“La riforma della Pac”, oltre 300 imprenditori al convegno di Coldiretti

Un convegno per fare il punto della situazione della riforma del sistema agricolo locale e per introdurre nel mondo dell’agricoltura tematiche importanti che possono rappresentare opportunità di sviluppo come quella della sostenibilità e di un approccio finalizzato al rispetto dell’ambiente. Temi presenti nell’incontro “La riforma della Pac” organizzato da Coldiretti Siena e che ha visto una grande partecipazione da parte degli associati con oltre 300 imprenditori presenti per conoscere le novità normative, per ascoltare gli interventi e conoscere le opinioni di docenti Universitari ed esperti.

A presentare lo scenario che i responsabili delle aziende agricole si troveranno di fronte è stato Felice Adinolfi dell’Università di Bologna, intervento seguito da quello di Angelo Riccaboni, docente dell’Università di Siena e direttore del Santa Chiara Lab.

“Finalmente – ha affermato Riccaboni - si mette tra i criteri di qualità anche la sostenibilità, si apre quindi uno scenario nuovo, agli imprenditori verrà chiesto di adottare sempre più un approccio orientato al rispetto dell’ambiente, mettendo in atto un vero cambiamento culturale. Sarà una sfida non facile, ma fondamentale per guardare al futuro.” Riccaboni ha inizialmente sottolineato come in provincia di Siena le 5mila aziende agroalimentari presenti, con 15mila addetti impiegati, oltre ad essere un grande orgoglio, rappresenta un settore trainante per l’economia del territorio, e potrà esserlo sempre di più, ma “sarà fondamentale – ha affermato ancora Riccaboni - non vedere lo sviluppo della sostenibilità come un peso o come un aspetto burocratico, ma capire che si tratta di un’opzione importante per un futuro migliore”.

Anche il Presidente di Coldiretti Siena Luigi Sardone ha confermato che questa riforma può rappresentare una svolta nel futuro dell’agricoltura locale: “Servirà – ha detto – per dettare una serie di nuove regole che ci accompagneranno per i prossimi 5 anni. Contiene dei veri pilastri che dovremo seguire e potranno essere essenziali per la sopravvivenza del settore, visti anche i difficili tempi che viviamo con le difficoltà del caro energia e dei costi alle stelle. Ritengo la riforma della Pac uno strumento essenziale per il futuro”.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

2 dicembre 2022

Cassia, entro giugno il progetto esecutivo dello svincolo di Monsindoli

Entro giugno 2023 è atteso il progetto esecutivo di una delle più celebri opere incompiute della provincia di Siena, lo svincolo di Monsindoli, a Monteroni d’Arbia, che metterebbe in contatto la Cassia con la Siena-Grosseto, portando grossi benefici a chi

2 dicembre 2022

Ultime ore per l’iscrizione al Rally del Brunello

Ci sarà tempo fino alla mezzanotte di oggi 2 dicembre per aderire al Rally del Brunello, appuntamento conclusivo del Campionato Italiano Rally Terra Storico e del Campionato Italiano Rally Terra. Il doppio evento – organizzato in joint da Scuderia Etruria

30 novembre 2022

Dal consiglio regionale il sì al progetto “Ferro-ciclovie della Val d’Orcia”

La commissione Ambiente del consiglio regionale della Toscana, guidata da Lucia De Robertis (Pd), ha provveduto all’approvazione definitiva del progetto di paesaggio (Pdp) “Ferro-ciclovie della Val d’Orcia, dei Colli e delle Crete senesi”, che si propone di creare una rete di percorsi

30 novembre 2022

Sanità e rifiuti, il 2 dicembre possibili disagi per sciopero nazionale

Potrebbero verificarsi disagi nella giornata di venerdì 2 dicembre, a causa dello sciopero generale nazionale dei settori privati e pubblici, proclamato da ADL Varese, CIB Unicobas, Cobas Comitati base scuola, Cobas Sardegna, CUB, SGB, SI COBAS, USB, USI, Unione Sindacale

28 novembre 2022

Lavori pavimentazione stradale, modifiche alla viabilità

Nella giornata di domani, 29 novembre, dalle ore 8 fino al termine dei lavori, verrà istituito un divieto di transito in Via Soccorso Saloni, dall’intersezione con Via Landi all’intersezione con Via Donnoli, nel centro storico di Montalcino, al fine di

28 novembre 2022

Calcio, il Montalcino frena e la vetta si allontana

Pari e rimpianti per il Montalcino, che sabato non è andato oltre l’1-1 in casa contro il Montagnano. Biancoverdi avanti al 60’ con un rigore di Giovanni Bandini, ma raggiunti sei minuti dopo dalla rete di Tarantino. I ragazzi di

6 gennaio 2023

Torrenieri e gli eventi di Natale

Torrenieri si prepara per le iniziative di Natale con le associazioni del paese protagoniste di un calendario che propone eventi e divertimento per tutta la famiglia. Gli appuntamenti dedicati alle feste inizieranno l’8 dicembre con l’apertura del Presepe nella Chiesa

8 dicembre 2022

Torrenieri, al via le feste di Natale

I festeggiamenti per il Natale a Torrenieri inizieranno giovedì 8 dicembre con l’apertura del Presepe alla Chiesa di Santa Maria Maddalena. A seguire “…Sulla strada del Natale” al dancing L’Etoile: un pomeriggio da passare in compagnia e animato da tombola,

4 dicembre 2022

“Il Principe Canarino” a Montalcino

Nell’ambito della rassegna di teatro “Piccoli Astrusi”, domenica 4 dicembre alle ore 17 al Teatro degli Astrusi di Montalcino l’appuntamento è con “Il Principe Canarino”, uno spettacolo tratto dalle “fiabe italiane” di Italo Calvino. Si tratta dell’ultimo appuntamento della rassegna

©2011-2021 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy