Sagra del Tordo n.63, ecco l’Opera di Luca Pollai

L'Opera realizzata da Luca PollaiUn tardo pomeriggio dal clima mite e piacevole, l’eleganza del Chiostro del Complesso di Sant’Agostino e tanta curiosità per conoscere l’opera di Luca Pollai, artista senese che ha realizzato la creazione che domenica andrà ad arricchire la bacheca di uno dei quattro Quartieri di Montalcino che si sfideranno nel Torneo di tiro con l’arco per la Sagra del Tordo n.63. “Un onore per me essere stato chiamato - spiega Pollai alla Montalcinonews - qui ho tanti amici”. Scudo di legno in pelle, colori vivaci e presenza dei simboli cari ai montalcinesi. Un’opera che non passa inosservata. Pollai è un amico di Montalcino, con cui ha collaborato dal punto di vista artistico ma anche musicale grazie al legame con la Filarmonica “Puccini”. Un artigiano della scuola senese che ha reso omaggio alla tradizione di Montalcino. Alla presentazione ha partecipato anche il delegato alle Feste Identitarie Alessandro Nafi, Maddalena Sanfilippo e il sindaco di Montalcino Silvio Franceschelli che ha introdotto il classico appuntamento che dà l’inizio al lungo weekend di festa.

I Presidenti di Ruga, Pianello e Travaglio e il Governatore del Borghetto“Siamo in un luogo che per troppo tempo è stato un po’ nell’oblio ma è un luogo importante e vederlo così organizzato e gestito è un piacere. Montalcino e il nostro territorio sono in profonda trasformazione e i Quartieri sono motivo di identità. Se noi perdiamo anche di un centimetro l’interesse per le nostre identità è pericoloso. Questa è l’ultima Sagra del Tordo del mio mandato per cui è un momento di arrivederci ma non sarà un addio qualunque siano le scelte. Siamo una grande città e i Quartieri sono il cuore pulsante”. Tornando a Pollai si è soffermato sulla sua opera essenziale ma con un lavoro particolare per le decorazioni. “Ho accettato ad occhi chiusi a metà settembre quando Alessandro Nafi mi ha contattato”, ha detto. Adesso toccherà ai quattro Quartieri dare tutto per meritarsela. Buona Sagra del Tordo a tutti.

L’Opera di Luca Pollai presentata da Maddalena Sanfilippo

Figlio d’arte, Luca Pollai lavora sereno nel suo laboratorio di Via Santa Caterina a Siena scendendo verso Fonte Branda. Tamburi vecchi e nuovi dal Palio di Siena al Gioco del Ponte di Pisa in attesa di essere dipinti o restaurati riempiono di colori il piccolo laboratorio dove si viene accolti da Bilbo, un cane dagli occhi buoni come quelli di Luca…Bilbo ti stringe girandoti intorno con il suo guinzaglio, non ti vuole mandare via perché ti sente che ascolti davvero con attento interesse il suo padrone.

Luca premette che divide la sua vita tra l’arte e la famiglia con amore e senza frenesia, ricordando con profondo affetto i primi passi come decoratore al fianco del padre, professore all’Istituto d’Arte di Siena, che una volta in pensione, gli ha donato la possibilità di aprire una sua bottega.

Maddalena Sanfilippo e Luca PollaiIl legame di Luca con Montalcino ha però origine non dalle arti figurative ma dalla musica: a lungo membro della Banda Città del Palio sotto la direzione del maestro Luciano Brigidi per cui Luca prova una stima forte e sincera, Pollai ha spesso preso parte al nostro corteo storico facendo squillare una delle chiarine al passo della marcia di Montalcino. Autore di una delle locandine del premio ‘Il Vignolo’ organizzato dal Quartiere Travaglio, Luca ha eseguito inoltre su incarico di Pierluigi Olla le insegne delle nuove figure dei castelli e delle corporazioni che comporranno il prossimo corteo storico che verrà inaugurato l’anno prossimo; tale incarico ha condotto l’artista ad indagare l’identità figurativa di Montalcino, i dettagli delle opere del Museo, i tessuti, le pose delle figure, le decorazioni delle ceramiche medievali.

L’opera realizzata per l’edizione 2021 della Sagra si distingue per l’originalità del supporto; si tratta infatti di uno scudo di legno ricoperto di pelle che presenta sul retro una maniglia sempre in pelle; l’immagine dello scudo che protegge la città di Montalcino rimanda al mantello aperto della Vergine così come fu raffigurato nell’opera della Sagra 2010 da Silvia Ranchicchio, autrice anche del grande scudo metallico rotondo in metallo che ondeggia al vento nel prato accanto al Santuario della Madonna del Soccorso.

La scelta del supporto in legno rivestito di pelle evoca in Luca la scultura dipinta, tratto distintivo del Museo di Montalcino che l’artista definisce ‘di un’espressività meravigliosa’; le fisionomie della Vergine e del Bambino sono liberamente tratte dal prototipo del maestro di Panzano con una volontà idealizzante delle forme medievali che rende i volti più sereni e radiosi di quelli del modello, con la precisa volontà dell’artista di comunicare semplicemente gioia; sul fondo oro spicca il panneggio azzurro della Vergine, un blu trasparente detto ftalo che dona una brillante intensità a un azzurro dai diversi passaggi chiaroscurali.

Accogliamo di un buon grado l’opera di un artista della più alta tradizione artigiana senese che a bottega ha in consultazione i Rizzoli dell’Arte, vecchi cataloghi di pittura editi negli anni Settanta, familiari a chi è cresciuto con gli occhi abituati a osservare dipinti, dettagli, cose belle e li ha fatti propri inconsciamente. Il suo approccio rispettoso, in punta di piedi, umile e garbato da artista serio e poliedrico rende omaggio a Montalcino e alla tradizione della nostra festa con un’opera di pregio, luminosa, dalla simbologia efficace e dall’azzeccata forma espressiva.

Guarda il video:

 

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

23 maggio 2022

In estate torna la Archos Summer School. Domande entro il 5 luglio

Dal 25 al 30 luglio la Scuola Permanente dell’Abitare, in collaborazione con lo studio di architettura di Edoardo Milesi e il Laboratorio Architetture Naturali e con il contributo della Fondazione Bertarelli, presenta la Summer School 2022 “Architetture di Passaggio”, un’esperienza

20 maggio 2022

Lo sceicco del Bahrein è arrivato a Montalcino

Un momento di relax in attesa della gara di domani. Come si vede dalla foto pubblicata da Montalcinonews.com è arrivato a Montalcino Sheikh Nasser Bin Hamad Al Khalifa, lo sceicco del Baherin che, come avevamo anticipato, parteciperà alla nona edizione

20 maggio 2022

Fattoria dei Barbi protagonista di “Vini d’Autore - Terre d’Italia”

Ci sarà anche la Fattoria dei Barbi, storica realtà produttrice di Brunello di Montalcino, tra i protagonisti di Vini d’Autore - Terre d’Italia in programma domenica 22 e lunedì 23 maggio 2022 a Lido di Camaiore (Lucca). Vini d’Autore -

19 maggio 2022

Oleoturismo, approvata la legge: nuove opportunità per il settore

Frantoi ed uliveti aperti al pubblico e agli eventi così come già avviene per cantine e vigneti ed agriturismi più competitivi sul mercato nazionale. Con l’approvazione della legge sull’oleoturismo e sull’ospitalità agrituristica da parte del consiglio regionale il turismo rurale

18 maggio 2022

Bonus idrico, pubblicato il bando. La scadenza è il 15 giugno

C’è tempo fino alle ore 13 del 15 giugno per presentare domanda per chiedere l’assegnazione del bonus sociale idrico integrativo (esclusivamente per l’abitazione di residenza). Lo possono chiedere i residenti nel Comune di Montalcino con un Isee non superiore a

18 maggio 2022

Raccolta rifiuti, il 20 maggio possibili disagi per uno sciopero generale

Il 20 maggio potrebbero verificarsi disagi alle attività di raccolta dei rifiuti sul territorio in cui opera Sei Toscana, inclusa Montalcino. Quel giorno i sindacati Cub, Fisi e Flaica hanno proclamato uno sciopero generale di tutti i settori pubblici e

25 luglio 2022 08:00

Archos Summer School

Dal 25 al 30 luglio la Scuola Permanente dell’Abitare, in collaborazione con lo studio di architettura di Edoardo Milesi e il Laboratorio Architetture Naturali e con il contributo della Fondazione Bertarelli, presenta la Summer School 2022 “Architetture di Passaggio”, un’esperienza

29 maggio 2022

Si corre Eroica Montalcino

Domenica 29 maggio - Il Programma di Eroica Montalcino Ore 6-9.30: Ritiro Buste Tecniche - Complesso Sant’Agostino Ore 7-20: Ritiro Pacco Gara – Piazza del Popolo Ore 7-21: Ciclofficina Eroica - Piazza Garibaldi Ore 9-20: Mercatino Eroico – Giardini dell’Impero

28 maggio 2022

Cena Eroica nei Quartieri

Sabato 28 Maggio - Il programma di Eroica Montalcino Ore 9-13/14-19: Ritiro buste tecniche - Complesso Sant’Agostino Ore 9-13/14-19: Ritiro pacco gara – Piazza del Popolo Ore 9-20: Mercatino eroico – Giardini dell’Impero Ore 9-19: Ciclofficina Eroica - Piazza Garibaldi

©2011-2021 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy