno aperti sia a pranzo che a cena. Nel mezzo l’evento clou, l’antichissimo Torneo di Druzzola fra i Castelli della zona e i Quartieri di Montalcino, gioco che risale al 1300. La rievocazione si apre con un corteo storico in abiti trecenteschi e prosegue con la gara del tiro della druzzola, un disco in olivo del diametro di circa 12 cm, cerchiato in ferro, lanciato con un cordino. A seguire è prevista l’esibizione del gruppo folkloristico Il Trescone di Montalcino, col quale rivivranno le danze popolari tipiche del luogo.

Montalcino d'Ottobre 2019Una settimana dopo, il 12 ottobre, si accendono i Quartieri di Montalcino, che daranno vita alla Cena Itinerante: dalle ore 19 i visitatori potranno degustare gli antipasti nel Borghetto, i primi piatti nella Ruga, i secondi piatti nel Pianello e i dolci tipici nel Travaglio (i tagliandi saranno in vendita nelle sedi dei Quartieri dalle ore 17. Costo: 25 euro. 10 euro per gli Under 12, gratuito per i bambini fino a 6 anni). Il tutto accompagnato in tavola da Brunello, Rosso e Moscadello di Montalcino e nelle piazze e nelle vie del centro storico dall’intrattenimento della Miniband e dalla musica di Fede Dj (dalle ore 22 in Piazza del Popolo).

Il 19 ottobre (ore 17.30), nel Complesso di Sant’Agostino, terzo appuntamento con “I Quartieri per la storia”, progetto che prevede la pubblicazione di una tesi di laurea inedita o di un nuovo lavoro di ricerca sulla storia di Montalcino, sostenuti economicamente dai Quartieri. Il giorno seguente il Teatro degli Astrusi ospiterà “Colori e note: Montalcino”, iniziativa di Andrea Rabissi che presenterà delle fotografie accompagnate da musica, canti e prosa, col ricavato che servirà a finanziare il rinnovo delle scenografie della Festa e i costumi del Ballo del Trescone.

Infine, l’evento principe dell’ottobre montalcinese: la Sagra del Tordo. Il 25 ottobre sotto il Loggiato del Palazzo Comunale storico (ore 18.30) viene svelata l’Opera che andrà al vincitore del Torneo di tiro con l’arco. Il 26 ottobre, in Piazza del Popolo (ore 11), ballo del Trescone e sorteggio degli otto arcieri (due per Quartiere) che si sfideranno nel pomeriggio nella provaccia (ore 16.45) e, il giorno dopo (ore 15.45), nella gara vera e propria, dove si contenderanno la freccia d’argento, l’Opera e il dominio della città.

Per l’intera durata della Sagra del Tordo, nei Quartieri e negli stand dei Giardini dell’Impero, allestiti sotto la Fortezza, sarà possibile gustare le pietanze e i prodotti tipici locali: pappardelle al cinghiale, pinci al sugo, zuppa di funghi, zuppa di pane, girarrosto di quaglie, polenta fritta, trippa rossa e molto altro ancora. Tutto, ovviamente, accompagnato dai famosi vini di Montalcino.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

26 maggio 2020

Prevenzione rischio sismico, dalla Regione oltre 1 milione per interventi

Ammontano a 1.072.000 euro le risorse che la Regione Toscana ha attivato per il 2020 con il Dops, il Documento operativo per la prevenzione del rischio sismico. Il Documento prevede stanziamenti a favore di interventi per ridurre il rischio sismico

25 maggio 2020

Il consiglio comunale in videoconferenza: come seguirlo

Giovedì 28 maggio, alle ore 18, si terrà il consiglio comunale di Montalcino. La seduta sarà in videoconferenza e i temi affrontati di grande importanza. Per i cittadini sarà possibile seguirlo da remoto collegandosi dal proprio dispositivo (pc, tablet, smartphone…)

25 maggio 2020

Montalcino e Torrenieri, campionato ufficialmente finito

Cinque giorni fa è arrivata l’ufficialità: stop definitivo al calcio dilettantistico. Si chiude qui di conseguenza la stagione sportiva 2019/2020 del Montalcino e del Torrenieri, in attesa di sapere i criteri che definiranno promozioni e retrocessioni. La Lnd ha formulato

22 maggio 2020

Caccia, la stagione si riaprirà il 20 settembre

Su proposta dell’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi, la Giunta regionale ha approvato nella sua ultima seduta il calendario venatorio, con le regole che riguardano la stagione di caccia 2020-21. Sarà possibile cacciare dal 20 settembre 2020 fino al 31 gennaio 2021, ma

20 maggio 2020

Un gruppo di esperti per la Bottega Solidale di Torrenieri

La Bottega Solidale di Torrenieri, dalla sua inaugurazione lo scorso 14 aprile, sta fondendo un preziosissimo aiuto ai più bisognosi grazie agli enti coinvolti, dalla Misericordia di Torrenieri all’Arcidiocesi di Siena, Colle di Val d’Elsa e Montalcino, fino alle parrocchie

20 maggio 2020

Domani riapre il centro raccolta rifiuti in località Osticcio

Domani riapre il centro raccolta di rifiuti urbani ed assimilati differenziati in località Pineta-Osticcio a Montalcino, chiuso a seguito di un’ordinanza regionale del 6 aprile scorso. I giorni e gli orari di apertura saranno gli stessi previsti prima dell’emergenza Covid-19,

17 maggio 2020

Festa del Treno

L’edizione n. 11 di “Prossima stazione… Torrenieri” si farà, anche se virtuale. Il 17 maggio verrà pubblicato sul sito e sulla pagina Facebook della Proloco di Torrenieri un filmato con i momenti salienti delle edizioni passate e alle ore 11.30

16 maggio 2020

Conversazioni su Montalcino e Brunello

Ovviamente ancora è presto per tornare ad assistere ad eventi e presentazioni. Ma il web ci aiuta ad essere informati e ad assistere, a distanza, a qualche bella iniziativa. In attesa che tutto torni alla normalità. Sabato 16 maggio alle

8 maggio 2020

La festa dell’8 maggio

Non ci sarà la musica, la partecipazione e il clima di festa di sempre, perché l’emergenza sanitaria non lo permette, ma i cittadini di Montalcino potranno celebrare comunque il giorno a loro più caro, la Festa della Madonna del Soccorso. Domani