Lastricato e parco giochi, ci scrive Bruno Bonucci

Bruno BonucciCi scrive lo storico Bruno Bonucci, che è rimasto positivamente impressionato dai lavori di rifacimento del lastricato nel centro storico di Montalcino e al tempo stesso offre una riflessione sull’area giochi per bambini vicino il Santuario della Madonna del Soccorso, che “priva la passeggiata del naturale approdo alla chiesa e all’improvviso, sconfinato, unico panorama vanto di Montalcino”.

L’intervento di Bruno Bonucci:

Caro direttore

avrai senz’altro visto la recente sistemazione del lastrico di Piazza del Popolo. È una cosa ben fatta, anzi fatta molto bene, dalla subbiatura alle commettiture accurate fra le pietre, con magistrale uniformità cromatica.

Ma di più, c’è da compiacersi con l’Amministrazione del recente rinnovo del lastrico nella via che gira sotto il giardino di Piazza Cavour. Finalmente sembra affermata la condanna delle pavimentazioni in pietra finta, purtroppo molto abbondanti nel passato, fra le quali spicca l’imperdonabile opera fatta una ventina di anni fa nel tratto finale di Via Mazzini. Gran delusione quando vedemmo scomparire le vecchie pietre di quel tratto da sistemare che erano state disposte in bell’ordine, appoggiate al palazzo degli uffici di Piazza Cavour, ben numerate per disporle nuovamente al loro posto.

Credimi direttore non si può non ricordare.

Questi due lavori al Prato e in Piazza del Popolo mi hanno fatto bene. Bene, tanto che non mi sono arrabbiato quando ho visto destinare ai giochi quello slargo sulle mura addossato alla Madonna, con il recinto che per fortuna si può, volendo, svellere da un momento all’altro.

Tutto il viale, che inizia dall’Impero per capirci, è una panoramica, frutto di un progetto urbanistico, voluta dai Montalcinesi negli anni Trenta dell’Ottocento. È ciò che resta di un patrimonio ambientale: lo vedono i Montalcinesi che è unico, fra i numerosi centri minori della Toscana.

Si dirà: ma i bambini? 20 anni fa, nel progetto Montalcino Verde, i giochi per i bambini avevano il loro posto ideale, sopra i parcheggio, così si argomentava nel progetto. Spazi altrove, basta pensare, esistono.

In conclusione quella sistemazione priva la passeggiata del naturale approdo alla chiesa e all’improvviso, sconfinato, unico panorama vanto di Montalcino.

Bruno Bonucci

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

17 febbraio 2020

Calcio, sconfitte dolorose per Montalcino e Torrenieri

Finite le ambizioni di alta classifica o di playoff, adesso l’obiettivo rimasto è uno solo ma assolutamente da non fallire: la salvezza. Clamorosa sconfitta ieri per il Montalcino che in vantaggio di due reti alla fine del primo tempo esce

17 febbraio 2020

Montalcino, due interventi di manutenzione di Acquedotto del Fiora

Due interventi di manutenzione programmata sulla rete idrica di Montalcino. Si inizia mercoledì 19 febbraio dalle ore 8.30 alle ore 16.30, quando i tecnici di Acquedotto del Fiora saranno al lavoro a Sant’Angelo Scalo, determinando la temporanea sospensione del flusso

14 febbraio 2020

L’Osteria Perillà rende omaggio a Benvenuto Brunello

Per Benvenuto Brunello, che si svolgerà a Montalcino dal 20 al 24 febbraio, l’Osteria Perillà di Rocca d’Orcia, il primo ristorante stellato nelle vicinanze di Montalcino, interrompe il suo periodo di chiusura per rendere omaggio al grande rosso di Toscana.

14 febbraio 2020

Calcio, match delicati per Montalcino e Torrenieri

Sul campo di Uopini, il Montalcino (domenica 16 febbraio, ore 15) affronta la quarta forza del campionato, il San Donato, che al momento vanta il secondo attacco del torneo. Match non semplice ma per allontanare lo “spauracchio” della zona playout

14 febbraio 2020

Brunello Crossing al via con 18 nazionalità rappresentate

Ci siamo, questo weekend ormai in arrivo è quello della quarta edizione della Brunello Crossing. Un evento che richiama a Montalcino oltre 1.500 runners e amanti delle passeggiate, una vetrina anche per il territorio e i suoi prodotti enogastronomici oltre

12 febbraio 2020

Trekking a Montalcino in occasione di Benvenuto Brunello

In occasione di Benvenuto Brunello “In Rainbows Treks” e la guida turistica Edoardo Bidini organizzano un trekking di 7 chilometri a Montalcino, con partenza dal centro storico (ore 9.30), breve visita della città e camminata tra i filari dei vigneti,

23 febbraio 2020

“L’Inedito”: teatro a Torrenieri

Domenica 23 febbraio, alle ore 17.30, il Nuovo Teatro della Val d’Orcia di Torrenieri ospita la lezione-spettacolo di improvvisazione teatrale “L’Inedito“ della compagnia “Quinta di Copertina”, una produzione Cooperativa Mestieri del Palco, consulenza registica a cura di Stefano de Luca.

22 febbraio 2020 16:00

Il carnevale nella Ruga

La Ruga organizza il carnevale per i bambini sabato 22 febbraio alle ore 16 con gli appuntamenti che proseguiranno anche martedì 25 febbraio in Piazza del Popolo con il tradizionale “si brucia costolone”. Mercoledì 26 febbraio, infine, la merenda di

22 febbraio 2020

Francigena in Maschera

Il 22 febbraio torna per il quarto anno consecutivo “Francigena in Maschera”, la festa carnevalesca che ogni anno riunisce a Torrenieri un numero sempre crescente di bambini, ma che diverte anche i più grandi. Piace il “Neno” che ricorda le