Donare il sangue è vita ma a Montalcino non si può

Avis ha lanciato una nuova campagna di sensibilizzazioneAvis Toscana ha lanciato una capillare campagna invernale di sensibilizzazione anche durante le feste natalizie per promuovere la donazione e veicolare così il messaggio del dono e della solidarietà, con l’obiettivo di raggiungere più di due milioni di persone. L’iniziativa si chiama “Dona in doppio, anche durante le feste” ed è stata pensata per promuovere l’alternanza delle donazioni di sangue e plasma, incentivando ancora di più i volontari Avis a donare. Come ha sottolineato la presidente di Avis Regionale Claudia Firenze, “l’estate trascorsa non è stata semplice, lo sforzo dei donatori di tutta la Toscana è stato grande perché i fabbisogni erano aumentati e le scorte non bastavano a far fronte a tutte le necessità”.

Di sangue e di donatori ce n’è sempre bisogno. Peccato che a Montalcino non si possa più donare. Un problema di cui abbiamo già parlato e che non ha avuto sviluppi positivi nei mesi successivi. “Purtroppo – spiega la presidente di Avis Montalcino Barbara Pii – non è più possibile donare a Montalcino dalla fase acuta del Covid dell’anno scorso e per questa chiusura forzata non abbiamo raggiunto lo standard delle 200 donazioni fissato dal Centro Regionale Sangue. I nostri vertici hanno tentato di tutto ma non c’è stato niente da fare, neppure la richiesta di far prendere in carico il centro della Usl sud est ha modificato le cose. Ma i nostri donatori possono andare a donare ugualmente nei centri di Siena, Nottola, Castel del Piano o in tutti gli altri centri toscani inviando un semplice messaggio alla nostra Avis Comunale di Montalcino”. Può essere fatto via Facebook o mail (montalcino.comunale@avis.it) o inviando un messaggio WhatsApp al numero 3396644335 e in pochi minuti sarà fissato un appuntamento sulla base delle esigenze del donatore.

La sezione Avis di Montalcino il prossimo anno festeggia 50 anni di storia e non vuole alzare bandiera bianca nonostante, appunto, il periodo non sia dei migliori. Parliamo di un pezzo importante del nostro territorio, di tanti volontari che hanno fatto del bene al prossimo. Di storie da raccontare ce ne sarebbero molte. Una è di pochi giorni fa quando un imprenditore per un giorno decide di chiudere l’azienda e di andare, insieme ad alcuni dipendenti, a donare il sangue a Siena. Parliamo di Andrea Costanti al timone della prestigiosa griffe di Brunello Conti Costanti, un donatore storico di Montalcino. “Nella mia vita avrò fatto una ottantina di donazioni - spiega Costanti - la sezione Avis di Montalcino è davvero un pezzo di storia con tanti personaggi importanti che ne hanno fatto parte: non deve scomparire. E invito tutti a donare perché è un gesto che fa bene”. D’altronde, come si dice , “il vino fa buon sangue”. E chissà che la bella scelta di Andrea non sia presa da esempio da altri. Donare il sangue è un bel regalo di Natale che possiamo fare per chi ne ha bisogno.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

17 gennaio 2022

Montalcino, la benedizione degli animali nel giorno di Sant’Antonio

Una bella tradizione, particolarmente sentita dai cittadini di Montalcino, che si rinnova. Oggi pomeriggio, alle ore 17.30, alla Chiesa di Sant’Egidio si celebra Sant’Antonio Abate, il protettore degli animali. L’appuntamento è alle ore 17.30, con la celebrazione e la benedizione

12 gennaio 2022

Positivi al Covid, le nuove modalità di raccolta rifiuti

Cambiano le modalità di raccolta dei rifiuti prodotti dalle utenze positive al Covid-19. Con l’ordinanza del presidente della Regione Toscana, a partire da oggi, mercoledì 12 gennaio, non è più prevista la raccolta a domicilio dei rifiuti per le persone

10 gennaio 2022

Da oggi prezzi calmierati in Toscana per tamponi anti-Covid

Da oggi in tutta la Toscana i test antigenici rapidi e molecolari saranno a prezzo calmierato. Per il rapido il costo non potrà superare i 15 euro (prezzo massimo già fissato nelle farmacie di tutta Italia), mentre il tampone molecolare

10 gennaio 2022

Dal 17 gennaio attivo centro vaccinale a Monteroni d’Arbia

A partire da lunedì 17 gennaio, sarà attivo un nuovo centro vaccinale dell’Asl Toscana sud est in provincia di Siena, a Monteroni d’Arbia, nei locali della palestra La Popolare adiacenti il Papillon, che ha ospitato a lungo le vaccinazioni nella

7 gennaio 2022

L’agroalimentare Made in Tuscany vola a cifre record

L’agroalimentare Made in Tuscany corre veloce verso il record delle esportazioni che fanno registrare un balzo del 12,4% nel terzo trimestre del 2021. Il valore dell’export di vino, olio, frutta ed altri prodotti agricoli ed agroalimentari toscani è aumentato rispetto

7 gennaio 2022

Covid, ad oggi 54 positivi nel comune di Montalcino

La situazione nel nostro territorio comunale ad oggi vede la presenza di 54 persone positive al virus Covid-19 (erano 60 il 3 gennaio e 52 il 5 gennaio). “Prestiamo ancora la massima attenzione, evitiamo situazioni di assembramento o potenzialmente rischiose -

21 gennaio 2022 08:00

La mostra dei presepi a Montalcino

L’Istituto Comprensivo “Insieme” di Montalcino festeggia il cinquantesimo anniversario della scuola a tempo pieno, una delle prime in Italia ad adottare questa formula. Tanti alunni sono cresciuti con le attività pomeridiane sotto la guida di maestri eccellenti che hanno voluto

20 gennaio 2022

“Giusto” al Teatro degli Astrusi

Proseguono gli appuntamenti della stagione teatrale 2021-22 di Montalcino, curata per la prima volta dal Teatrino dei Fondi, con la direzione artistica di Enrico Falaschi e il sostegno del Comune di Montalcino, del Ministero della Cultura e della Regione Toscana.

16 gennaio 2022

Pesciolino d’Oro

Proseguono gli appuntamenti della stagione teatrale 2021-22 di Montalcino, curata per la prima volta dal Teatrino dei Fondi, con la direzione artistica di Enrico Falaschi e il sostegno del Comune di Montalcino, del Ministero della Cultura e della Regione Toscana.

©2011-2021 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy