Il 13 giugno riapre l’Abbazia di Sant’Antimo

Abbazia di Sant'AntimoIl prossimo 13 giugno, l’Abbazia di Sant’Antimo, situata ai piedi del borgo di Castelnuovo dell’Abate, riapre le sue porte ai fedeli e ai visitatori, nel rispetto dei protocolli di sicurezza.

L’antica Abbazia, capolavoro dell’architettura romanica, è stata abitata nei secoli dalla comunità dei monaci benedettini.La Chiesa attuale è stata costruita all’inizio del XII secolo, ma le origini dell’Abbazia sono precedenti. La leggenda fa risalire la sua edificazione al IX secolo, all’epoca del Sacro Romano Impero, guidato dall’imperatore Carlo Magno, ritenuto il fondatore di una cappella, detta Cappella Carolingia, corrispondente all’attuale sagrestia. Certamente l’Abbazia esisteva già nell’anno 814 quando l’imperatore Ludovico il Pio, successore di Carlo Magno, emana un diploma che la arricchisce di beni e privilegi. La pianta di Sant’Antimo è conforme a quella delle chiese situate sulle antiche vie di pellegrinaggio, come testimonia il deambulatorio con cappelle radiali, elemento architettonico di derivazione francese, così come la copertura delle navate laterali con volte a crociera e il matroneo con le bifore. Al grande cantiere per l’edificazione di questo monumento presero parte maestranze italiane e francesi, come la bottega del Maestro di Cabestany, autore dello straordinario capitello raffigurante Daniele nella fossa dei leoni. La visita alla chiesa permette di ammirare anche due capolavori della scultura lignea. Sull’altare della Chiesa, si erge un magnifico Crocifisso ligneo databile tra la fine del XII e l’inizio del XIII secolo, influenzato dalla scultura borgognona e ricavato da un unico blocco di legno. Ai piedi di questo Crocifisso pregò anche santa Caterina da Siena che, nel 1377, si trovava nella zona di Sant’Antimo per una missione di pace e per predicare la parola di Gesù alla popolazione del territorio. Nel fianco destro si trova una statua lignea raffigurante la Madonna di Sant’Antimo realizzata nel XIII secolo da uno scultore di scuola umbra. Maria in trono, Sedes Sapientiae, sorregge sulle ginocchia il Bambino che reca nella mano sinistra il globo sormontato dalla croce.

È inoltre possibile passeggiare nell’Orto di Santa Ildegarda, nello spazio esterno dell’Abbazia allestito secondo le visioni della santa benedettina nelle quali ricorre spesso la viriditas, termine latino che indica ciò che è di colore verde e che, germogliando, esprime freschezza e vigore.

Dal 13 giugno riaprirà anche la farmacia monastica, allestita nell’antica sala del tesoro, in cui saranno presenti prodotti alimentari e per la cura del corpo realizzati secondo le ricette della secolare tradizione erboristica monastica. Si può inoltre degustare la birra di Sant’Antimo prodotta secondo una ricetta esclusiva dell’Abbazia e l’amaro con l’essenza dell’erba carlina, legata alla leggenda della fondazione dell’abbazia da parte di Carlo Magno.

L’orario di ingresso è dalle ore 11 alle 13.30 e dalle 14 alle 18. La domenica dalle 12 alle 18, dopo la Messa solenne in canto gregoriano che si celebra alle ore 11. Dal lunedì al venerdì la Santa Messa si celebra invece alle 17.30.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

13 luglio 2020

Filarmonica Puccini, si rinnova il Consiglio Direttivo

Sono tredici i candidati al nuovo Consiglio Direttivo della Filarmonica “Giacomo Puccini” di Montalcino. Le elezioni si terranno il 20 luglio (ore 17-20) e il 21 luglio (ore 15-20), i soci della Filarmonica in regola con le quote 2019 potranno

13 luglio 2020

Arrivano i giochi per i bambini in Pineta a Montalcino

Vi avevamo già parlato del restyling della Pineta di Montalcino, luogo in cui l’amministrazione comunale sta investendo per la sua riqualificazione. Dopo le piante e altre migliorie, presto arriveranno anche i giochi per i bambini che potranno così divertirsi all’interno

10 luglio 2020

Lavori, cambia la viabilità a Montalcino, Torrenieri e San Giovanni

Lavori in vista e modifiche di viabilità nel Comune di Montalcino. Dal 13 luglio fino al termine delle operazioni (non oltre il 25 luglio) potrebbe essere istituito un senso unico alternato in Via Giuseppe Giusti a Torrenieri e in Via

10 luglio 2020

Sarà sostituito il ponticello sul torrente Spagnola

Verrà sostituito il ponticello anni Settanta della Sp 117 sul torrente Spagnola, vicino a Sant’Angelo Scalo, che in passato, ad ogni precipitazione intensa, si è trasformato in una sorta di diga capace di invadere case e terreni, minacciando anche i

10 luglio 2020

Bus Montalcino-Chiusi (Frecciarossa): gli orari del servizio

Sarà attivo fino a lunedì 14 settembre il collegamento autobus di Tiemme, con cadenza giornaliera, in coincidenza con la recente riattivazione della fermata del Frecciarossa alla stazione di Chiusi. Come avevamo scritto su queste pagine si tratta di un servizio

9 luglio 2020

Raduno di auto, divieto di sosta nel piazzale della Fortezza

Il 12 luglio, dalle ore 9 alle ore 11, sarà vietata la sosta a tutti i mezzi nel parcheggio a pagamento del piazzale della Fortezza di Montalcino. Il Comune ha accettato la richiesta di ClubAlfa e Alfa Race Project di

12 luglio 2020

Il “Sunday Brunch” di San Polo

Domenica 12 luglio appuntamento con il “Sunday Brunch” di San Polo che partirà da una passeggiata in vigna con tanto di zainetto in spalla e mappa della zona. I visitatori saranno poi guidati ad una visita in cantina per cogliere

8 luglio 2020

“Parliamo di vino” con Montalcino Bio

“Parliamo di vino… uno sguardo speciale in cantina”. Tornano le iniziative di Montalcino Bio con un convegno online in programma l’8 luglio e che vede nell’organizzazione, oltre al Comitato, anche l’Ordine degli agronomi e forestali della Provincia di Siena e

4 luglio 2020

“Sportivamente” a Montalcino

“Sportivamente” a Montalcino con le associazioni del territorio. Sabato 4 luglio appuntamento in Piazza del Popolo alle ore 17.30 per un’escursione a piedi, a cavallo e in bicicletta per poi ritrovarsi, alle 19.30, ai giardini della Fortezza per un aperitivo