L’autovelox non può stare lì: multa annullata

Sant'Angelo in ColleA chi di voi è capitato di prendere una multa all’autovelox di Sant’Angelo Scalo? Probabilmente in tanti risponderanno affermativamente. Eppure, se vi dovesse ricapitare, potete difendervi ed avere ragione. Già, le cose presto potrebbero cambiare con un caso, che interessa il territorio di Montalcino, che ha i requisiti “per fare scuola”. Il Giudice di Pace di Siena ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato Carlotta Padrini, del Foro di Firenze, che difendeva un cittadino di Sinalunga. L’automobilista aveva ricevuto un verbale di accertamento per eccesso di velocità rilevato dal noto autovelox che si trova sulla Sp14 Traversa dei Monti a Sant’Angelo Scalo. Ma quell’autovelox fisso, a quanto pare, in quella strada non ci poteva stare. L’articolo 4 della legge 168 del 2002, ci dice l’avvocato Padrini,“autorizza l’installazione degli autovelox senza il presidio degli agenti, oltre che su autostrade e strade extraurbane principali, sulle strade di cui alle lettere C e D dell’art. 2 C.d.S., ovverosia strade extraurbane secondarie e strade urbane di scorrimento. La legge prescrive dei requisiti minimi e necessari che tali strade devono avere e la mancanza di anche una sola di dette caratteristiche non consente la classificazione della strada in dette categorie”. E la strada di San’Angelo i requisiti giusti non li ha per essere classificata in un certo modo (ad esempio la banchina non è presente) e quindi l’autovelox lì non può stare. Ma non ci deve essere l’autorizzazione del Prefetto? “La difesa dell’agente della Polizia Municipale si è focalizzata su questo aspetto. Il giudice - prosegue l’avvocato - però ha accolto la mia tesi ed ha ritenuto non valida l’installazione dell’autovelox. Adesso aspettiamo le motivazioni della sentenza”. Multa annullata dunque e un caso che può creare un precedente importante anche perché di autovelox con queste caratteristiche, presenti in determinate strade, se ne trovano tanti. “Molti - conclude l’avvocato Padrini - sono gli apparecchi di controllo della velocità installati nella provincia di Siena, e non solo, che non rispondono ai requisiti previsti dalla legge e, pertanto, illegittimi. L’unico modo per contestare i verbali è fare ricorso”.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

17 febbraio 2020

Calcio, sconfitte dolorose per Montalcino e Torrenieri

Finite le ambizioni di alta classifica o di playoff, adesso l’obiettivo rimasto è uno solo ma assolutamente da non fallire: la salvezza. Clamorosa sconfitta ieri per il Montalcino che in vantaggio di due reti alla fine del primo tempo esce

17 febbraio 2020

Montalcino, due interventi di manutenzione di Acquedotto del Fiora

Due interventi di manutenzione programmata sulla rete idrica di Montalcino. Si inizia mercoledì 19 febbraio dalle ore 8.30 alle ore 16.30, quando i tecnici di Acquedotto del Fiora saranno al lavoro a Sant’Angelo Scalo, determinando la temporanea sospensione del flusso

14 febbraio 2020

L’Osteria Perillà rende omaggio a Benvenuto Brunello

Per Benvenuto Brunello, che si svolgerà a Montalcino dal 20 al 24 febbraio, l’Osteria Perillà di Rocca d’Orcia, il primo ristorante stellato nelle vicinanze di Montalcino, interrompe il suo periodo di chiusura per rendere omaggio al grande rosso di Toscana.

14 febbraio 2020

Calcio, match delicati per Montalcino e Torrenieri

Sul campo di Uopini, il Montalcino (domenica 16 febbraio, ore 15) affronta la quarta forza del campionato, il San Donato, che al momento vanta il secondo attacco del torneo. Match non semplice ma per allontanare lo “spauracchio” della zona playout

14 febbraio 2020

Brunello Crossing al via con 18 nazionalità rappresentate

Ci siamo, questo weekend ormai in arrivo è quello della quarta edizione della Brunello Crossing. Un evento che richiama a Montalcino oltre 1.500 runners e amanti delle passeggiate, una vetrina anche per il territorio e i suoi prodotti enogastronomici oltre

12 febbraio 2020

Trekking a Montalcino in occasione di Benvenuto Brunello

In occasione di Benvenuto Brunello “In Rainbows Treks” e la guida turistica Edoardo Bidini organizzano un trekking di 7 chilometri a Montalcino, con partenza dal centro storico (ore 9.30), breve visita della città e camminata tra i filari dei vigneti,

23 febbraio 2020

“L’Inedito”: teatro a Torrenieri

Domenica 23 febbraio, alle ore 17.30, il Nuovo Teatro della Val d’Orcia di Torrenieri ospita la lezione-spettacolo di improvvisazione teatrale “L’Inedito“ della compagnia “Quinta di Copertina”, una produzione Cooperativa Mestieri del Palco, consulenza registica a cura di Stefano de Luca.

22 febbraio 2020 16:00

Il carnevale nella Ruga

La Ruga organizza il carnevale per i bambini sabato 22 febbraio alle ore 16 con gli appuntamenti che proseguiranno anche martedì 25 febbraio in Piazza del Popolo con il tradizionale “si brucia costolone”. Mercoledì 26 febbraio, infine, la merenda di

22 febbraio 2020

Francigena in Maschera

Il 22 febbraio torna per il quarto anno consecutivo “Francigena in Maschera”, la festa carnevalesca che ogni anno riunisce a Torrenieri un numero sempre crescente di bambini, ma che diverte anche i più grandi. Piace il “Neno” che ricorda le