Si torna a scuola: il focus sul territorio di Montalcino

Il Comune di Montalcino ospita anche alcune aule dell'AgrarioCi siamo. Domani iniziano le scuole e il suono della prima campanella dell’anno si porta gli echi di tante speranze, di voglia di futuro ma anche di preoccupazioni. Già perché si parla di tutto ma poco di scuola, di didattica (se non quella a distanza…) di programmazione. Un lavoro difficile per i dirigenti scolastici e per tutto il mondo dell’istruzione, tra i più colpiti dall’emergenza Covid. A Montalcino le professionalità non mancano e la gestione nell’emergenza della pandemia è stata apprezzata. Ma adesso come si ripartirà? Lo abbiamo chiesto ai diretti interessati. “Siamo pronti - sono le parole di Silvia Tegli, dirigente dell’Istituto Comprensivo “Insieme” - abbiamo deciso per Montalcino e Torrenieri che gli ingressi saranno nel cortile dove poi le maestre accoglieranno gli alunni. Alcuni genitori ci avevano chiesto se fosse possibile entrare ma abbiamo deciso di fare come gli anni precedenti. Il personale scolastico, i docenti e chiunque entra nella scuola, ad esclusione degli studenti, deve avere il Green Pass. Per quanto riguarda i docenti siamo messi bene come occupazione delle cattedre: ne mancano tre alle Medie a Montalcino di cui due di sostegno. Non ci sono criticità per la Primaria e l’Infanzia dove l’organico si può dire al completo. Una situazione migliore rispetto al passato. La scuola dell’Infanzia inizierà con orario dalle 8.30 alle 12.30, la mensa partirà dal 27 settembre. Per gli altri ordini scolastici partiremo subito con il tempo pieno. C’è massima attenzione più che preoccupazione. Ci auguriamo di fare e di parlare di scuola”.

Novità anche per la “costola” di Montalcino dell’Istituto Agrario “Ricasoli” di Siena. “Quest’anno abbiamo cinque classi - spiega Luca Pastorelli - ma fino al 13 ottobre la quinta è impegnata nell’alternanza scuola-lavoro e la sua aula verrà occupata dagli studenti della prima dove abbiamo avuto 17 iscrizioni. Tre classi - prima, seconda e quarta - sono al Comune dove è stata allestita una stanza nuova. Le altre due sono al Linguistico. Partiremo subito con gli orari pieni anche se ci manca qualche docente. Per quanto riguarda i trasporti vedremo quello che succederà, siamo in contatto con i genitori. Per l’educazione fisica fino a quando il tempo sarà bello la faremo al campo sportivo, successivamente useremo la palestra (situazione analoga per il Linguistico ndr)”.

Tutto pronto anche al Liceo Linguistico “Lambruschini”. “In tutto abbiamo cinque classi - dice il vicepreside Michelangelo Lorenzoni - la prima è composta da 20 studenti. Siamo contenti, manca soltanto un docente di Filosofia. La predisposizione delle aule prevede l’Agrario al piano terra e il Linguistico nel piano superiore. Una novità sarà data dall’installazione di sanificatori di ambiente, utili quando con il freddo non potremo aprire le finestre per il ricambio d’aria”.

Il Comune di Montalcino intanto ha fatto gli auguri ai giovani che sono pronti ad iniziare il nuovo anno scolastico. “Dopo due anni difficili finalmente i nostri ragazzi potranno tornare a frequentare le scuole in presenza, ma perché questo sia possibile occorrono grande ragionevolezza, senso di responsabilità da parte di tutti, massima attenzione e, soprattutto, rispetto delle regole”. Questo è l’appello che il sindaco di Montalcino Silvio Franceschelli e l’assessore alla scuola Giulia Iannotta rivolgono alla comunità montalcinese.

“Facciamo un invito alle famiglie, agli alunni, al corpo docente e al personale scolastico – spiegano gli amministratori - affinché prestino la massima attenzione al rispetto delle disposizioni per il contrasto alla diffusione del Covid-19, oltre a rivolgere l’invito e la raccomandazione ad assumere comportamenti responsabili in queste prime settimane in modo particolare e poi durante tutto il proseguo dell’anno scolastico”. L’invito che rivolgiamo, pertanto, è quello di seguire attentamente le indicazioni che verranno date dai dirigenti scolastici e dalle istituzioni scolastiche che si sono attivati e preparati al meglio per garantire una riapertura in sicurezza; così come, da parte sua, l’Amministrazione comunale si è attivata per garantire, come lo scorso anno, il potenziamento del servizio di trasporto e l’organizzazione in sicurezza del servizio ristorazione. A tutti i migliori auguri per un buon anno scolastico”.

E proprio in vista della riapertura, l’Amministrazione comunale ha ricordato, secondo quanto previsto dalle disposizioni di legge, che a scuola (compresi i servizi per l’infanzia) è obbligatorio il Green Pass per tutto il personale scolastico (docenti, impiegati, collaboratori, dirigenti); è inoltre necessario dimostrare di esserne in possesso per tutti coloro i quali dovranno accedere alle strutture scolastiche, a qualunque titolo (come addetti mense e pulizie), compresi i genitori degli alunni. Il Green Pass certifica l’avvenuta effettuazione della vaccinazione (anche solo prima dose), la guarigione dal Covid-19 (validità 6 mesi) o l’essere in possesso del test molecolare o antigenico rapido negativo (con validità 48 ore).

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

27 settembre 2021

Il problema dell’urina dei cani in Vicolo del Pino

“Di tutte le misure e colori, più o meno fresche”. È il commento, ironico, che accompagna le foto arrivate in redazione da un nostro lettore. Siamo in Vicolo del Pino, nel centro storico di Montalcino. Stavolta non ci sono deiezioni

27 settembre 2021

Coppa Toscana, subito fuori Montalcino e Torrenieri

Doppia eliminazione dalla Coppa per le squadre di calcio del nostro territorio. Il Montalcino, forte del 2-1 dell’andata, viene beffato nel derby col San Quirico. Fino al 95’ era qualificato (1-1 con reti di El Gwarany e Bellavista), poi un

27 settembre 2021

Equipaggi da tutta Italia per “Sulle Strade della Leggenda”

Il sabato appena trascorso è stato caratterizzato dal raduno automobilistico non competitivo organizzato dal Club Legend Colli Senesi di Montalcino denominato “Sulle Strade della Leggenda” giunto quest’anno alla seconda edizione. Il tracciato ad anello che, partendo da Murlo è arrivato

24 settembre 2021

Problema in Via delle Scuole, la zona è stata ripulita

Problema risolto in Via delle Scuole. Due giorni dopo la segnalazione pubblicata sul nostro sito la zona, in pieno centro storico, è stata ripulita dalla spazzatura e dagli escrementi. “Pulito e rattoppato”, ci scrive la cittadina di Montalcino che aveva

24 settembre 2021

Taglio alberi a Montalcino e Torrenieri: ecco i motivi

Avevamo scritto nei giorni scorsi dei lavori di taglio che riguarderanno 162 piante nel territorio di Montalcino. Di queste, 100 si trovano nella pineta di via Osticcio, 6 in via Pascoli, 3 in via Battisti e 40 nell’area sportiva di

22 settembre 2021

Montalcino, il Comune affida i lavori di taglio di 162 piante

Il Comune di Montalcino ha affidato a una ditta di Abbadia San Salvatore i lavori di taglio di 162 piante (costo di 3.660 euro Iva inclusa). Si tratta nel dettaglio di 100 piante nella pineta di Via Osticcio, 6 in

6 novembre 2021

Alla scoperta di Tamagni

Sabato 6 novembre, nell’ambito di “InChiostro”, calendario promosso da Opera Laboratori in collaborazione con l’Arcidiocesi di Siena - Colle di Val d’Elsa - Montalcino e il Comune di Montalcino, passeggiata storico-artistica che alle ore 10.30 partirà dal chiostro di Sant’Agostino

23 ottobre 2021

Incontro con Bartolo di Fredi

Sabato 23 ottobre alle ore 17.30 si terrà l’incontro “Iconografia evangelica nelle opere di Bartolo di Fredi”. Don Enrico Grassini, direttore dell’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Siena - Colle di Val d’Elsa - Montalcino, guiderà i partecipanti alla scoperta dei

16 ottobre 2021

Cammino verso Sant’Antimo

Sabato 16 ottobre alle ore 10 dal chiostro partirà “InCammino verso Sant’Antimo”, escursione trekking alla scoperta del territorio di Montalcino fino all’abbazia millenaria di Sant’Antimo. Durante il percorso una guida ambientale escursionistica segnalerà i maggiori punti d’interesse storico-paesaggistici, geologici e

©2011-2021 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy