Cantine Aperte nel 2020 diventa “Home edition”

Emanuela TamburiniNato come progetto pilota a Montalcino e poi diffusosi, con successo, in tutta Italia, Cantine Aperte non si ferma nemmeno davanti al Coronavirus. Non ci sarà lo stop per il 2020 ma piuttosto una edizione “a distanza” e innovativa. Cantine Aperte diventa così “Home edition”: questa è la proposta del Movimento Turismo del Vino Toscana per non perdere il grande evento dell’anno dedicato a tutti gli appassionati di vino. Cambia la formula, dunque, ma resta la sostanza: così il 30 e il 31 maggio le cantine della Toscana restano “aperte” in un modo innovativo, ma non per questo meno coinvolgente per tutti i winelovers che vorranno partecipare. Il tema di quest’anno sarà quello de “il vino e le sue radici”, radice intesa quella della vite naturalmente, così coriacea, simbolo delle radici di tutti e dei produttori in particolare, legate alla terra e alla tradizione di fare vino. “Maggio è il mese del risveglio per antonomasia e in questo delicato momento che sta vivendo il nostro Paese abbiamo bisogno di un ritorno alle radici, inteso come un richiamo alle cose essenziali per liberarci dalle frivolezze a cui eravamo abituati prima dell’emergenza - spiega il presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana, Emanuela Tamburini - per questo motivo abbiamo ideato un’edizione del tutto innovativa dell’evento più rappresentativo della nostra Associazione con il buon vino delle migliori cantine toscane e con la possibilità di avere un filo diretto con il produttore alla scoperta delle cose semplici e genuine senza uscire di casa”.

Dal 21 aprile MTV Toscana ha promosso on line sui propri social e sul sito una campagna di lancio dell’evento ripercorrendo le principali località della Toscana legate al vino, sintetizzando immagini, parole e suoni in un viaggio virtuale alla scoperta di quello che a breve tutti i turisti potranno di nuovo poter godere di persona.

Come funziona Cantine Aperte “Home Edition”: il vino si stappa a casa, basta collegarsi con la cantina scelta. Le cantine restano chiuse fisicamente, ma non del tutto: se infatti i winelovers non potranno organizzare direttamente le loro gite in cantina durante l’evento, quest’anno potranno entrare “virtualmente”, ma non solo, nelle aziende che aderiranno all’iniziativa. Dal 4 al 28 maggio sul portale www.mtvtoscana.com saranno disponibili le aziende partecipanti in rappresentanza di tutte le principali denominazioni della Toscana. Ogni cantina proporrà due pacchetti per gli appassionati che potranno con un click prenotare la scelta ideale che consiste in un kit che sarà spedito direttamente all’indirizzo di casa. Il kit di Cantine Aperte Home edition prevede delle bottiglie in assaggio, l’invito in cantina per quando sarà possibile, una ricetta toscana della cantina da cucinare in casa e abbinare al vino ricevuto. La visita in cantina invece si svolgerà virtualmente alle 11 o alle 16 del 30 e 31 maggio attraverso Zoom e avrà la durata di 40 minuti: si tratterà di una visita virtuale che ogni singola cantina proporrà al winelover che l’avrà scelta. Alla fine i winelovers potranno scattarsi una foto di “Cantine Aperte” da pubblicare sul portale di MTV Toscana.

Le aziende che partecipano a Cantine Aperte “Home edition” saranno disponibili su www.mtvtoscana.com

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

18 settembre 2020

Resort di lusso ad Ampella, il 22 settembre si presenta il piano

280 posti letto, bar, ristoranti, piscine, saune, bagni turchi e area fitness: quella che un tempo forniva il materiale per la fabbricazione di laterizi alla vicina fornace, la cava di Ampella a San Giovanni d’Asso, si trasformerà nel giro di

18 settembre 2020

Pallavolo, aspettando la palestra la Libertas si allena a Sant’Antonio

Mentre il tennis a Montalcino dovrebbe entrare a pieno regime a fine mese, dopo la ripresa di corsi e lezioni private del maestro Oliver Schuett, per la pallavolo il discorso è più complicato. “Non ci sono problemi in fatto di

18 settembre 2020

Siena, dal 21 settembre parziale ripristino area della Stazione per i bus

Notizia per i pendolari che si spostano da Montalcino a Siena per studio o lavoro in bus. A Siena da lunedì 21 settembre in piazza Rosselli (piazza della Stazione) saranno ripristinate temporaneamente le fermate dei bus urbani ed extraurbani, pur

17 settembre 2020

Tre produttori di Brunello nella Top100 di “Wine & Spirits”

Marchesi Antinori, Gaja e Le Ragnaie sono i tre produttori di Brunello di Montalcino selezionati per la prima “Top 100” del 2020, quella del magazine Usa “Wine & Spirits”. Cantine che saranno protagoniste di degustazioni virtuali, in collegamento mondiale dal

16 settembre 2020

In fase di approvazione i piani attuativi di due aziende di Brunello

Il Comune di Montalcino ha in corso l’adozione di due piani attuativi connessi a due programmi aziendali agricoli presentati da Castiglion del Bosco e Casanova di Neri. L’approvazione dei piani attuativi, e di conseguenza dei piani aziendali, consentirà alle due

16 settembre 2020

Bando da 128.000 per promuovere l’indipendenza delle persone disabili

Sostenere progetti per l’indipendenza e l’autonomia delle persone con disabilità, per periodi che vanno da 6 mesi ad un anno attraverso contributi mensili. È lo scopo del bando “Indipendenza e Autonomia – InAut”  promosso dalla Regione Toscana nell’ambito del progetto

18 ottobre 2020

“Inchiostro 2020”: Poggio Civitella

Domenica 18 ottobre (ore 16) quarto e ultimo appuntamento del ciclo di conferenze “Inchiostro 2020”. Sarà la volta del professor Luigi Donati dell’Università di Firenze, che ha diretto la campagna di scavo di Poggio Civitella, il sito etrusco più rilevante della

10 ottobre 2020

“Inchiostro 2020”, terzo incontro

Sabato 10 ottobre, nel chiostro di Sant’Agostino, sede del Museo Civico e Diocesano di Montalcino, la terza conferenza di “Inchiostro 2020” è dedicata al tema della Repubblica di Siena in Montalcino, gloria della storia della cittadina, ultimo baluardo della libertà

29 settembre 2020

Piani attuativi, incontro pubblico

Il Comune di Montalcino ha in corso l’adozione di due piani attuativi connessi a due programmi aziendali agricoli presentati da Castiglion del Bosco e Casanova di Neri. L’approvazione dei piani attuativi, e di conseguenza dei piani aziendali, consentirà alle due