La Sagra del Tordo verso l’annullamento

Il banditore e le chiarineDopo l’Apertura delle Cacce Montalcino si prepara a rinunciare anche alla Sagra del Tordo. La speranza delle ultime settimane, dettata anche dalla riuscita di alcune grandi manifestazioni come il Jazz&Wine e l’Eroica, è stata superata dalle perplessità e dal rischio di snaturare troppo la festa identitaria. Vi avevamo anticipato due settimane fa dei contatti che il sindaco Silvio Franceschelli aveva preso con un esperto di sicurezza Covid: dal resoconto di quest’ultimo emergerebbe che sì, la Sagra si può fare, ma non alle stesse condizioni: niente stand enogastronomici, corteo con distanziamento sociale e (forse) utilizzo di mascherina, niente bambini vestiti, sedute assegnate nelle gradinate del campo sportivo (massimo 120-140 persone) e no all’apertura del cancello al momento della vittoria della gara di tiro con l’arco, il tutto per evitare assembramenti.

Due giorni fa il primo cittadino e il consigliere delegato alle Feste Identitarie Alessandro Nafi hanno esposto la situazione alle dirigenze dei Quartieri (l’amministrazione si confronterà anche con il Comitato di Tutela). Dall’incontro è emerso come la Sagra del Tordo non sia una manifestazione paragonabile ad altre autorizzate e comunque organizzate da soggetti privati, ma ha delle peculiarità per cui cambiando poche cose potrebbe essere snaturata.

Nei prossimi giorni il sindaco invierà una lettera, illustrando in maniera ufficiale le condizioni, ai Quartieri, ai quali spetterà la decisione finale. Serve una maggioranza qualificata (3 su 4), e ad ora secondo indiscrezioni due Quartieri sono contrari, facendo presagire che tra un mese esatto non ci sarà nessuna festa e che l’edizione n. 63 della Sagra del Tordo slitterà ad ottobre 2021. Nel caso, ad essere annullata sarebbe tutta la rassegna “Montalcino d’Ottobre”, dalla Sagra del Galletto di Camigliano, che è già ufficialmente cancellata, alla Cena Itinerante, fino agli eventi storico-culturali promossi dai Quartieri di Montalcino.

3 pensieri su “La Sagra del Tordo verso l’annullamento

  1. Si parla sempre e solo di Montalcino, tutti gli eventi principali si fanno a Montalcino, i principali lavori pubblici si fanno a Montalcino….il comune non si ferma a Pian dell’Asso…..

  2. Mi permetto di chiarire, e sarebbe giusto che anche voi lo faceste, che non esiste nessun regolamento che prevede una maggioranza qualificata ( 3 su 4) per decidere sulla effettuazione o meno della Sagra che realisticamente credo dipenda dai vari decreti e protocolli nazionali e non tanto dalla volontà dei Quartieri.

  3. Sono sempre stato dell’avviso di non fare la Sagra del Tordo, ma non per motivi sanitari, ma perché una Sagra effettuata con tutta una serie di vincoli e paletti non sarebbe la nostra festa. E’ una festa di popolo e se il popolo non può partecipare o partecipare solo con condizioni e con pochi selezionati alla gara, sminuisce e dequalifica una manifestazione che ha già tanto problemi. Avevo già scritto il mio pensiero e voglio ribadirlo, pensiamo al domani, che questo sia un anno di studio serio per fare una manifestazione degna di Montalcino, perché la mia paura è quella che il prossimo settembre ci troveremo ancora a pensare come organizzare la la Sagra del 2021. Iniziamo a lavorarci ora, non perdiamo più tempo. Che questo “fermo” sia un trampolino per il rilancio della Sagra e non un alibi per continuare a non decidere.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

23 ottobre 2020

Riprese cinematografiche a Sant’Angelo in Colle

Tornano ad accendersi le telecamere nel territorio di Montalcino. Il 27 ottobre a Sant’Angelo in Colle verranno effettuate delle riprese cinematografiche per la promozione di un motociclo di un importante marchio motociclistico. Ancora “top secret” i dettagli, sappiamo però da

23 ottobre 2020

Biblioteca comunale, torna attivo il prestito di libri

Da ieri è tornato attivo il prestito librario della biblioteca comunale di Montalcino. Per entrare servirà la mascherina, i minori dovranno essere accompagnati da un adulto e si potrà accedere tramite l’ingresso che si affaccia su piazza Cavour (dotato di

22 ottobre 2020

Lamberto Frescobaldi rappresentante toscano di Confagricoltura

Lamberto Frescobaldi, alla guida dell’omonima azienda vitivinicola proprietaria a Montalcino di CastelGiocondo e Tenuta Luce della Vite e consigliere dell’Accademia dei Georgofili, è stato eletto rappresentante toscano nella giunta nazionale di Confagricoltura, dove è stato confermato il presidente Massimiliano Giansanti.

21 ottobre 2020

Covid, arrivano fondi per i comuni. A Montalcino 41.500 euro

Arrivano fondi per i comuni italiani. La Conferenza Stato-Città ha sbloccato risorse aggiuntive per gli enti locali che sono stati colpiti più di altri dall’emergenza Covid. Si tratta in totale di circa 400 milioni stanziati per coprire le spese aggiuntive sostenute

21 ottobre 2020

Tenuta Luce, conclusa la vendemmia. Il commento di Lamberto Frescobaldi

Si è appena conclusa la vendemmia a Tenuta Luce, azienda di Brunello di proprietà di Frescobaldi. Una raccolta di grande qualità, spiega il proprietario Lamberto Frescobaldi. “L’inverno è stato prevalentemente secco e mite portando un precoce ma omogeneo germogliamento a

19 ottobre 2020

“Hop Hope”, un cammino rosa per la prevenzione

Ottobre, mese della prevenzione del tumore al seno. E ieri per celebrare la ricorrenza il gruppo “Hop Hope”, ha organizzato una passeggiata (con ritrovo a Montalcino e San Quirico d’Orcia) “Alla scoperta dei calanchi della Val d’Orcia”. Buona la partecipazione,

19 ottobre 2020

Al via i corsi di danza

Il 19 ottobre iniziano i corsi di danza classica e, novità di quest’anno, moderna della scuola di danza di Montalcino “Danza nel Mondo”, che ha spostato momentaneamente la sede dai locali comunali vicino alla sala convegni a una delle sale

18 ottobre 2020

“Inchiostro 2020”: Poggio Civitella

Domenica 18 ottobre (ore 16) quarto e ultimo appuntamento del ciclo di conferenze “Inchiostro 2020”. Sarà la volta del professor Luigi Donati dell’Università di Firenze, che ha diretto la campagna di scavo di Poggio Civitella, il sito etrusco più rilevante della

17 ottobre 2020

In ricordo di don Guido Franceschelli

Saranno assegnate sabato 17 ottobre, alle ore 11.30, le borse di studio in ricordo di don Guido Franceschelli, un sacerdote molto amato a Montalcino anche per aver dedicato la vita a generazioni di giovani che negli anni sono cresciuti all’oratorio