Due donne, un locale: nasce “portofranco”

MontisiUn messaggio di speranza, di coraggio e di ottimismo. Montisi si prepara ad accogliere “portofranco” (sì, con la minuscola!) una enoteca dotata di piccola cucina che vuole diventare un luogo di approdo e di incontro con proposte interessanti e tanta voglia di creare cultura, non solo eno-gastronomica. Le protagoniste di questa idea sono due donne, Alessandra Raza e Ilaria Gianoli, che provengono da ambiti differenti (ristorazione ed arte contemporanea) ma con in comune la passione per i vini naturali e i prodotti gastronomici di qualità. Dal 6 giugno “portofranco” aprirà le porte al pubblico: certo, il momento è difficile, il ritorno alla normalità procede lento. Ma quando l’entusiasmo e la voglia ci sono, le idee pure, la strada per fare bene e lasciare il segno è già tracciata. L’appellativo “portofranco” viene suggerito da Marino Colleoni, produttore di Brunello, che dà un nome all’intento e alla visione del progetto: una enoteca con piccola cucina che sia luogo di approdo e di incontro, caratterizzato da sincerità di intenti e proposte accompagnate dalla voglia di creare cultura, non solo enogastronomica. Ilaria Gianoli e Alessandra Raza abitano a Montalcino e hanno alle spalle storie differenti. Ilaria sei anni fa decide di lasciare la sua città, Milano - dove lavora dal 2000 come ufficio stampa specializzato nell’arte e nella cultura contemporanee - perché ha bisogno di cambiare ritmo e prospettiva, soprattutto di vita e di paesaggio (non solo geografico). In Toscana approfondisce le sue conoscenze sul vino, in particolare all’ambito della produzione biodinamica e naturale e questa cosa diventa una professione. Alessandra arriva da Fiumicello (Friuli Venezia Giulia), dal quale parte per seguire il marito Marco in un territorio che vedeva l’inizio del boom economico del Brunello. Negli anni l’interesse per la cucina diventa una professione, ed inizia a organizzare cooking class e cene a domicilio. Quando decidono di aprire un’attività assieme, esplorano e mappano la Val d’Orcia in lungo e in largo, fino ad approdare a Montisi. Nasce così l’idea di una vineria con mescita in una antica cantina con muri di tufo, pietre e volte di mattoni, con il bancone e gli elementi di acciaio, una madia retrò, alcuni tavolini e una seconda area dove avviene la conservazione dei vini. Alessandra si occupa della parte food, con la ricerca di prodotti biologici di piccoli produttori locali e di diverse zone d’Italia. Ilaria gestisce il comparto vino, con una minuziosa selezione di etichette locali e non, vini realizzati con attenzione e rispetto della vigna e del territorio di amici o persone che entrambe conoscono e rispettano profondamente, con una storia che vi verrà raccontata. Alla vineria “portofranco” sono previste serate conviviali, incontri e degustazioni a tema, feste eno-gastronomiche, presentazioni culturali e mostre. Sarà contenitore anche di tutte le esperienze passate. Come raccontano Alessandra e Ilaria, “ci sono dei sogni che ti seguono tutta la vita. Li lasci in un angolo della mente e a volte del cuore. La vita ti porta a fare altro e ad un certo punto te li dimentichi, ma hai sempre la sensazione di “mancanza”. Ad un certo punto scatta qualcosa e anche se con paura, ti tuffi in quel bellissimo paese in collina, che si sviluppa dentro e attorno un castello del XII secolo”. In bocca al lupo ragazze!

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

13 luglio 2020

Filarmonica Puccini, si rinnova il Consiglio Direttivo

Sono tredici i candidati al nuovo Consiglio Direttivo della Filarmonica “Giacomo Puccini” di Montalcino. Le elezioni si terranno il 20 luglio (ore 17-20) e il 21 luglio (ore 15-20), i soci della Filarmonica in regola con le quote 2019 potranno

13 luglio 2020

Arrivano i giochi per i bambini in Pineta a Montalcino

Vi avevamo già parlato del restyling della Pineta di Montalcino, luogo in cui l’amministrazione comunale sta investendo per la sua riqualificazione. Dopo le piante e altre migliorie, presto arriveranno anche i giochi per i bambini che potranno così divertirsi all’interno

10 luglio 2020

Lavori, cambia la viabilità a Montalcino, Torrenieri e San Giovanni

Lavori in vista e modifiche di viabilità nel Comune di Montalcino. Dal 13 luglio fino al termine delle operazioni (non oltre il 25 luglio) potrebbe essere istituito un senso unico alternato in Via Giuseppe Giusti a Torrenieri e in Via

10 luglio 2020

Sarà sostituito il ponticello sul torrente Spagnola

Verrà sostituito il ponticello anni Settanta della Sp 117 sul torrente Spagnola, vicino a Sant’Angelo Scalo, che in passato, ad ogni precipitazione intensa, si è trasformato in una sorta di diga capace di invadere case e terreni, minacciando anche i

10 luglio 2020

Bus Montalcino-Chiusi (Frecciarossa): gli orari del servizio

Sarà attivo fino a lunedì 14 settembre il collegamento autobus di Tiemme, con cadenza giornaliera, in coincidenza con la recente riattivazione della fermata del Frecciarossa alla stazione di Chiusi. Come avevamo scritto su queste pagine si tratta di un servizio

9 luglio 2020

Raduno di auto, divieto di sosta nel piazzale della Fortezza

Il 12 luglio, dalle ore 9 alle ore 11, sarà vietata la sosta a tutti i mezzi nel parcheggio a pagamento del piazzale della Fortezza di Montalcino. Il Comune ha accettato la richiesta di ClubAlfa e Alfa Race Project di

12 luglio 2020

Il “Sunday Brunch” di San Polo

Domenica 12 luglio appuntamento con il “Sunday Brunch” di San Polo che partirà da una passeggiata in vigna con tanto di zainetto in spalla e mappa della zona. I visitatori saranno poi guidati ad una visita in cantina per cogliere

8 luglio 2020

“Parliamo di vino” con Montalcino Bio

“Parliamo di vino… uno sguardo speciale in cantina”. Tornano le iniziative di Montalcino Bio con un convegno online in programma l’8 luglio e che vede nell’organizzazione, oltre al Comitato, anche l’Ordine degli agronomi e forestali della Provincia di Siena e

4 luglio 2020

“Sportivamente” a Montalcino

“Sportivamente” a Montalcino con le associazioni del territorio. Sabato 4 luglio appuntamento in Piazza del Popolo alle ore 17.30 per un’escursione a piedi, a cavallo e in bicicletta per poi ritrovarsi, alle 19.30, ai giardini della Fortezza per un aperitivo