Montalcino aderisce al “Patto regionale per la lettura”

Montalcino aderisce al Patto regionale per la letturaIl Comune di Montalcino ha aderito al “Patto regionale per la lettura in Toscana”, un protocollo d’intesa tra Regione Toscana e i soggetti della filiera del libro e della lettura (biblioteche, Università, associazioni, sindacati, editori, librai, scrittori etc…) per diffondere la lettura, ampliare il pubblico di lettori e promuovere la frequentazione delle biblioteche e delle librerie, in un contesto nazionale di emergenza e povertà educativa e culturale.

L’Italia, infatti, è all’ultimo posto in Europa per indice di lettura. Secondo l’Istat (dati 2017), in un anno ben sei italiani su dieci non leggono libri. A questo si aggiungono una scarsa partecipazione alle attività culturali, bassi consumi culturali (la spesa in cultura e attività ricreative delle famiglie italiane è il 6,6% sul totale dei consumi finali contro l’8,5% europeo, dati Federculture) e “povertà educativa” di bambini e ragazzi. In Toscana i dati sono migliori ma non molto più confortanti. Leggono il 46,4% degli abitanti (terza Regione dopo Trentino Alto Adige e Emilia Romagna) con una spesa media mensile delle famiglie per cultura (165,53 euro) al di sopra della media nazionale (129,74 euro).

Si spiega così il protocollo d’intesa, avviato nell’aprile 2019 (dalla durata triennale) e mirato a raggiungere quattro obiettivi: sostenere e promuovere l’accesso alla lettura quale diritto di tutti; diffondere la pratica della lettura come abitudine sociale largamente condivisa; allargare la base dei lettori; favorire e sostenere una politica di filiera che si ispiri ai valori della bibliodiversità, che tenga conto delle tecnologie digitali e innovative e che si basi sull’alleanza tra i diversi attori della filiera del libro e della lettura.

Per raggiungere questi quattro obiettivi sono state tracciate sette linee d’intervento:

- Sviluppare un ecosistema favorevole alla lettura garantendo a ogni cittadino un accesso il più ampio possibile al libro in ogni sua forma e alla lettura declinata in qualunque modalità e pratica;

- Rafforzare e sviluppare il valore e ruolo della biblioteca pubblica nei processi di alfabetizzazione diffusa e di promozione di un welfare culturale ampio e inclusivo;

- Valorizzare e sostenere il ruolo delle biblioteche scolastiche nell’educazione alla lettura e nell’accesso al libro e alla lettura;

- Garantire la bibliodiversità sostenendo e promuovendo i canali di distribuzione e commercializzazione del libro che assicurano la diversificazione della produzione editoriale a disposizione del lettore, comprensiva delle produzioni di editori indipendenti;

- Favorire, sostenere e sviluppare un’azione sistemica, partecipata e condivisa per promuovere l’abitudine alla lettura e ampliare la base dei lettori;

- Valorizzare, sostenere e promuovere le buone pratiche ed esperienze pilota di diffusione e promozione del libro in ogni sua forma, anche digitale, e della lettura promosse da biblioteche, librerie, editori, associazioni, istituzioni anche scolastiche;

- Favorire e garantire, in collaborazione con le professioni del libro (bibliotecari, librai, editori, scrittori) e le associazioni professionali e di categoria, iniziative di aggiornamento professionale e di formazione continua rivolte ai bibliotecari e a tutto il personale coinvolto nelle azioni e nei progetti di promozione del libro e della lettura.

I soggetti della filiera del libro e della lettura che sottoscrivono il protocollo “Patto regionale per la lettura” si impegnano a: sostenere e supportare la rete territoriale toscana per la promozione della lettura e del libro in ogni sua forma, collaborando alla comunicazione e diffusione capillare delle iniziative che si svolgono sul territorio regionale; coinvolgere i “portatori di interesse diffuso” (associazioni, volontariato, terzo settore etc…) a livello territoriale locale, per la collaborazione alle iniziative; mettere a disposizione i propri strumenti di comunicazione per la promozione e comunicazione, secondo tempi e modalità condivise.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

15 ottobre 2019

I numeri della Granfondo: 1.100 al via (video)

L’attesa della partenza e le biciclette al via. La passione di uno sport e di un evento, la Granfondo del Brunello e della Val d’Orcia, capace di portare sul territorio oltre 1.100 persone. Nel video che abbiamo realizzato ci sono

14 ottobre 2019

Francigena Ultramarathon: in 350 a Torrenieri

Il weekend che è appena andato in archivio è stato anche quello della World Francigena Ultramarathon che ha percorso l’antico itinerario di “Sigerico”. Una manifestazione che si pone l’obiettivo di far conoscere il territorio e quindi anche le sue bellezze

14 ottobre 2019

Il Consorzio del Brunello accoglie enotecari italiani e francesi

Prosegue la collaborazione storica tra il Consorzio del Brunello e Vinarius: l’associazione delle enoteche italiane in questi giorni è a Montalcino per uno stage formativo dei suoi associati, che quest’anno sarà ancora più speciale. Da aprile, infatti, insieme all’Associazione Enotecari

14 ottobre 2019

Montalcino, esonerato Corbucci. A breve il nome del sostituto

L’avventura di Luca Corbucci a Montalcino è arrivata al capolinea. La società biancoverde, alla luce delle difficoltà incontrate in questo avvio di stagione, ha deciso di sollevare dall’incarico l’ex tecnico del Badesse. “Come spesso avviene in questi casi, paga la

14 ottobre 2019

Montacino finisce di nuovo sul Tg2 Weekend

“Non si può citare Montalcino senza pensare subito al vino che ormai identifica questo territorio”. Comincia così il servizio Rai dedicato a Montalcino e mandato in onda nel Tg2 Weekend del 12 ottobre, a tre settimane esatte dalla visita alla

12 ottobre 2019

Una pedalata nobile in cantina con le Lady Bike

La Granfondo del Brunello e della Val d’Orcia è partita e già da stamattina ha iniziato ad animare Montalcino. Una comitiva di circa trenta persone, in attesa della “classicissima” di domani, che spegne 30 candeline, hanno aderito al progetto delle

20 ottobre 2019

La Passeggiata in Rosa a Montalcino

Per il terzo anno le Hop Hope organizzano la “Passeggiata in Rosa” che andrà alla scoperta delle mura di Montalcino. Un percorso di 7 km aperto a tutti, facile, con ritrovo domenica 20 ottobre (ore 14.30) al parcheggio sterrato dello

19 ottobre 2019

“I Quartieri per la storia” a Montalcino

Sabato 19 ottobre (ore 17.30), nel Complesso di Sant’Agostino, terzo appuntamento con “I Quartieri per la storia”, progetto che prevede la pubblicazione di una tesi di laurea inedita o di un nuovo lavoro di ricerca sulla storia di Montalcino, sostenuti

19 ottobre 2019

Cena nel Travaglio

Il 19 ottobre (ore 20) cena nel Quartiere Travaglio. Prenotazioni nella bacheca della società.