Vendemmia e criticità, il punto con Bindocci

La vendemmia di Brunello 2022Buona qualità, produzione nella media e una vendemmia nel complesso sopra ogni aspettativa rispetto alla situazione di fine luglio, quando la siccità e la mancanza di piogge avevano allarmato i vignaioli. Poi l’acqua toccasana di agosto ha fatto la differenza, così come l’escursione termica tra giorno e notte. Montalcino così è riuscita a tirar fuori un’altra bella annata nonostante le criticità. Soddisfatto anche Fabrizio Bindocci, al vertice del consorzio di tutela, che parla di vendemmia ottima, con punte di eccellenza. E nel 2027, quando potremo assaggiare il Brunello di quest’anno, che vino troveremo nel bicchiere? “È una domanda amletica, difficile rispondere. È un’annata simile alla 2017, che sta ricevendo commenti positivi dalla critica. Pensavamo sarebbe stata un disastro, invece sono arrivati vini con buon ph e acidità. Sono convinto che quando stapperemo la 2022 diremmo che siamo stati bravi a produrre un ottimo Brunello anche in un’annata difficile”.

Un tema sempre più importante è quello del cambiamento climatico, che ha portato a una delle raccolte più anticipate di sempre. Siccità, mancanza di acqua, problemi seri da affrontare subito, dice Bindocci. “È una riflessione importante da fare, un argomento dibattuto anche in regione. Devono far fare agli agricoltori i laghetti collinari in modo tale che ci possa essere acqua per irrigare i vigneti e aiutare l’agricoltura e anche un bacino da attingere in caso di incendi. Il risultato ottimo della vendemmia non è soltanto dovuto alle piogge ma anche alla gestione del suolo e del vigneto dei nostri agricoltori. A fine anni ‘90 si ricercavano vitigni di Sangiovese con maturazione anticipata, con un grado zuccherino maggiore, perché il clima era diverso. Oggi dovremmo pensare a tornare a riutilizzare cloni tradizionali, perché lo zucchero è un fattore limitante. Per avere una maturazione fenolica ottimale dobbiamo aspettare, e aspettando il grado zuccherino sale andando incontro a vini con gradazione troppo alta. Vanno ristudiati, come stanno facendo alcune università, portainnesti adatti a terreni più siccitosi in modo da bilanciare un andamento climatico che purtroppo continuerà ad essere sempre più spesso così”.

Due criticità poi si sono verificate, per cause diverse, nel mondo del vino e non solo: carenza di personale e crisi energetica. “Il problema più grande è stato la carenza di manodopera – continua Bindocci – anche le squadre che offrono manodopera alle aziende sono in difficoltà a reperire personale. In certi periodi si può sopperire, ma la vendemmia non aspetta. E poi c’è la crisi energetica: siamo passati da bollette di luglio e agosto 2021 da 20mila euro a bollette da 80-90mila euro, incomincia ad incidere in maniera importante. È aumentato anche il costo del cartone e delle bottiglie. Speriamo che le vetrerie non siano costrette a spegnere i forni di produzione, a quel punto sarebbero problemi realmente gravi per tutti”.

Guarda il video:

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

3 febbraio 2023

Irregolarità in un cantiere forestale a Montalcino, stop all’attività

In un cantiere forestale a Montalcino i carabinieri della stazione locale hanno accertato la presenza di operai forestali non in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali. I militari hanno emesso un provvedimento di sospensione

3 febbraio 2023

Liceo Lambruschini, al via il corso di orientamento universitario

Al via il primo percorso di orientamento universitario al Lambruschini. Tra febbraio e marzo gli studenti delle classi V del liceo linguistico di Montalcino e dell’Istituto Superiore Sallustio Bandini di Siena (di cui il Lambruschini è sezione associata dal 2015)

1 febbraio 2023

Montalcino, 62 famiglie beneficeranno del “Pacchetto Scuola”

Sono 62 le famiglie che beneficeranno a Montalcino del “Pacchetto Scuola”, l’incentivo economico per aiutare a sostenere le spese per l’anno scolastico 2022/2023 (libri, altro materiale didattico e servizi scolastici) di studentesse e studenti appartenenti a nuclei familiari in condizioni

1 febbraio 2023

Grave incidente sul lavoro a San Giovanni d’Asso

Grave incidente sul lavoro ieri pomeriggio a San Giovanni d’Asso. Un uomo di 57 anni è scivolato venendo colpito dall’attrezzo con cui stava tagliando una tavola, che gli ha reciso l’arto. L’intervento del 118 è scattato alle 15.54. L’uomo è

30 gennaio 2023

Calcio, importanti vittorie per Montalcino e Torrenieri

Tre punti pesanti. Nel campionato di calcio di Promozione (girone D) il Montalcino batte per 1-0 il Lornano Badesse (gol di testa firmato da Trotta allo scadere) e scavalca proprio gli ospiti (che hanno però una partita in meno) conquistando

27 gennaio 2023

L’impegno del Consorzio del Brunello per lo sviluppo territoriale

Il Consorzio del Brunello, in sinergia con gli altri consorzi di tutela toscani, la Fondazione Qualivita e Banca Mps, si impegna a realizzare progetti e iniziative di sviluppo territoriale, in particolare sui temi della sostenibilità ambientale e il turismo enogastronomico.

15 aprile 2023

Concorso letterario Torrenieri

Un’iniziativa dedicata agli amanti della scrittura e un’occasione per mettersi alla prova. La Pro Loco Torrenieri organizza la terza edizione del proprio concorso letterario. La partecipazione è gratuita, fino al prossimo 15 aprile si potranno inviare gli elaborati. Racconto breve,

18 febbraio 2023

Panzerottata

Il 18 febbraio il centro parrocchiale Chelucci di Montalcino organizza la “Panzerottata”, con panzerotti pugliesi e musica. Per le prenotazioni rivolgersi a Giovanni entro il 16 febbraio o contattare Elisabetta al 349 592 8857.

10 febbraio 2023

Laboratorio di Carnevale

Martedì 10 febbraio a Montalcino si accende il Carnevale nel Quartiere Ruga (ore 16.30) con il “Laboratorio con i bambini: Costolone”. Si tratta del primo dei quattro appuntamenti di Carnevale in programma a febbraio.

©2011-2023 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy