Montalcino, età media alta e residenti in calo

Montalcino tra le luci del giorno e le ombre della seraL’Italia è un Paese che invecchia e la situazione legata alla pandemia ha influito ulteriormente su natalità ma anche sugli spostamenti. Un trend diffuso e che si registra anche a Montalcino dove si continua a perdere residenti: analizzando i dati Istat notiamo che in soli due anni il nostro territorio ha perso quasi 100 persone: erano 5.767 nel 2019, numero sceso a 5.728 nel 2020 ed a 5.673 nel 2021. Di questi 1.937 cittadini (1.087 donne e 850 uomini) sono dai 60 anni a salire quindi (i numeri si riferiscono all’1 gennaio 2021) questa fascia d’età copre il 33,58% della popolazione. Il 49,58% dei residenti nel Comune di Montalcino ha 50 o più anni. Una percentuale significativa e che merita attenzione. Serviranno sempre di più, nel presente e nel futuro, servizi dedicati agli anziani. Un’emergenza nazionale, perché, come sottolinea un’analisi dell’Unione europea delle cooperative (Uecoop), “con l’aumento del 12% degli anziani ospitati nelle case di riposo italiane cresce il bisogno di assistenza alle famiglie in una situazione in cui già ora un terzo della popolazione più vecchia ha gravi difficoltà a prepararsi da mangiare, fare la spesa, prendere le medicine, pulire la casa, mentre più dell’11% ha problemi a prendersi cura di se stesso, dal fare il bagno o la doccia a sdraiarsi o sedersi sul letto fino a indossare abiti o svestirsi”. Un’analisi basata sugli ultimi dati Istat sullo scenario demografico in Italia con 382.067 persone che abitano in istituti assistenziali, ospizi, istituti di cura e altre residenze collettive. A Montalcino molte persone vivono da sole, San Giovanni d’Asso, dal 1986 ad oggi, ha visto uno spopolamento del 20% così come la perdita di tanti servizi.

“Noi il personale lo cerchiamo e la richiesta di ospitalità degli anziani è costante”, spiega la direttrice della Rsa di Montalcino Erattaniyil Joseph Shamol. Ma basta una sola struttura? Il Comune di Montalcino aveva partecipato con San Giovanni d’Asso al bando per la “rigenerazione” dei borghi che metteva a disposizione 20 milioni di euro (ha vinto Castelnuovo in Avane) e nel progetto presentato si parlava di una nuova struttura sanitaria per persone autosufficienti da 40 posti letto. Questa idea, per cui servono tante risorse, sarà portata avanti? Temi come l’invecchiamento della popolazione e il calo demografico dovranno essere centrali per la futura amministrazione comunale.

Un pensiero su “Montalcino, età media alta e residenti in calo

  1. Non c’era bisogno dell’ISTAT per vedere come Montalcino si stia piano piano vuotando.
    Credo che, oltre ad una giusta politica per incrementare il nostro prodotto d’eccellenza e il turismo, dovrebbe affiancarsi una politica abitativa per il rilancio, non solo del centro storico di Montalcino, ma anche quello delle frazioni.
    Io vedo Montalcino perchè abito qui, e basta fare un giro per il corso, per Via Moglio, Via Cialdini e contare gli appartamenti vuoti che si capisce perchè il centro storico sta morendo.
    E dietro la mancanza di abitanti, chiudono anche i negozi perchè se non c’è gente a chi si può vendere? E allora nasceranno solo negozi per il turista, i prezzi degli affitti saliranno e le abitazioni resteranno vuote o destinate ad una serie di affittacamere o pseudo-tali.
    Non non oso pensare all’aspetto sociale che lo spostamento delle scuole comporterà, eliminando quel pò di vita che scolari e studenti danno al centro storico nei maggiori periodi di basso afflusso turistico, se non verrà accompagnato da un rilancio abitativo, iniziando proprio da quelle migliaia di metri cubi dell’immobile che verrà lasciato libero dalla struttura scolastica del quale non si ha alcuna notizia di come dovrebbe essere riutilizzato perchè c’è il reale rischio che diventi un rifugio di topi e piccioni.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

10 agosto 2022

Montalcino, a Ferragosto raccolta rifiuti come un giorno feriale

Lunedì 15 agosto, giorno di Ferragosto, la raccolta della nettezza urbana nel comune di Montalcino sarà effettuata con le stesse modalità di un giorno feriale.

10 agosto 2022

Contributo per le spese scolastiche, pubblicato il bando

Il Comune di Montalcino ha pubblicato il bando per l’assegnazione del “Pacchetto Scuola”, l’incentivo economico per aiutare a sostenere le spese per l’anno scolastico 2022/2023 (libri, altro materiale didattico e servizi scolastici) di studentesse e studenti appartenenti a nuclei familiari

10 agosto 2022

La musica di Battisti all’Orto di Sesto di San Giovanni d’Asso

Il 12 agosto terzo appuntamento al “Festival nell’Orto” di San Giovanni d’Asso. Dopo i primi due spettacoli nelle settimane scorse torna un nuovo evento musicale nel luogo che per decenni ospitava l’orto di paese condotto magistralmente da Sestilio Dominci, da

9 agosto 2022

La diretta del Torneo di Apertura delle Cacce n.59

Come abbiamo scritto nei giorni scorsi, la MontalcinoNews, per sua volontà, non effettuerà lo streaming della gara di tiro con l’arco dell’edizione n. 59 dell’Apertura delle Cacce, ma non mancherà, per dovere di cronaca e per rispetto dei propri lettori,

9 agosto 2022

Il primo motoraduno “Città del Brunello” il 27 e 28 agosto

Il 27 e 28 agosto è in programma il primo motoraduno “Città del Brunello”. Il programma si apre sabato 27 con ritrovo e prescrizione al distributore Tamoil e alle 20 inizio della serata di festa con musica e braciata. Domenica

8 agosto 2022

Montalcino, cede strada che costeggia le mura sotto Viale Strozzi

Si è verificato un cedimento sulla strada che costeggia le mura sotto a Viale Strozzi, a Montalcino. Dopo un sopralluogo congiunto con l’ufficio manutenzioni del Comune, la Polizia Municipale ha disposto la chiusura del tratto stradale per procedere al ripristino

26 agosto 2022

Alberto Mons nell’orto

Il 26 agosto (ore 21.30) si chiude la rassegna “Festival nell’orto”, calendario estivo curato dalla Proloco di San Giovanni d’Asso all’Orto di Sesta, con “Alberto Mons: One Man Band”. Chitarrista fingerstyle, compositore, cantautore, armonicista, one man band con un bagaglio

26 agosto 2022

Argiano Baroque Festival

Il 26 agosto ultima serata della seconda edizione dell’Argiano Baroque Music Festival, kermesse internazionale di musica barocca ospitata nella Villa di Argiano. A chiudere la kermesse saranno il controtenore Raffaele Pe e La Lira di Orfeo, composta da Anais Chen,

19 agosto 2022

Barocco francese ad Argiano

Dopo le due prime serate di luglio, siamo arrivati a metà del programma della seconda edizione dell’Argiano Baroque Music Festival, kermesse internazionale di musica barocca ospitata nella Villa di Argiano. Il 19 agosto terzo appuntamento dedicato al barocco francese, con

©2011-2021 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy