“Storia di tutto e di tutti”, il nuovo libro di Raffaelli

Ilio Raffaelli“Montalcino storia di tutto e di tutti - profilo dall’Età del ferro ai nostri giorni”. Ecco il titolo dell’ultima fatica editoriale di Ilio Raffaelli, “il sindaco di tutti”, mente sempre lucida e lungimirante e stile che è ormai un marchio di fabbrica: schietto, genuino e, soprattutto, sincero. Raffaelli, si sa, conosce alla perfezione la storia di Montalcino, ha una memoria di ferro e un’analisi precisa ma allo stesso tempo passionale. Come le sue scelte, all’epoca in anticipo coi tempi e controcorrenti ma che hanno contribuito a fare di Montalcino un territorio unico e benestante. Se oggi conosciamo Montalcino così come è, un territorio ricco e unico che ha fatto del vino il motore trainante delll’economia, merito va dato anche alle scelte di un uomo sempre in anticipo nei tempi come è stato ed è Raffaelli, sindaco per venti anni, dal 1960 al 1980.

Nel suo nuovo libro si ripercorre la storia della città, le tappe fondamentali dall’età del ferro all’Unità d’Italia. E poi la ferrovia della Maremma, il bosco, il Moscadello e il Brunello a cui sono dedicate tante pagine speciali. Un viaggio che tocca anche i prodotti di “questa terra benedetta da Dio” e i quartieri. Tanti gli aneddoti e i cenni storici su Montalcino, la “regina delle colline luminose”. La prefazione è dedicata a Manfredi Marini “un grande monalcinese”, questo progetto editoriale è stato appoggiato dalla sua famiglia. Manfredi, nato al podere Cerrino nel 1913 da genitori mezzadri, iniziò a lavorare sin da giovane nel mondo del vino, inizialmente alla Cantina Sociale fondata da Tancredi Biondi Santi nel 1926. Studiò enologia a Roma, in un periodo dove a Montalcino il vino si produceva per uso familiare, una scelta che ne mette in risalto la sua lungimiranza. Dopo l’acquisto del podere “Il Paradiso”, avvenuto nei primi anni ’60, divenne coltivatore diretto e uno dei fondatori storici del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino. “Questo è un “librone” - dice Ilio Raffaelli alla Montalcinonews - c’è tutta Montalcino dalla “a” alla “z”, dai fatti di cronaca fino alla cucina della tradizione”. Un libro da avere, da sfogliare e utile per capire il territorio di ieri e di oggi. E le persone che lo hanno fatto grande. 

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

23 ottobre 2020

Riprese cinematografiche a Sant’Angelo in Colle

Tornano ad accendersi le telecamere nel territorio di Montalcino. Il 27 ottobre a Sant’Angelo in Colle verranno effettuate delle riprese cinematografiche per la promozione di un motociclo di un importante marchio motociclistico. Ancora “top secret” i dettagli, sappiamo però da

23 ottobre 2020

Biblioteca comunale, torna attivo il prestito di libri

Da ieri è tornato attivo il prestito librario della biblioteca comunale di Montalcino. Per entrare servirà la mascherina, i minori dovranno essere accompagnati da un adulto e si potrà accedere tramite l’ingresso che si affaccia su piazza Cavour (dotato di

22 ottobre 2020

Lamberto Frescobaldi rappresentante toscano di Confagricoltura

Lamberto Frescobaldi, alla guida dell’omonima azienda vitivinicola proprietaria a Montalcino di CastelGiocondo e Tenuta Luce della Vite e consigliere dell’Accademia dei Georgofili, è stato eletto rappresentante toscano nella giunta nazionale di Confagricoltura, dove è stato confermato il presidente Massimiliano Giansanti.

21 ottobre 2020

Covid, arrivano fondi per i comuni. A Montalcino 41.500 euro

Arrivano fondi per i comuni italiani. La Conferenza Stato-Città ha sbloccato risorse aggiuntive per gli enti locali che sono stati colpiti più di altri dall’emergenza Covid. Si tratta in totale di circa 400 milioni stanziati per coprire le spese aggiuntive sostenute

21 ottobre 2020

Tenuta Luce, conclusa la vendemmia. Il commento di Lamberto Frescobaldi

Si è appena conclusa la vendemmia a Tenuta Luce, azienda di Brunello di proprietà di Frescobaldi. Una raccolta di grande qualità, spiega il proprietario Lamberto Frescobaldi. “L’inverno è stato prevalentemente secco e mite portando un precoce ma omogeneo germogliamento a

19 ottobre 2020

“Hop Hope”, un cammino rosa per la prevenzione

Ottobre, mese della prevenzione del tumore al seno. E ieri per celebrare la ricorrenza il gruppo “Hop Hope”, ha organizzato una passeggiata (con ritrovo a Montalcino e San Quirico d’Orcia) “Alla scoperta dei calanchi della Val d’Orcia”. Buona la partecipazione,

19 ottobre 2020

Al via i corsi di danza

Il 19 ottobre iniziano i corsi di danza classica e, novità di quest’anno, moderna della scuola di danza di Montalcino “Danza nel Mondo”, che ha spostato momentaneamente la sede dai locali comunali vicino alla sala convegni a una delle sale

18 ottobre 2020

“Inchiostro 2020”: Poggio Civitella

Domenica 18 ottobre (ore 16) quarto e ultimo appuntamento del ciclo di conferenze “Inchiostro 2020”. Sarà la volta del professor Luigi Donati dell’Università di Firenze, che ha diretto la campagna di scavo di Poggio Civitella, il sito etrusco più rilevante della

17 ottobre 2020

In ricordo di don Guido Franceschelli

Saranno assegnate sabato 17 ottobre, alle ore 11.30, le borse di studio in ricordo di don Guido Franceschelli, un sacerdote molto amato a Montalcino anche per aver dedicato la vita a generazioni di giovani che negli anni sono cresciuti all’oratorio