L’agroalimentare Made in Tuscany vola a cifre record

L’agroalimentare Made in Tuscany corre veloce verso il record delle esportazioni che fanno registrare un balzo del 12,4% nel terzo trimestre del 2021. Il valore dell’export di vino, olio, frutta ed altri prodotti agricoli ed agroalimentari toscani è aumentato rispetto ad un anno prima di 240 milioni di euro nonostante il clima di incertezza legato all’emergenza sanitaria. Ciò è quanto emerge dalla proiezione di Coldiretti Toscana sulla base dei dati Istat relativi al commercio estero nei primi nove mesi del 2021. “Se questo sarà il trend anche nell’ultimo trimestre, per la prima volta le esportazioni potrebbero superare i tre miliardi di euro e contando il contesto in cui ci troviamo sarebbe un risultato più che eccezionale. – spiega Fabrizio Filippi, Presidente Coldiretti Toscana –. Il nostro agroalimentare, trainato dal primato dalle certificazioni di qualità Dop e Igp ha dimostrato una straordinaria capacità di reazione e posizionamento sui mercati esteri. Tutti i principali mercati di riferimento, da quello Europeo che vale quasi il 60% del totale del commercio estero a quello americano, fanno registrare un segno più”.

L’emergenza sanitaria Covid ha provocato una svolta salutista nei consumatori a livello globale che hanno privilegiato la scelta nel carrello di prodotti alleati del benessere come quelli della Dieta mediterranea. E si registra anche un impatto positivo sulle vendite all’estero della vittorie sportive che hanno dato prestigio all’immagine del Made in Italy. In testa alla classifica delle esportazioni agroalimentari c’è il vino che nei primi nove mesi del 2021 ha fatto segnare un + 20% per un valore complessivo di circa 815 milioni di euro.

Il mercato europeo è il principale sbocco commerciale per il Made in Tuscany con quasi 1,3 miliardi di euro di esportazioni con il 15% in più; il primo paese consumatore è quello tedesco dove sono finiti oltre 300 milioni di euro di produzioni nostrane, in crescita del 9%. I cugini d’oltralpe che valgono il 17% del mercato europeo, hanno acquistato 227 milioni di euro di vino ed altri prodotti che tradotto significa + 27%. La Brexit, almeno fino a questo momento, non ha influito sull’amore per gli inglesi per il nostro paniere. Le esportazioni verso il Regno Unito sono cresciute di 10 milioni di euro fino a qui. Bene anche gli Stati Uniti con 551 milioni di euro di prodotti acquistati, Canada +10% e Cina con + 73% e 40 milioni di euro totali.

Alla base del successo del Made in Italy c’è un’agricoltura che è diventata la più green d’Europa con la leadership Ue nel biologico a cui la Toscana contribuisce con 5.271 operatori, 463 specialità alimentari tradizionali, il primato in Italia per numero di Dop, Igp e Sgt con 92 prodotti per un valore complessivo delle produzioni di 1,156 milioni di euro e con Campagna Amica la più ampia rete dei mercati di vendita diretta degli agricoltori. Il primato del Made in Tuscany del cibo e del vino lo rende però anche il più minacciato. “Con 614 tentativi di truffe online in cinque anni è il più imitato al mondo. – spiega ancora Filippi –. Il 13% del totale dei tentativi di imitazione, contraffazione o taroccamento sul web sono a danno dell’agroalimentare toscano. Ecco perché per tutelare i nostri primati è indispensabile puntare su etichettatura d’origine, trasparenza, tracciabilità: elementi distintivi ed imprescindibili che impediscono che vengano spacciati come made in Italy prodotti di bassa qualità importati che non rispettano i rigidi standard nazionali”.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

30 giugno 2022

Cristiano Cini confermato presidente di Ais Toscana

Cristiano Cini è stato riconfermato per un secondo mandato alla presidenza di Ais Toscana. Sarà lui a guidare l’Associazione regionale dei sommelier per i prossimi quattro anni. La composizione della squadra sarà annunciata prossimamente, nel frattempo conferme e novità, al

29 giugno 2022

Campagne senesi a secco, a rischio produzione olio

“La situazione è critica ormai su tutto il territorio provinciale. Il settore cerealicolo è in questo momento quello più colpito, anche perché ormai per alcune colture come il grano la situazione è compromessa in maniera irreversibile, perché siamo in periodo

27 giugno 2022

25.000 euro per il rifacimento della rete fognaria a Montisi

Un nuovo rifacimento per le reti fognarie (nera e acque bianche) lungo un tratto della strada comunale Via Degli Orti, a Montisi. I lavori - “indispensabili ad una corretta esecuzione dell’intervento di palificazione per il consolidamento del muro in pietra

27 giugno 2022

Emergenza acqua: il vademecum di Coldiretti contro gli sprechi

Chiudere il rubinetto mentre ci si lava i denti può garantire un risparmio tra i 15 ed i 20 litri di acqua ad ogni lavaggio. Così come preferire la doccia alla vasca da bagno: in questo caso si può evitare

27 giugno 2022

Misericordia di Torrenieri, al via le iscrizioni per il centro estivo

Sono aperte le iscrizioni per il centro estivo nella Misericordia di Torrenieri riservato a bambini e ragazzi da 3 a 12 anni, che si terrà dal 4 luglio al 9 settembre in collaborazione con la cooperativa sociale di Pienza “La

24 giugno 2022

Presidente, capigruppo e commissioni: si decide il 28 giugno

Il 28 giugno è in programma il primo atto del nuovo consiglio comunale di Montalcino dopo le elezioni amministrative. Oltre al giuramento del riconfermato sindaco Silvio Franceschelli, alla nomina dei componenti della giunta (già annunciata nei giorni scorsi, con due

25 luglio 2022 08:00

Archos Summer School

Dal 25 al 30 luglio la Scuola Permanente dell’Abitare, in collaborazione con lo studio di architettura di Edoardo Milesi e il Laboratorio Architetture Naturali e con il contributo della Fondazione Bertarelli, presenta la Summer School 2022 “Architetture di Passaggio”, un’esperienza

11 luglio 2022 18:00

Torneo di Calcetto dei Quartieri

Lo scenario è sempre il solito, il “Soccorso Saloni” di Montalcino, solo che anziché sfidarsi a colpi di frecce si daranno battaglia facendo rotolare un pallone. Dall’11 al 14 luglio Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio parteciperanno alla prima edizione del

2 luglio 2022

La festa del Quartiere Ruga

Il Quartiere Ruga sabato 2 luglio festeggia la vittoria n.40 riportata sul campo lo scorso 31 ottobre in occasione della Sagra del Tordo n.63. Questo il programma: - ore 17, Chiesa del Corpus Domini: momento di preghiera e ringraziamento -

©2011-2021 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy