Covid, la situazione a Montalcino

San Francesco, Montalcino (foto: Francesco Belviso)Da cinque giorni Montalcino e la Toscana sono in zona rossa, come previsto dall’ordinanza del Ministero della Salute in vigore, al momento, per tutta la seconda metà di novembre. Eugenio Giani, presidente della Regione, sta lavorando per tornare zona arancione a dicembre, in modo da ottenere alcune aperture a ridosso delle feste natalizie, uno dei periodi più redditizi per le attività economiche. Le provincie di Siena e Grosseto, però, potrebbero cambiare colore anche prima. Un’idea condivisa dallo stesso Giani e dal presidente della Provincia di Siena e sindaco di Montalcino Silvio Franceschelli.

“Siamo tutti d’accordo, la situazione pandemica nei nostri territori è diversa – spiega a MontalcinoNews Franceschelli – ma voglio precisare che la mia non è una richiesta specifica di tornare zona arancione. Faccio un discorso generale: se si parla di interventi mirati, di zone complesse e meno complesse, il ragionamento deve essere a livello provinciale e non regionale. Non si possono equiparare regioni come l’Abruzzo o il Molise, che per estensione sono poco più di una provincia, alla Lombardia. Fossimo intervenuti con questo criterio nei mesi scorsi, probabilmente in alcune zone del nord della Toscana la situazione ora sarebbe diversa. Non si tratta quindi solo di aprire ma anche di chiudere. Sulle scuole superiori invece bisognava intervenire prima. Il momento giusto era quando chiudemmo noi a Montalcino”.

Il trend a Montalcino, nel frattempo, si è stabilizzato. Negli ultimi tre giorni si sono registrati 9 guarigioni e 2 nuovi casi positivi, per un numero totale dei positivi che scende a 24 persone. Ma vietato abbassare guardia e attenzione, ricorda il primo cittadino. “Abbiamo due caserme, un presidio, una casa di riposo: luoghi altamente sensibili. Nel nostro caso la maggior parte dei contagi avviene in famiglia, per questo abbiamo a disposizione un’abitazione, che può ospitare fino a 4 persone, grazie alla convenzione col Santuario della Madonna del Soccorso. Per chiunque abbia bisogno di isolarsi dalla famiglia, noi ci siamo”.

E mentre l’amministrazione comunale si è convertita quasi integralmente allo smart working, “sta andando bene anche il Drive Through allo Spuntone – aggiunge Franceschelli – vengono fatti un centinaio di tamponi al giorno, divisi tra prenotazioni e disposizioni specifiche, come nel caso di un isolamento di una classe”. Il servizio è attivo due giorni a settimana, il martedì e il venerdì, “perché il personale dell’Asl è a forte ristrettezza ed è sottoposto a turni massacranti”, continua il sindaco di Montalcino, che spiega anche quando saranno distribuite le circa 20-25.000 mascherine arrivate dalla Regione. “Sono già nella nostra disponibilità, nelle prossime settimane organizzeremo delle distribuzioni, parliamo di 3-4 a persona. Stiamo un po’ aspettando perché al momento non c’è una carenza sul territorio, anche se si registrano i primi problemi. Chiunque avesse necessità di mascherine può comunque chiamare il numero di emergenza, 339 7343240, o mandare una email a emergenzamontalcino@gmail.com”.

Foto: Francesco Belviso.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

23 novembre 2020

Poste Italiane, come richiedere in anticipo le pensioni di dicembre

Poste Italiane comunica che in provincia di Siena le pensioni del mese di dicembre, comprensive di tredicesima, verranno accreditate a partire da mercoledì 25 novembre per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una

23 novembre 2020

Il servizio a domicilio delle aziende Cia di Montalcino

Sono dieci le attività agricole di Montalcino affiliate a Cia Agricoltori Italiani che stanno effettuando la consegna a domicilio, di materie prime fresche e di qualità, oltre che di piatti tipici contadini. Dal vino (Brunello e Rosso di Montalcino in

20 novembre 2020

Tamponi rapidi per medici di famiglia e pediatri in farmacia

Partito il percorso di distribuzione dei tamponi antigenici rapidi per medici e pediatri di famiglia in farmacia, ossia di quei tamponi in grado di dare il risultato dopo 20 minuti. Grazie al recente accordo firmato dai sindacati Fimmg, Fimp e

19 novembre 2020

“Contributi per tutti”: l’appello di Confcommercio e Confesercenti Siena

“I provvedimenti del Governo verso le imprese continuano ad essere parziali e non sufficienti. La distinzione in zone serve solo a limitare i soggetti che hanno diritto agli aiuti, ma gli aiuti sono essenziali per tutti!”. Così Confcommercio e Confesercenti Siena

19 novembre 2020

Tuscan Rewind, l’ordinanza: niente possibilità di sosta per gli equipaggi

Lo svolgimento del Tuscan Rewind non ha trovato un parere del tutto favorevole da parte dei Comuni di Montalcino e Buonconvento. Lo spiegano i due sindaci, Silvio Franceschelli e Riccardo Conti, in una nota che illustra anche le misure di

18 novembre 2020

Contributi ai poli museali, c’è anche il museo di Montalcino

2,7 milioni di euro per 23 poli museali della provincia di Siena, di cui più del 60% destinati all’Opera della Metropolitana. Sono i fondi stabiliti dal ministero dei Beni culturali per far fronte all’emergenza Covid. Risorse preziose per sopperire in

7 novembre 2020 16:00

La mostra di Luca Rubegni

Il 7 novembre, alle ore 16, la galleria d’arte La Linea di Montalcino presenta “In fabula”, la seconda esposizione personale del pittore Luca Rubegni (la prima fu esposta nella primavera del 2019). La mostra si potrà visitare fino al 30

19 ottobre 2020

Al via i corsi di danza

Il 19 ottobre iniziano i corsi di danza classica e, novità di quest’anno, moderna della scuola di danza di Montalcino “Danza nel Mondo”, che ha spostato momentaneamente la sede dai locali comunali vicino alla sala convegni a una delle sale

18 ottobre 2020

“Inchiostro 2020”: Poggio Civitella

Domenica 18 ottobre (ore 16) quarto e ultimo appuntamento del ciclo di conferenze “Inchiostro 2020”. Sarà la volta del professor Luigi Donati dell’Università di Firenze, che ha diretto la campagna di scavo di Poggio Civitella, il sito etrusco più rilevante della