Un anno magico per San Polo: “la qualità paga sempre”

Marilisa AllegriniUn amore, quello per Montalcino, che sta dando i suoi frutti. Perché la natura è esigente, non ti ripaga immediatamente. Ma se lavori bene sarai premiato. Questo è certo. E Allegrini, una delle realtà più prestigiose del vino italiano, ha dimostrato che con San Polo aveva visto giusto. Un progetto, nato nel 2007, portato avanti dalla famiglia con passione e orgoglio. E che è già diventato un punto di riferimento. “Per noi è stato un anno importante - spiega alla Montalcinonews Marilisa Allegrini - e finalmente cominciamo ad avere dei riconoscimenti prestigiosi come i 100 punti per il Brunello di Montalcino Vignavecchia 2015 e altri punteggi molto alti sempre per il Brunello. La qualità non si fa dall’oggi al domani. Per noi San Polo è stato un investimento rilevante, ma a me interessava produrre eccellenze. E ce la stiamo facendo. Il lavoro in vigna è stato enorme, pesante dal punto di vista economico, ma adesso ci sta ripagando. Siamo solo all’inizio di un percorso significativo. La bellezza di San Polo è riconosciuta da tutti, è uno dei posti più suggestivi di Montalcino”.

Crescere e puntare alla leadership: il Brunello di Montalcino come dovrà agire e guardare al futuro per vincere le sfide di un mercato sempre più globale e competitivo? “Dal punto di vista della comunicazione - continua Allegrini - Il Consorzio del Brunello è uno dei più vivi e attivi sul piano mediatico. Questa è la direzione giusta, c’è serietà e le cose vengono fatte bene. Dal punto di vista del territorio quello che si dovrebbe fare è di non trovarsi in ritardo per quanto riguarda la zonazione. Prima riusciamo a far capire al consumatore le peculiarità delle zone del Brunello e meglio è. Questa è la sfida da vincere. Ma tutti i produttori devono essere d’accordo per la zonazione perché sarebbe un vantaggio per tutti. Il lavoro che ognuno sta facendo è comunque grandissimo: abbiamo in mano un tesoro da difendere e valorizzare, dobbiamo aumentare quanto di importante è stato fino ad ora percepito. E io sono orgogliosa di fare parte di questo mondo”.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

13 dicembre 2019

Dal Comune 22.000 euro per le attività natalizie

È di 22.000 euro la cifra stanziata dal Comune di Montalcino da destinare alle Pro Loco del territorio per le attività natalizie 2019. Nello specifico 13.000 euro andranno a Montalcino, 2.500 euro a San Giovanni d’Asso, 2.400 euro a Torrenieri,

13 dicembre 2019

Cambio nella Commissione per il paesaggio di Montalcino

Cambio nella Commissione per il paesaggio di Montalcino, ente che si occupa dell’autorizzazione paesaggistica (di competenza della Regione, che può tuttavia delegarla ai Comuni). L’ingegnere Luciano Solfanelli (di Chianciano Terme) e l’architetto Lorena Di Girolamo (di Firenze) vanno a sostituire

13 dicembre 2019

San Giovanni d’Asso, il 19 dicembre stop all’erogazione di acqua

Lavori di manutenzione programmata nel Comune di Montalcino. Il 19 dicembre (ore 8.30-17) i tecnici di Acquedotto del Fiora effettueranno un intervento in Via della Stazione, a San Giovanni d’Asso, determinando la temporanea sospensione dell’erogazione di acqua alle utenze situate

12 dicembre 2019

Il Brunello al top nelle liste dei ristoranti di Pechino

Il Brunello di Montalcino è tra le denominazioni più presenti nelle liste dei ristoranti di Pechino. Lo rivela un approfondimento di WineNews sui dati dello studio MiBD “Wines in Beijing Restaurants”, che rivela un quadro sfaccettato ed interessante nei 158

12 dicembre 2019

Un “rinforzo” per la Polizia Municipale di Montalcino

Un “rinforzo” per la Polizia Municipale di Montalcino. Il Comune di Montalcino ha assegnato un incarico per prestazione occasionale a Carlo Terzuoli, dipendente della Provincia di Siena e originario di Abbadia San Salvatore. Il contratto partirà il 16 dicembre e

11 dicembre 2019

Il costo delle luminarie del Natale a Montalcino

È di 18.000 euro (Iva inclusa) il costo per le luminarie di Natale nel Comune di Montalcino, affidate quest’anno ad una ditta pistoiese che svolgerà il servizio anche nel 2020, allo stesso prezzo. È quanto si apprende da una determina

15 dicembre 2019 16:00

San Giovanni d’Asso per Telethon

Importante iniziativa in arrivo a San Giovanni d’Asso e in programma per il prossimo weekend. Per i 30 anni della Fondazione Telethon è stato promosso l’evento “Fammi un regalo”, in cui sarà possibile acquistare dei cuori di cioccolata (in tre

14 dicembre 2019

“DuoVa” e beneficenza a S.Angelo

Una serata per ricordare e fare del bene e in cui non mancherà la musica, l’allegria e la buona cucina locale. Sabato 14 dicembre, alle ore 20.30, al Circolo Ricreativo di Sant’Angelo in Colle è in programma la cena di

14 dicembre 2019

A cena con il Montisi calcio

A cena con l’associazione sportiva Montisi. Sabato 14 dicembre, alle ore 20, nei locali dell’associazione, l’A.s. Montisi invita tutti i montisani e non, simpatizzanti e atleti a partecipare alla consueta cena degli auguri. Una serata per stare insieme ma che